Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > ADDIO BICI DA CORSA
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: ADDIO BICI DA CORSA

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 18:37
Ciao raga,
dopo anni di innamoramento per la bici da strada con gioie e dolori.
Vi annuncio che la mia nuova specialissima sarà una mountain bike.
Perchè questo cambiamento?
Sono tanti i motivi che mi hanno portato a questa decisione ma tra tutti c\'è la maggiore sicurezza di non essere investito dalle macchine, per gli allenamenti lontani dalle strade, il divertimento di fare discese in mezzo
ai brik,non esiste inverno ed estate per uscire, ci sono gare molto interessanti dove possono partecipare tutti, le bici sono spettacolari, insomma ti diverti.
Questo non vuol dire che ora disprezzo la BDC ma solo che i gusti cambiano.
CIAO

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 30/09/2005 alle 18:38
Scherzosamente aggiungo che non avrai più il cruccio Shimano o Campagnolo...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 18:43
Originariamente inviato da WebmasterNSFC

Scherzosamente aggiungo che non avrai più il cruccio Shimano o Campagnolo...


HAI RAGIONE!!

Chiaramente le mountain bike sono 10 anni avanti alle BDC solo grazie a shimano.



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/09/2005 alle 19:04
beh dai...almeno rimani sulle due ruote....anche la mtb è una bella specialità!

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 19:16
Eh si Violetta è proprio bello come sport.
Non capisco come mai sia ancora così snobbato da molti.
Quando con il mio vecchio cancello da MTB mi avvicinavo da dietro, nei grupponi di stradisti, subito venivo emarginato con la frase tipica"Ma dove vai con quel coso lì", inutile dimostrare che la mountain bike è una disciplina completa e forse molto più tecnica della strada.
La gamba è diversa ,agile e potente, la destrezza di chi porta questo mezzo deve essere molto elevata, chiaramente non si può paragonare alla strada per prestazioni di km e velocità.
Io lo vedo un ottimo mezzo per non avere confini nei percorsi e ti dà quel senso di avventura che diverte sempre.
Spero che qui ci siano tanti appassionati.
Fatevi sentire!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 30/09/2005 alle 19:17
NON LO FAREEEEEEEEEEE!!!
Bello de zio, ma che combini?
Io sono andato in bici da corsa dall\'89 al 2000.
Nell\'estate 2000 ho dovuto ricomprarmi la bici (la precedente era ormai in stato "confusionale" )
Visto le numerose forature dovute alle strade (asfaltate ma piene di buche) e vista la mia voglia di diventare sempre più LAKE e meno KNIGHT...decisi per la MTB. Cakkio mi dissi, finalmente bucherò meno e mi farò il giro del lago sullo sterrato....
Niente di più sbagliato.
Rimpiango TUTTO della bici da corsa.
Le velocità, il manubrio, i rapporti, l\'assetto di pedalare praticamente.
Effettivamente buco molto meno (1 volta l\'anno contro 1 volta al mese di prima!) ma il tanto sospirato giro del lago sullo sterrato, in 5 anni l\'avrò fatto non più di 5 volte (e 1 ho pure forato!)
Ragazzi, se un giorno dovessi cambiare bici non avrei dubbi, BICI DA CORSA.
Ho anke messo le slick, effettivamente scorrono meglio dei classici copertoncioni da MTB ma la "corsa" era proprio un\'altra storia....
Poi ognuno ha i propri gusti, io sono più tagliato per la strada che per il cross...andare sui sassi proprio mi diverte poco...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 19:30
Ciao Knightlake,
ti ringrazio per il consiglio ma sono già 10 anni che alterno strada e mountain e nel corso di questi anni ho maturato coscienza che la strada mi annoia l\'altra no.
Ora è arrivato il momento di cambiare tutte e due le bici ridotte ormai ad una massa di ruggine.
Non essendo io "molto danaroso" devo decidere quale delle due cambiare per continuare a pedalare.
La mia scelta è caduta sulla bici con i copertoncioni, lenta e goffa ma troppo divertente.
1ps. ma che strda chai a Roma, metti le ruote piene
2ps sono tre giorni che il mio computer sta cercando di aprire il tuo sito

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 30/09/2005 alle 19:38
Hai ragione sul mio sito...se non hai una connessione minimo adsl ci mette un\'eternità ad aprirsi...troppe foto...
cmq a Roma (io sto ai castelli) le strade sono una vera SCHIFEZZA.
Ci sono più buche che....in un campo di golf
Però la velocità della bici da corsa è troppo IRRINUNCIABILE!!!
Scusa la frase SGRAMMATICATA ma rende l\'idea...
Sulle ruote piene potresti avere ragione...mia sorella quando aveva 5 anni aveva una biciclettina con tali ruote e non è che fossero chissà quanto più pesanti delle mie...
mi sa che in salita però la vedo dura...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro del Lazio




Posts: 61
Registrato: Sep 2005

  postato il 30/09/2005 alle 19:48
secondo me ritorni sulla specialissima nel giro di 6 mesi
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 30/09/2005 alle 19:58
Originariamente inviato da celapossorifare

Originariamente inviato da WebmasterNSFC

Scherzosamente aggiungo che non avrai più il cruccio Shimano o Campagnolo...


HAI RAGIONE!!

Chiaramente le mountain bike sono 10 anni avanti alle BDC solo grazie a shimano.




Okkio però che ora il problema si pone tra Shimano e Sram...
Cmq bella scelta! Buon divertimento!!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Herman Van Springel




Posts: 452
Registrato: Jul 2005

  postato il 30/09/2005 alle 20:05
MTB? troppa fatica per me....cavolo abituato alle medie da strada quando faccio un giro in MTB e poi quardo la media devo stare lontano dalle lamette per non tagliarmi le vene.
Vero però che c\'è meno rischio d\'essere investiti...anche se qui dalle mie parti rischi di fare super allenamento...sai quando mollano i cani nei boschi...e poi con la stagione della caccia se non fai adeguato casino di riconoscimento richi di trovare il fulminato che ti piglia a schioppettate

ps le MTB son 10 anni avanti?....ma se non 50 anni in dietro che viaggiano ancora su strade sterrate

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 20:20
Shimano come nella strada non ha rivali.
Altro fatto a favore della MTB la robustezza.
Bici indistruttibili con freni a disco, doppi ammortizzatori, comandi al manubrio tecnologia e leggerezza.
Ragazzi cè nè talmente tante di bici da scegliere che per un paio di mesi sarò molto impegnato tra siti e negozi.
Comunque non cambio idea ciao




 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/09/2005 alle 20:22
va bene dai...ragazzi non resta che augurare un buon inizio nella nuova specialità.....!!!

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Herman Van Springel




Posts: 452
Registrato: Jul 2005

  postato il 30/09/2005 alle 20:34
ah ma non l\'hai ancora una MTB....allora sei ancora in tempo...PENTITI
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 30/09/2005 alle 21:05
Dopo il furto della mia Alpe d\'Huez non disponendo della pecunia necessaria per acquistare una buona bici ho optato per una bella MTB.
Le 2 specialità son abbastanza differenti dipende che uso vuoi farne.
Ciao ciao
P.s. Monta un XT misto a XTR se puoi soprattutto a livello leve...le XTR sono delicate come poche...alla prima botta ti salutano.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 21:12
Grazie WEB,
mi rendo conto che di MTB non sono per niente informato su niente.
Ho notato che il mix di componenti nelle mtb và alla grande.
Sarò molto scrupoloso nel selezionare la mia nuova bici.
Sono sempre orientato sulle Olympia in alluminio.
Comunque ogni consiglio è ben accetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 918
Registrato: May 2005

  postato il 30/09/2005 alle 22:24
io uso entrambe da molti anni. e con entrambe mi sono divertito ed ho raccolto le mie brave soddisfazioni anche in campo agonistico: ultimo, penultimo, terz\'ultimo, quart\'ultimo, quint\'ultimo, incidentato, ritirato, squalificato, disperso lungo il percorso...crisi di fame, morsi di cani feroci, colpi di sole, cadute rovinose. Cambia la bici ma non cambia niente. E\' sempre un bello sport...

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 30/09/2005 alle 22:35
Ma si, l\'importante è divertirsi e cercare di non farsi male.
In bici da corsa son caduto solo una volta (da fermo in inverno, maledetti copriscarpe) e qualche volta in gara...ma a parte qualche punto di campionato e qualche medaglia d\'oro su braccia e gambe sono ancora vivo.
In MTB son caduto una sola volta, provando ad imitare Barel ma il differente mezzo a disposizione la mia scarsa tecnica in single track mi ha fatto capottare...che ho impiegato 5 minuti a raccogliere tutti cocci disseminati lungo il pendio.

Divertiamoci ma con prudenza...e mettiamoci il casco che sia in mezzo alle macchine che in mezzo ai boschi la testa è soggetta a rotture

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 01/10/2005 alle 00:19
X Celapossorifare, ti consiglio Specialized Stumpjumper se puoi spendere abbastanza o Rockhopper se vuoi risparmiare un\'pò, oppure le Scott (non male anche le Cannondale) comunque only American!
Mi raccomando niente full-suspended (e secondo me neanche freni a disco.......)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 01/10/2005 alle 00:27
Comunque non abbandonare la bici da corsa, è molto più varia e affascinante!
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 01/10/2005 alle 15:06
non si può biasimare la tua scelta però ti consiglio di non abbandonare la bici da corsa, puoi utilizzare tranquillamente tutti e due i mezzi. l\'esercizio della mtb ti può essere utile su strada e viceversa, facendo antrambe le cose acquisiresti un\'invidiabile completezza tecnica
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 02/10/2005 alle 01:09
fai come me: sii bigamo

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 02/10/2005 alle 14:12
Se hai il grano puoi prendere entrambe, costituiscono 2 categorie differenti di divertimento!
Genio, sregolatezza e libertà una, potenza, scatti in faccia e velocità l\'altra!
Ciaooo

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 02/10/2005 alle 20:34
Io ho provato entrambe le cose, bici da strada e mtb nel bosco...e confermo la mia dichiarazione d\'amore per la bici da corsa su strada!! Sebbene si faccia fatica in entrambe le discipline, si tratta di una fatica diversa, e quella della mtb non mi è piaciuta per niente.
In ogni caso, se hai optato per la mtb, avrai le tue validissime ragioni...quindi, in bocca al lupo per la nuova avventura!

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 02/10/2005 alle 23:28
Per me e`un dubbio amletico:
non riusciro` mai a dare una preferenza.
Quando sono su strada il mio cuore va dietro
ad ogni stradina sterrata interrogandomi su quale bel
giro in MTB potrebbe partire proprio da li\'.

Quando sono in MTB mi manca la continuita\', la velocita\'
e la distanza.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 03/10/2005 alle 00:16
La cosa che + mi manca della bici da corsa è la possibilità di "scattare", ad esempio in salita devi salire regolare o aumentare in progressione, lo scatto non sarà mai secco per via di gomme e ammortizzatori (anche se bloccabili).
Poi la velocità in pianura: appena passi i 45 in scia sempra che la bici si appesantisca...e poi che rumore!!!
Il lato positivo è che non hai paura delle strade italiane!
Ciaooo

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 03/10/2005 alle 13:45
Io apprezzo molto la MTB perchè ti impone andature diverse, per chi come me ha corso in bici da strada e si ritrova su una mtb si trova subito spaesato.
Le medie si riducono tantissimo e il kmetraggio scende al di sotto dei 60 Km.
Ma la cosa che mi piace di più è la libertà del percorso senza limiti.
Il fatto di entrare nei boschi mi dà gioia immensa, superari guadi e buttarmi giù nei campi in discesa è senza eguali.
Ciao

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1420
Registrato: Jun 2005

  postato il 03/10/2005 alle 13:59
Io, qualche anno fa, ho fatto il salto contrario anche se continuo ad andare in MTB. Sono completamente d\'accordo con "pedalando": quando vado su strada guardo i sentieri sterrati e mi chiedo sempre dove portano e quando sono in MTB mi manca la velocità e la continuità di pedalata.
Sulla MTB l\'inverno poi è lunghissimo: sempre lì a togliere fango dopo ogni giro anche se si prende molto meno freddo.
Per adesso dico soprattutto bici da corsa ma non è una scelta definitiva.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 03/10/2005 alle 14:06
Originariamente inviato da celapossorifare

Le medie si riducono tantissimo e il kmetraggio scende al di sotto dei 60 Km.


Se si va da soli la media cala sicuramente.
Per il kilometraggio non sono d\'accordo: se devo fare meno di 60 km manco esco.
Quest\'anno record di 130 in MTB e uscita con Euge di circa 115 con partenza da Bormio-Mortirolo-Gavia-Bormio.
Ciao

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 03/10/2005 alle 14:08
Anche io come Pedalando sono un bigamo.
Ti nasco stradista indefesso e poi ti divento maniaco dell\\' off-road, salvo poi ri-innamorarmi della corsaiola e andare avanti così, con un conflitto irrisolto fra le due incantevoli amanti. Con il solo risultato di trascurare troppo entrambe.
Fuor di metafora, bello questo thread, mancava.
Ecco la mia opinione: dice bene Andrea, al MTB manca la continuità dell\\'azione e (in gara) la componente tattica è ridottissima, gli scatti secchi non hanno senso, sono molto più utili le progressioni. Del resto però un\\'ora di off-road è allenante come 2 ore su strada e il fisico viene sollecitato in ogni parte. La Mtb è molto funny, la componente mentale è esaltata perche la guida richiede molta più attenzione e impegno. L\\'aspetto esplorativo è davvero fantastico, tranne quando ti infili in ogni stradina cieca della campagna e il tuo giro si trasforma in una sequenza estenuante di "tornare indietro".
Una regolina facile facile per decidere quale delle due amanti soddisfare è questa: se si è da soli andate in MTB, la noia sarà impossibile anche in un posto piatto e desolato come Mantova potrete inventare le peggio idiozie per saltare buche, derapare sulle curve e scendere dagli argini erbosi. Se pensate a una uscita in compagnia la bici da corsa scatenerà l\\'agonismo....fuoco alle polveri.
ciao raga.
claudio

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 03/10/2005 alle 18:57
Originariamente inviato da Bob Fats
... sempre lì a togliere fango dopo ogni giro ...


ops! ecco perche\' mi guardano tutti male

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 03/10/2005 alle 19:23
Fango dappertutto,cacciatori che ti sparano,fatica doppia,lentezza da tartaruga,
descritta da voi la MTB sembra una schifezza.
Non è così malvagia come la disegnate voi.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 03/10/2005 alle 22:34
Originariamente inviato da celapossorifare

Fango dappertutto,cacciatori che ti sparano,fatica doppia,lentezza da tartaruga,
descritta da voi la MTB sembra una schifezza.
Non è così malvagia come la disegnate voi.

Giusto diciamo anche i pregi:
- si trovano anche i funghi
- per non parlare delle castagne!
- si risparmia sul look
- in montagna il piacere di essere gli ultimi a scendere a valle
- poco o niente mal di schiena (santi ammortizzatori!)
- sulla MTB puoi montare il sellino e portare la prole a spasso
(quale miglior trainer in salita: "piu`forte papa`" )
- magari incontri pure delle emulatrici di Paola Pezzo con mise Olimpionica

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 04/10/2005 alle 10:24
A proposito di fanciulle,
non vi è mai capitato a voi di entrare in qualche stradina sconosciuta vicino al fiume e sbucare in un paradiso terrestre frequentato da ragazze in topless o meglio completamente nude?

A me si sul ticino.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Aug 2005

  postato il 04/10/2005 alle 10:41
ed ecco la mia mtb

comprata appena la settimana scorsa

 

____________________
http://www.ivanbassoblog.com
http://nalya.wordpress.com
La vita è come una bicicletta con dieci velocità.
La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.(Schultz Charles)




 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 04/10/2005 alle 11:01
Ciao Nalya,
che modello è quanto l\'hai pagata?
In che negozio l\'hai presa?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Aug 2005

  postato il 04/10/2005 alle 11:15
bianchi thunder
comprata in un negozio di Palermo
340 euro

solo che quella dell\'immagine e\' della collezione 2006 e la mia 2005 e ha soltando una cosa diversa al telaio

 

____________________
http://www.ivanbassoblog.com
http://nalya.wordpress.com
La vita è come una bicicletta con dieci velocità.
La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.(Schultz Charles)




 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 04/10/2005 alle 21:45
Originariamente inviato da pedalando

- poco o niente mal di schiena (santi ammortizzatori!)

Io domenica ho fatto una gara in mtb...son due giorni che cammino gobba

- magari incontri pure delle emulatrici di Paola Pezzo con mise Olimpionica


X le donne: e gli ometti dietro ai cespugli intenti ad annaffiare le piante??

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 05/10/2005 alle 00:54
Originariamente inviato da Vuelta Espana
X le donne: e gli ometti dietro ai cespugli intenti ad annaffiare le piante??

Come siete pudici dalle tue parti
da noi si va dietro solo per "concimare"

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 05/10/2005 alle 11:20
Cge spettacolo da MTB!!

(Immagine)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 05/10/2005 alle 12:41
Originariamente inviato da pedalando

Originariamente inviato da Vuelta Espana
X le donne: e gli ometti dietro ai cespugli intenti ad annaffiare le piante??

Come siete pudici dalle tue parti
da noi si va dietro solo per "concimare"


Che vuoi...siamo austriaci

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 918
Registrato: May 2005

  postato il 05/10/2005 alle 22:38
Originariamente inviato da celapossorifare

A proposito di fanciulle,
non vi è mai capitato a voi di entrare in qualche stradina sconosciuta vicino al fiume e sbucare in un paradiso terrestre frequentato da ragazze in topless o meglio completamente nude?

A me si sul ticino.

a me è capitato d'incontrare una cinghialessa infuriata (non ho fatto caso all'eventuale topless) che ha tentato di caricarmi: evidentemente aveva i cinghialini nascosti lì vicino e io mi ero avvicinato troppo. Fortuna che non mi è saltata la catena. Ticino? Vengo anch'io!

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 413
Registrato: Aug 2005

  postato il 05/10/2005 alle 22:48
Del ticino ti sconsiglio vivamente la sponda dopo il ponte di Vigevano lì più che Top(les) hai bisogno di tante Top(pe) rinforzate sul cul.o.
Stavo passando di li quando ti vedo un tizio molto muuscoloso con un giacchino da pescatore con posizione di sfida e sotto completamente nudo
Penso di aver battuto il record di velocità per la paura di essere preso
Stai attento.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 05/10/2005 alle 23:00
Io sconsiglio a quelli di Padova il tratto che costeggia il Piovego fra Noventa e Camin...oltre a scambiarsi "merce varia" un giorno ho visto un tizio che inginocchiato controllava mooolto da vicino "se aveva la cerniera dei pantaloni" funzionante...48x11 in canna e via a tutta...poi a distanza di sicurezza stavo per vomitare !!!
Non riesco a capire perchè abbiano sistemato tutto l'argine che consente di pedalare indisturbati praticamente da Chioggia ai monti passando per Strà, oppure da Strà salire fino a dopo Monselice (Rovigo credo)...e abbiano lasciato quel pezzetto alla deriva...cmq sistemeranno anche quello...l'importante è che facciano "pulizia" anche!!!
Ciaooo

P.S. Si costeggia Brenta da Chioggia fino a Bassano...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 06/10/2005 alle 02:34
Caro Andrea,

avresti rischiato di vomitare ugualmente se fosse stata una lei a "controllare la cerniera"?

Suvvia, siamo tutti grandi, non è più tempo di vomitare per certe cose o di invocare "pulizie" di un certo genere, a senso unico.
Insomma, se non si è capito, non ci piacciono le allusioni grevi sull'omosessualità, non ce n'è proprio bisogno. E ci rivolgiamo, con questo, anche a Roberto-celapossorifare.

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8131940