Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Memorial Cimurri
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Memorial Cimurri

Livello Gino Bartali




Posts: 1332
Registrato: Mar 2005

  postato il 30/09/2005 alle 17:15
Sarà Alessandro Petacchi la star della prima edizione del Memorial Cimurri – Gran Premio Bioera in programma domani con partenza da Cavriago (Re) e conclusione a Reggio Emilia.
Alla gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia prenderanno parte 18 squadre tra le quali quattro inserite nel circuito dell’UCI Pro Tour (Fassa Bortolo, Lampre – Caffita, Domina Vacanze e la spagnola Saunier Duval – Prodir).
Oltre al velocista spezzino il cast dei partecipanti è arricchito ulteriormente da presenze importanti quali Gilberto Simoni, vincitore di due edizioni del Giro d’Italia, Marco Pinotti, campione d’Italia della cronometro e Murillo Fischer, quinto al recente campionato del mondo.
Il Memorial Cimurri – Gran Premio Bioera si snoderà su tracciato particolarmente impegnativo che prevede, dopo la partenza (ore 11,00) da Cavriago , un circuito iniziale di 6,7 chilometri che i corridori dovranno affrontare per sette volte per poi transitare per tre volte sulla salita che porta a Borsea prima di dirigersi verso Reggio Emilia dove la gara si concluderà dopo quattro giri di un circuito cittadino.
La Rai proporrà una sintesi del Memorial Cimurri – Gran Premio Bioera nella stessa giornata di Sabato, su Rai Tre dalle ore 17,10 alle 18,00 durante le trasmissioni del pomeriggio sportivo e dalle ore 22,00 su Rai Sport Sat.

Altimetria, planimetria e tabella di marcia sui siti www.gsemilia.it
Elenco partenti su www.stefanobertolotti.com

 

____________________
http://www.stefanobertolotti.com

Il tempo del commentatore onniscente è finito. C'è sempre un lettore - spesso, un migliaio di lettori - che su un dato argomento ne sa più di noi. Dargli spazio e ascoltarlo non è demagogia, nè sfruttamento. E' buon senso. (Beppe Severgnini)

Sono come un ginecologo: lavoro dove gli altri si divertono

Non è importante quello che si scrive ma quello che leggono gli altri

Ci sono tre tipi di giornalisti: quelli che si sorprendono delle cose che succedono, quelli che aspettano che le cose succedano e quelli che fanno succedere le cose

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 30/09/2005 alle 17:49
Tutti gli organizzatori di corse ciclistiche dovrebbero essere OBBLIGATI a comunicare, oltre tutte le altre notizie, anche le Tv e gli orari di trasmissione delle gare.
Bravo il Gruppo Sportivo Emilia.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/09/2005 alle 19:09
al memorial cimurri ci sarà anche Danilo Napolitano....buona corsa al nostro forumista!

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 497
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 19:15
allora dobbiamo tifare tutti x Dany, FORZA NAPO
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 19:16
Forza Napolitano porta in alto il nome di cicloweb
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 19:29





 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 30/09/2005 alle 20:17

Da Tuttobiciweb.it

30/09/2005 Lampre, l\'influenza ferma Bennati per il Gp Cimurri

L\'influenza ha fermato Daniele Bennati che domani sulle strade emiliane avrebbe dovuto essere il capitano della Lampre caffita. In gara ci saranno Gilberto Simoni, Giosuè Bonomi, Oleksande Kvachuk, Marco Marzano, Samuele Marzoli, Evgueni Petrov, Daniele Righi e Andrea Tonti
Spiega il direttore sportivo Fabrizio Bontempi: «Era un percorso adatto a Bennati ma purtroppo Daniele è influenzato e non potrà partecipare. Rientrerà alla Coppa Sabatini giovedì per preparare la Parigi-Tours, l\'ultimo grande obiettivo della sua stagione.
Intanto sarà al via Gilberto Simoni per preparare le corse della prossima settimana: Coppa Sabatini, Giro dell\'Emilia e Gran Premio Beghelli. I nostri atleti avranno dunque tutti la possibilità di esprimere la loro carta in funzione di come si svolgerà la gara».

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 30/09/2005 alle 20:19
ce ne sono parecchi di influenzati....vedremo come andrà la corsa!

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 30/09/2005 alle 20:35
peccato per Bennati! speriamo comunque che sia una bella sfida tra il Napo e il Peta!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 30/09/2005 alle 20:50
Ma qualcuno lo dice agli organizzatori che i mondiali li han già fatti e che quindi potevano mettere qualche dentello in più lungo il percorso?
Che barba che noia, che noia che barba,...mai come in questi casi la sintesi Rai è la miglior cosa, visto che ripropone per lo più la scontata volata.
Ciaooo

P.s. Spero mi smentiscano alla grande!!!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro del Lazio




Posts: 61
Registrato: Sep 2005

  postato il 30/09/2005 alle 20:59
no WebmasterNSFC, la sintesi Rai nooooo...
L\'ultima che ho visto è stata Arona, e si è capito appena hanno iniziato la sintesi chi avrebbe vinto....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 30/09/2005 alle 21:44
Domani io ci sarò, spero in una bella gara ed in una bella sfida Napo-Petacchi se dovessero come previsto arrivare in volata.

 

____________________
Il sito di Superandyweb

CAMPIONI IN CARICA

Team Raff
monsieur soixante
Dejanira
SuperSkunk
Pitoro
Zello Bike
Vigor cicling team
Silvia Team
Mercatone1
Pitoro
dmau
Ceramiche_Cauz
Superskunk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 30/09/2005 alle 22:26
Originariamente inviato da saian75

no WebmasterNSFC, la sintesi Rai nooooo...
L\\'ultima che ho visto è stata Arona, e si è capito appena hanno iniziato la sintesi chi avrebbe vinto....


Ihihih...solo ad Arona?!?!
Vabbè dai...stavo ironizzando come sempre. Ultimamente non riesco più ad essere serio!
Ciauzzz

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 01/10/2005 alle 16:33
FISCHER!!!

A meno di una settimana dal campionato del mondo di Madrid in cui ha ottenuto il quinto posto, il velocista brasiliano Murilo Fischer si è imposto nella prima edizione del Memorial Cimurri – Gran Premio Bioera, la gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emlia che si è corsa oggi tra Cavriago e Reggio Emilia.

La corsa si è sviluppata su una primo circuito di 6,7 chilometri che i corridori hanno affrontato per sette volte e proprio durante le prime fasi di gara (km 24) è nata una fuga che ha visto come protagonisti 17 atleti: Fabio Baldato, Paolo Bossoni e Marco Velo (Fassa Bortolo), Marco Marzano (Lampre – Caffita), Angelo Furlan e Alessandro Cortinovis (Domina Vacanze), Ivan Ravaioli (Saunier Duval – Prodir), Emanuele Sella, Moises Aldape Chavez e Paride Grillo (Ceramica Panaria – Navigare), Ryan Cox (Barloworld – Valsir), Bo Hamburger (Acqua & Sapone – Adria Mobil), Fabio Borghesi (Team Miche), Cristiano Frattini (Tenax – Nobili Rubinetterie), che conquisterà la classifica dei traguardi volanti GP Bioera, Filippo Simeoni (Naturino – Sapore di Mare), Paul Crake (Corratec) e Valdimir Duma (Universal Caffè – Styloffice).

Il vantaggio massimo dei battistrada nei confronti dei fuggitivi è stato di 1’40”. Dal drappello di testa, nelle fasi centrali di corsa, hanno allungato Sella e Marzano, quest’ultimo si aggiudicherà la speciale classifica del Gran Premio della Montagna per quanto riguarda i passaggi a Borsea.

Raggiunti poco dopo i due battistrada dagli immediati inseguitori, inizia il recupero da parte del gruppo che torna compatto al km 162. L’azione dei fuggitivi è durata pertanto 138 chilometri.

Nel finale nonostante i numerosi attacchi il gruppo è rimasto compatto in vista di un eventuale sprint generale. Le ultime azioni della giornata hanno visto come protagonisti dapprima Andrea Tonti e, successivamente, Matteo Tosatto che ha allungato all’inizio dell’ultimo dei quattro giri del circuito conclusivo nel cuore di Reggio Emilia.

Raggiunto Tosatto, a circa tre chilometri dal termine, il gruppo si è presentato compatto sul rettilineo d’arrivo di Via Allegri con Murilo Fischer vincitore a braccia alzate davanti a Paride Grillo e Massimiliano Mori. Per il brasiliano, premiato dal professor Romano Prodi, si tratta della sesta vittoria stagionale.

ORDINE D’ARRIVO:

1. Murilo Fischer (Bra, Naturino – Sapore di Mare) km 186 in 4h 08’40” media 44,879; 2. Paride Grillo (Ceramica Panaria Navigare); 3. Manuele Mori (Saunier Duval – Prodir); 4. Krzysztof Szczawinski (Pol, Ceramica Flaminia); 5. Mauro Santambrogio (Team Lpr); 6. Ruggero Marzoli (Acqua & Sapone Adria Mobil); 7. Samuele Marzoli (Lampre – Caffita); 8. Alberto Ongarato (Fassa Bortolo); 9. Mirko Allegrini (Ceramica Panaria – Navigare); 10. Marco Marcato (Androni Giocattoli 3C – Casalinghi).

(fonte: gsemilia.it)

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 01/10/2005 alle 16:46
Originariamente inviato da Monsieur 40%

FISCHER!!!

A meno di una settimana dal campionato del mondo di Madrid in cui ha ottenuto il quinto posto, il velocista brasiliano Murilo Fischer si è imposto nella prima edizione del Memorial Cimurri – Gran Premio Bioera, la gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emlia che si è corsa oggi tra Cavriago e Reggio Emilia.

La corsa si è sviluppata su una primo circuito di 6,7 chilometri che i corridori hanno affrontato per sette volte e proprio durante le prime fasi di gara (km 24) è nata una fuga che ha visto come protagonisti 17 atleti: Fabio Baldato, Paolo Bossoni e Marco Velo (Fassa Bortolo), Marco Marzano (Lampre – Caffita), Angelo Furlan e Alessandro Cortinovis (Domina Vacanze), Ivan Ravaioli (Saunier Duval – Prodir), Emanuele Sella, Moises Aldape Chavez e Paride Grillo (Ceramica Panaria – Navigare), Ryan Cox (Barloworld – Valsir), Bo Hamburger (Acqua & Sapone – Adria Mobil), Fabio Borghesi (Team Miche), Cristiano Frattini (Tenax – Nobili Rubinetterie), che conquisterà la classifica dei traguardi volanti GP Bioera, Filippo Simeoni (Naturino – Sapore di Mare), Paul Crake (Corratec) e Valdimir Duma (Universal Caffè – Styloffice).

Il vantaggio massimo dei battistrada nei confronti dei fuggitivi è stato di 1’40”. Dal drappello di testa, nelle fasi centrali di corsa, hanno allungato Sella e Marzano, quest’ultimo si aggiudicherà la speciale classifica del Gran Premio della Montagna per quanto riguarda i passaggi a Borsea.

Raggiunti poco dopo i due battistrada dagli immediati inseguitori, inizia il recupero da parte del gruppo che torna compatto al km 162. L’azione dei fuggitivi è durata pertanto 138 chilometri.

Nel finale nonostante i numerosi attacchi il gruppo è rimasto compatto in vista di un eventuale sprint generale. Le ultime azioni della giornata hanno visto come protagonisti dapprima Andrea Tonti e, successivamente, Matteo Tosatto che ha allungato all’inizio dell’ultimo dei quattro giri del circuito conclusivo nel cuore di Reggio Emilia.

Raggiunto Tosatto, a circa tre chilometri dal termine, il gruppo si è presentato compatto sul rettilineo d’arrivo di Via Allegri con Murilo Fischer vincitore a braccia alzate davanti a Paride Grillo e Massimiliano Mori. Per il brasiliano, premiato dal professor Romano Prodi, si tratta della sesta vittoria stagionale.

ORDINE D’ARRIVO:

1. Murilo Fischer (Bra, Naturino – Sapore di Mare) km 186 in 4h 08’40” media 44,879; 2. Paride Grillo (Ceramica Panaria Navigare); 3. Manuele Mori (Saunier Duval – Prodir); 4. Krzysztof Szczawinski (Pol, Ceramica Flaminia); 5. Mauro Santambrogio (Team Lpr); 6. Ruggero Marzoli (Acqua & Sapone Adria Mobil); 7. Samuele Marzoli (Lampre – Caffita); 8. Alberto Ongarato (Fassa Bortolo); 9. Mirko Allegrini (Ceramica Panaria – Navigare); 10. Marco Marcato (Androni Giocattoli 3C – Casalinghi).

(fonte: gsemilia.it)


Petacchi e Napolitano?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 01/10/2005 alle 16:48
Originariamente inviato da THE DOCTOR

Petacchi e Napolitano?


Ritirati, suppongo, visto che non compaiono nell\'ordine d\'arrivo completo.

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 497
Registrato: Aug 2005

  postato il 01/10/2005 alle 17:50
la volata non è mai mai scontata, del ciclismo non esistono solo le salite!!!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1332
Registrato: Mar 2005

  postato il 01/10/2005 alle 18:11
Petacchi e Napolitano ritirati. Su www.stefanobertolotti.com (sezione news) ordine d\'arrivo completo.

 

____________________
http://www.stefanobertolotti.com

Il tempo del commentatore onniscente è finito. C'è sempre un lettore - spesso, un migliaio di lettori - che su un dato argomento ne sa più di noi. Dargli spazio e ascoltarlo non è demagogia, nè sfruttamento. E' buon senso. (Beppe Severgnini)

Sono come un ginecologo: lavoro dove gli altri si divertono

Non è importante quello che si scrive ma quello che leggono gli altri

Ci sono tre tipi di giornalisti: quelli che si sorprendono delle cose che succedono, quelli che aspettano che le cose succedano e quelli che fanno succedere le cose

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3308
Registrato: Aug 2005

  postato il 01/10/2005 alle 18:48
Mi e\' parso di notare che ad Ongarato in volata si e\' sganciato lo scarpino dal pedale.Qualcun altro ha notato questo particolare?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 01/10/2005 alle 18:58
Volevo ringraziare Maracaibo, che ho avuto il piacere di conoscere finalmente dal vivo e che mi ha dato la possibilità di fare questa foto da vicino del vincitore.

 

[Modificato il 01/10/2005 alle 19:46 by superandyweb]

____________________
Il sito di Superandyweb

CAMPIONI IN CARICA

Team Raff
monsieur soixante
Dejanira
SuperSkunk
Pitoro
Zello Bike
Vigor cicling team
Silvia Team
Mercatone1
Pitoro
dmau
Ceramiche_Cauz
Superskunk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 497
Registrato: Aug 2005

  postato il 01/10/2005 alle 19:02
io mi sono accorto ke ad uno della fassa si era sganciato il pedale però credevo fosse tosatto
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 01/10/2005 alle 19:03
Si ho visot anche io che si era sganciato il pedale, o Tosatto o Ongarato

 

____________________
Il sito di Superandyweb

CAMPIONI IN CARICA

Team Raff
monsieur soixante
Dejanira
SuperSkunk
Pitoro
Zello Bike
Vigor cicling team
Silvia Team
Mercatone1
Pitoro
dmau
Ceramiche_Cauz
Superskunk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gino Bartali




Posts: 1332
Registrato: Mar 2005

  postato il 01/10/2005 alle 19:07
Originariamente inviato da superandyweb

Volevo ringraziare Maracaibo, che ho avuto il piacere di conoscere finalmente dal vivo e che mi ha dato la possibilità di fare questa foto da vicine del vincitore.



Figurati, è stato un grande piacere per me!!! Spero sia andato tutto bene!

 

____________________
http://www.stefanobertolotti.com

Il tempo del commentatore onniscente è finito. C'è sempre un lettore - spesso, un migliaio di lettori - che su un dato argomento ne sa più di noi. Dargli spazio e ascoltarlo non è demagogia, nè sfruttamento. E' buon senso. (Beppe Severgnini)

Sono come un ginecologo: lavoro dove gli altri si divertono

Non è importante quello che si scrive ma quello che leggono gli altri

Ci sono tre tipi di giornalisti: quelli che si sorprendono delle cose che succedono, quelli che aspettano che le cose succedano e quelli che fanno succedere le cose

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gino Bartali




Posts: 1332
Registrato: Mar 2005

  postato il 01/10/2005 alle 19:08


 

____________________
http://www.stefanobertolotti.com

Il tempo del commentatore onniscente è finito. C'è sempre un lettore - spesso, un migliaio di lettori - che su un dato argomento ne sa più di noi. Dargli spazio e ascoltarlo non è demagogia, nè sfruttamento. E' buon senso. (Beppe Severgnini)

Sono come un ginecologo: lavoro dove gli altri si divertono

Non è importante quello che si scrive ma quello che leggono gli altri

Ci sono tre tipi di giornalisti: quelli che si sorprendono delle cose che succedono, quelli che aspettano che le cose succedano e quelli che fanno succedere le cose

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 01/10/2005 alle 19:13
ma Paride Grillo ce l\'ha sempre sta faccia???

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 01/10/2005 alle 19:53
Originariamente inviato da Maracaibo

Originariamente inviato da superandyweb

Volevo ringraziare Maracaibo, che ho avuto il piacere di conoscere finalmente dal vivo e che mi ha dato la possibilità di fare questa foto da vicine del vincitore.



Figurati, è stato un grande piacere per me!!! Spero sia andato tutto bene!


E\' andato tutto benissimo, è sempre un piacere venire alle corse organizzate dal GS Emilia. Quindi ci rivedremo il prossimo Week End.
Per quanto riguarda il Cimurri, come prima edizione direi che è andato piu che bene!!!

 

____________________
Il sito di Superandyweb

CAMPIONI IN CARICA

Team Raff
monsieur soixante
Dejanira
SuperSkunk
Pitoro
Zello Bike
Vigor cicling team
Silvia Team
Mercatone1
Pitoro
dmau
Ceramiche_Cauz
Superskunk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 01/10/2005 alle 20:02
Originariamente inviato da lubat

ma Paride Grillo ce l\\\\'ha sempre sta faccia???

E soprattutto... quante lampade al giorno si fa, sto ragazzo?

W le lampade (me le faccio anch\\\'io ), ma occhio a non esagerare!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 01/10/2005 alle 20:34
Secondo me la Panaria da troppo spazio a Grillo rispetto agli altri due velocisti (Brown e Bongiorno) che secondo me allo stato attuale sono più forti di lui.
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 01/10/2005 alle 22:03
Lopi, l\'anno prossimo Brown passerà alla Rabobank, mentre Bongiorno è stato utilizzato moltissimo in questa stagione (ha vinto il Reggio Calabria in febbraio e a Misano a settembre...) e quindi credo sia naturale che si provi a far vincere la prima corsa italiana ad un giovane molto molto promettente in una gara dove potrebbe far bene, visto il percorso.

Ed infatti ha fatto 2° mancando di potenza nel finale, perché Fischer lo ha passato solo negli ultimi 30 metri, più o meno...


P.S.: Quella faccia? No, non ce l\'ha sempre Direi che è un espressione un po\', diciamo, tra il seccato e il deluso...

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 01/10/2005 alle 22:30
E\' arrivato secondo, ma nell\'ordine di arrivo non c\'erano molti grandi nomi. E\' vero Bongiorno ha corso molto, ma non gli è mai stata data una possibilità in un grande appuntamento.
Inoltre anche Grillo era già in gara a gennaio, solo che lui non vinceva
Io credo che in futuro sarà un ottimo velocista, ma ora come ora Bongiorno è più forte e bisognava dargli una possibilità in corse più prestigiose.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 02/10/2005 alle 14:17
Mamma mia il Professor mi ha irradiato col suo sorriso...fortuna che non ha la cattedra a Venezia altrimenti sai che sogni!
Son molto deluso dal comportamento di Petacchi che si è ritirato prima di Scatto !!!
Hahaha,...ma che discorso è che non ha + ne testa ne gambe? Stai a casa allora, è andato tanto per autografare la maglia e prendere il grano. Penso che gli organizzatori avrebbero apprezzato almeno che finisse la corsa. Non può venirmi a dire che dopo 30 km non ne aveva più.
Poco serio da parte sua, io dopo la figuraccia in mondovisione avrei cercato il riscatto con grinta.
Molto deluso non aggiungo altro

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 02/10/2005 alle 15:11
questo murilo fisher è davvero sorprendente, resiste agli scatti e vince in volata...senza treno! peccato che in italia manchino corridori così, petacchi sarà anche il velocista + forte però senza la squadra combina poco e si stacca al primo cavalcavia. preferisco corridori di classe e scaltri come boonen e freire che sanno stare coperti tutto il giorno x piazzare la zampata decisiva al momento giusto.
cmq, tornando al brasiliano, l\'anno prossimo correra ancora con la naturino? sarebbe bello vederlo all\'opera in una squadra pro tour

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gino Bartali




Posts: 1332
Registrato: Mar 2005

  postato il 02/10/2005 alle 15:15
Originariamente inviato da W00DST0CK76

cmq, tornando al brasiliano, l\\'anno prossimo correra ancora con la naturino? sarebbe bello vederlo all\\'opera in una squadra pro tour


Vincenzo Santoni: «Fischer resta e la squadra 2006 è fatta»

Voleva ingaggiare Gilberto Simoni, ma alla fine sorride per il suo velocista carioca, Murillo Fischer, volto nuovo del ciclismo mondiale, che non soffre di saudade, ma in compenso fa soffrire i velocisti di mezzo mondo che d\'ora in avanti dovranno fare i conti con lui. «Ha un anno di contratto ancora con me - dice Santoni a tuttobiciweb - e sono convinto che quello che ha fatto vedere quest\'anno è solo una piccolissima parte di quello che potrà far vedere il prossimo anno».
Per il 2006, la squadra è in pratica fatta. Confermatissimi Agnoli, Ascani, Bertuola, Colombo, Fischer, Gasperoni, Gentili, Marinangeli, Mori e Simeoni, arrivano Eddy Ratti e Leonardo Giordani, unitamente all\'olandese Cohen e al cejo Mares. Cinque i giovani: Antonio Quadranti, Luca Perfelici, Luigi Sestili, Rino Zampilli e Paolo Rizza.

 

____________________
http://www.stefanobertolotti.com

Il tempo del commentatore onniscente è finito. C'è sempre un lettore - spesso, un migliaio di lettori - che su un dato argomento ne sa più di noi. Dargli spazio e ascoltarlo non è demagogia, nè sfruttamento. E' buon senso. (Beppe Severgnini)

Sono come un ginecologo: lavoro dove gli altri si divertono

Non è importante quello che si scrive ma quello che leggono gli altri

Ci sono tre tipi di giornalisti: quelli che si sorprendono delle cose che succedono, quelli che aspettano che le cose succedano e quelli che fanno succedere le cose

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 02/10/2005 alle 20:10
quanto mi suona male quel quadranti!

@webmaster:hai ragione 100 volte, censuro tantissimo petacchi.
è fortissimo, ma non è e temo non sarà mai un campione vero.
per la testa.
ciao
mestatore

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 02/10/2005 alle 20:12
...e se ci aggiungiamo pure che a fine corsa ha dichiarato che la sua stagione finisce qui e che non correrà la Parigi-Tours...



Vabbè, dai, sarà che la Sanremo è un po\' troppo lontana... e che forse ci ha abituati troppo bene..

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 02/10/2005 alle 23:43
Se avesse reagito come il Grillo di oggi avrei potuto considerarlo tale...ma fermarsi dopo 30 km...no signori mi dispiace, per me rimarrà un grande velocista, ma i campioni sono fatti di ben altra pasta.
Saluti

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 02/10/2005 alle 23:46
straquoto il grande web
 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 02/10/2005 alle 23:53
anch\'io sono rimasto deluso da petacchi, mi aspettavo un po + di grinta, si può anche perdere però i fuoriclasse sono quelli che da una sconfitta traggono le energie necessarie per riscattarsi (vedi bettini a zurigo).
non mi aspettavo uan condotta così rinunciataria al memorial cimurri e mi sorprende negativamente la sua rinuncia alla parigi - tours, avrebbe potuto essere davvero l\'occasione per una rivincita.
è un velocista formidabile, su questo non c\'è dubbio, ma credo che rimarrà nella storia del ciclismo solo come tale, difficilmente potrà essere completo come boonen o freire.
anche cipollini era così, però credo che la vera perla della sua carriera sia stata la gand wevelgem del 2002, vinta andando in fuga e...senza treno.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 03/10/2005 alle 00:25
Ma Cipollini era più personaggio (nel bene e nel male), leader e poi (non vorrei dire na cavolata) oltre ad avere vinto molto di più ha iniziato a vincere molto prima.
Ciao

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 03/10/2005 alle 09:46
per me Grillo aveva quella faccia per via della sconfitta e della vicinanza di Prodi.
Su quale sia stata delle due la sfiga maggiore non e\' dato a sapersi, secondo me la prima (ma di poco sulla seconda...).
per il resto quoto il fatto che petacchi poteva fare qualcosina in piu\' e non ritirarsi dopo 30 km o giu\' di li\': magra figura.
Sulla corsa posso dire che finalemnte si e\' rivisto un buon sella dopoun luglio straordinario e aanche il giovane marzano che dopo una vuelta cvorsa per fare esperienza potrebbe essere molto utile a se stesso e alla squadra in questo finale di stagione.

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Jul 2005

  postato il 03/10/2005 alle 11:39
In effetti Petacchi ha vinto una sola grande classica, la Sanremo. Per il resto quando si va oltre i 250 km, ha deluso vedasi mondiale e Parigi-Tours varie.

Però, scusate, Cipollini cos\'aveva vinto più di Petacchi alla sua età? Oggi il Peta ha 31 anni, e può essere paragonato al Cipo del \'98. Allora Re Leone aveva in carniere due Gand-Wevelgem, ma non c\'era la Sanremo, né il Mondiale (peraltro un mondiale piattissimo, che il Peta non ha e forse non avrà mai a disposizione, sennò lo vincerebbe probabilmente, no?). Come tappe nei giri, più o meno, siamo lì.

A fine \'98 Cipo aveva vinto 128 corse, oggi Petacchi è a 106. 22 corse in più non sono poche, ma come qualità delle vittorie siamo lì. E poi Petacchi è esploso più tardi.

Direi che Cipollini ha a suo favore la longevità straordinaria. Non è facile dominare in una specialità del ciclismo per oltre 15 anni. Petacchi è su grandi livelli dal 2000, su grandissimi dal 2003. Vedremo quanto durerà. Quanto alla personalità ne ha sicuramente meno di Cipollini, che sia in corsa che fuori aveva qualcosa di speciale. Era stimato, apprezzato dal pubblico, dagli avversari. Il Peta è troppo gentiluomo, troppo buono, al punto che ti viene il dubbio che non abbia le palle certe volte.

Comunque per un giudizio definitivo sul Peta aspetterei la Paris-Tours. Se vince beh mette in carniere un\'altra grande classica e mostra di avere carattere e tenuta. Potrà affermare che quello di Madrid è stato solo un episodio. Se perde, magari facendosi rimontare in volata da Zabel o da qualcun altro come già accaduto darà ragione ai suoi critici.

E poi secondo me non si può crocifiggere il Peta per quanto accaduto al mondiale. Con lui c\'erano fior di velocisti, da McEwen a Zabel. Davanti è rimasto il solo Boonen (che peraltro ha detto di essere stato più volte sul punto di staccarsi anche lui all\'ultimo giro).

Ciao

 

____________________
Fu nel 1982 che capii. Odio le armi, ma la fucilata - quel giorno - mi fece innamorare.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 03/10/2005 alle 11:46
Originariamente inviato da 55x11grimpeur
Petacchi è esploso più tardi.


Il punto è questo l’hai detto tu!

Comunque per un giudizio definitivo sul Peta aspetterei la Paris-Tours. Se vince beh mette in carniere un\\\'altra grande classica e mostra di avere carattere e tenuta. Potrà affermare che quello di Madrid è stato solo un episodio. Se perde, magari facendosi rimontare in volata da Zabel o da qualcun altro come già accaduto darà ragione ai suoi critici.


E’ iscritto ma sembra che non la faccia, o almeno questo è stato detto. Poi se parte con la mentalità del Cimurri non ci fa nemmeno una gran bella figura non pensi?
Ciao

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 559
Registrato: Jul 2005

  postato il 03/10/2005 alle 12:52
Comunque su una cosa siamo d\'accordo, il migliore è NS!!!!!

Ciao

 

____________________
Fu nel 1982 che capii. Odio le armi, ma la fucilata - quel giorno - mi fece innamorare.

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.0249369