Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Record dell'ora
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Record dell'ora

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 22/09/2005 alle 22:46
L\'attuale detentore dell\'oro è Ondrej Sosenka, che ha migliorato il record dopo che in nove anni dal primato di Boardman nessuno ci aveva provato. Senza nulla togliere al ceco, non mi sembra che sia un fuoriclasse, e penso ci siano almeno una decina di corridori in attività che vanno più forte di lui a cronometro: quelli che mi vengono subito in mente Ullrich, Vinokourov, Basso, Julich, Honchar, Savoldelli, Rogers, McGee, Cancellara, Zabriskie e Ruben Plaza. Come mai nessuno di questi prova a battere questo record? Eppure una volta i big ci provavano: se non erro, Coppi Merckx Moser Rominger e Indurain sono stati detentori del primato dell\'ora almeno per un breve periodo

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 22/09/2005 alle 23:02
Come mai nessuno di questi prova a battere questo record?

Ti rispondo con un\\'altra domanda: come mai il record di Sosenka è passato assolutamente inosservato?
Secondo me per rispondere alla tua domanda bisogna elencare una serie quasi infinta di fattori, ad incominciare dalla crisi vocazionale della pista...
Cmq oggigiorno penso che tra tutti, colui che più probabilmente possa cimentarsi nel batterlo (e con molte possibilità di riuscita!) sia il russo Ignatiev campione del mondo ieri a cronometro tra gli Under 23. E\' l\'unico che fa anche pista, mentre sincermente non vedo speranze tra quelli che hai citato (non certo perchè mancano loro le capacità)...
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 237
Registrato: Aug 2005

  postato il 23/09/2005 alle 08:03
Delle volte basta poco per tirare su un evento basterebbe che l\' UCI desse il doppio dei punti pro tour del vincitore del tour e penso che molti proverebbero .....

 

____________________
Il link alla mia squadra di ciclismo:

http://www.webalice.it/italiangift/index.html



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 23/09/2005 alle 13:31
Secondo me gente come Ullrich, Julich, Honchar, Rogers, Cancellara, Zabriskie potrebbe tranquillamente passare il record di Sosenka, pista o non pista.
Mi spiego meglio, alla fine è una cronometro dovrebbero solo prepararla un pò più scrupolosamente di una su strada.
Se poi mi vuoi dire che il settore pista sia snobbato ti do ragione, ma solo in Italia, perchè mi han detto (Steber su tutti) che basta andare in Germania per trovare migliaia di persone assiepate sugli spalti dei velodromi.
Ciao

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 23/09/2005 alle 16:26
Secondo me avere esperienza con la pista non è fondamentale per il record dell\'ora, i record di Indurain e Rominger ne sono l\'esempio lampante.
La ragione per cui gli specialisti della crono non provano il record è quello della scarsissima eco che avrebbe un tale record. Dell\'impresa di Sosenka non se ne è parlato per niente (ad eccezione di questo grande forum!)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 23/09/2005 alle 16:57
Io non facevo assolutamente riferimento al fatto se uno fa o no pista. L\\'ho detto anch\\'io che quei campioni lì, se vogliono, hanno tutte le potenzialità per batterlo... solo che non mi sembrano per niente interessati neanche a provarci, anzi secondo me per il momento sono assolutamente indifferenti a questo record... Adesso come adesso l\\'unico che potrei vedere un po\\' interesato è il russo, perchè già frequenta la pista e magari in quel mondo il record dell\\'ora ha una importanza diversa rispetto agli stradisti prof.
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 26/01/2006 alle 17:58
Bodrogi tenterà il record dell'ora a Bordeaux in settembre

L’impresa realizzata nel luglio scorso da Ondrej Sosenka ha risvegliato la corsa al record dell’ora.
Ed il primo a dichiarare le sue ambizioni è l’ungherese Laszlo Bodrogi (Crédit Agricole) che ha programmato di attaccare il record a Bordeaux nel prossimo mese di settembre.
A seguirlo nella preprazione sarà un grande specialista come Chris Boardman.
«Laszlo effettuerà dei test nella galleria del vento ma durante la stagione si dedicherà soprattutto alla strada - ha spiegato il team manager della Credit Agricole Roger Legeay -. Dopo il Tour de France si dedicherà completamente a questo record».

Fonte Tuttobiciweb

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Professionista




Posts: 30
Registrato: Jan 2006

  postato il 26/01/2006 alle 18:38
beh,Bodrogi mi sembra un buon pretendente...!

 

____________________
http://www.nicoladalsanto.altervista.org

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 336
Registrato: Jan 2006

  postato il 26/01/2006 alle 18:53
E se Armstrong, abbandonato il ciclismo professionistico, si dedicasse a questa impresa?
Secondo me ce la potrebbe fare, ma non credo che abbia i giusti stimoli per allenarsi per questo tipo di evento.
L'unica cosa che se l'americano decidesse di farlo ci sarebbe un grande interessamento mediatico e il chè non farebbe male al ciclismo su pista..

 

____________________


"La grinta non si può comprare: o ce l'hai o non ce l'hai. Puoi avere il tecnico migliore, lo stipendio più alto e tutti gli stimoli di questo mondo, ma quando sei al limite della fatica sono solo le tue doti ad aiutarti" Marco Pantani

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 26/01/2006 alle 19:34
Mah cmq non è detto che Ullrich o Armstrong o rogers, o perchè no lo stesso Botero potranno provarci un giorno... in fondo ci hanno provato (e riuscito) in passato Indurain e Rominger...

 

____________________
Il procuratore aggiunto di Catania Renato Papa: Nel 2003 è stato abrogato un comma della legge che permetteva l'arresto dei diffidati recidivi, e di chi non si presentava alla firma. E questo è stato un grave gesto di debolezza.
Uno nessuno centomila! Un libro di Pirandello? No! I castelli di Kessler secondo Bulba...
All'ombra del cavaliere oscuro (la biografia di G. Fini)
La regola del fallo di mani nel calcio? Superata, oramai si gioca con 11 portieri come la lotteria istantanea - ponzi ponzi po po po
Baci riddler/Massimo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 26/01/2006 alle 22:05
Ullrich batterebbe tranquillamente Sosenka se preparasse l'assalto con un minimo di serietà. Bodrogi è sul livello di Sosenka e non so se riuscirà a batterlo ma sarà cmq una bella lotta.
Chi potrebbe provarci (però tra qualche anno, ora è troppo giovane) seriamente e ottenere anche un ottimo risultato secondo me è Ignatiev che è campione del mondo under 23 a crono su strada ma che corre e ottiene ottimi risultati anche su pista

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gino Bartali




Posts: 1312
Registrato: Feb 2005

  postato il 26/01/2006 alle 23:00
Ve lo dico io il motivo....i soldi...ormai sono solo quelli a far girare il mondo.

Ci metterei la mano sul fuoco che se un qualsiasi sponsor ofrirebbe un bel pò di soldi,ci sarebbe la coda fuori dal velodromo...solo quelli potrebbero far schiodare il sedere a urlich dal tour(ormai si dedica solo a quello).

Inoltre da quando è stato vietato l'uso di biciclette speciali,mi sembra che l'interesse(secondo me è sbagliato)per questo record sia diminuito drasticamente.

A dirla tutta io fossi in urlich,con quel motore a disposizione non me lo farei chiedere due volte,un record è un record,entri comunque nella storia....
O forse non glielo hanno mai chiesto

 

____________________
DAvide

"Cause tramps like us,baby we were born to run" (Bruce Springsteen)

C.S.N.P.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 26/01/2006 alle 23:41
Sta cambiando il mondo. L'ora non frega più a nessuno.

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 26/01/2006 alle 23:46
Alcune considerazioni sull'ora in questo non vecchissimo thread:

http://www.cicloweb.it/forum/viewthread.php?tid=2130

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/01/2006 alle 08:00
L'avevo già sentita questa su Bodrogi, vedremo cosa riuscirà a fare!!
Cmq sono sicuro che super Jan riuscirebbe in un ora a fare intorno ai 70 km se con un congegno si fa attaccare un salsicciotto nella bici come si fa nei cartoni animati quando si vuol far correre un asino che gli si attacca una carota e gliela si fa penzolare davanti al muso
Questo con tutto il rispetto verso i tifosi di Jan e verso lui stesso, è solo che sto periodo di magra con la neve che scende e ti va vedere molto lontana la possibilità di uscire in bici, mi fa venire fuori ste battute!!!
Cmq io lo stimo il povero Jan, sfido chiunque a vincere un toue e ad arrivare 5 volte secondo...ha sempre avuto dello potenzialità esagerate purtroppo non seempre sfruttate al meglio

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/01/2006 alle 12:45
Ullrich e l'ora?. Mah. a me pare macchinoso per girare in pista. Morris, che ne dici?
La forza e la doga ci sarebbe. Mi pare manchi di riferimenti.Ullrich ha bisogno del faro. Rijs in gara, tempo addietro, poi i suoi gregari, l'avversario... Da solo temo non si riesca a concentrare. Non è l'unico con queste caratteristica...........

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/01/2006 alle 12:55
Jan, sicuramente Ullrich non è adatto alla pista, ma non lo era neanche Indurain che però è riuscito a battere il record dell'ora.
Credo che in questa disciplina la forza sia più importante della tecnica.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/01/2006 alle 13:00
Originariamente inviato da Ottavio

Jan, sicuramente Ullrich non è adatto alla pista, ma non lo era neanche Indurain che però è riuscito a battere il record dell'ora.
Credo che in questa disciplina la forza sia più importante della tecnica.


Quoto rilanciando e dicendo che tantomeno rominger era adatto alla pista !!

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/01/2006 alle 13:04
Originariamente inviato da janjanssen

Ullrich e l'ora?. Mah. a me pare macchinoso per girare in pista. Morris, che ne dici?
La forza e la doga ci sarebbe. Mi pare manchi di riferimenti.Ullrich ha bisogno del faro. Rijs in gara, tempo addietro, poi i suoi gregari, l'avversario... Da solo temo non si riesca a concentrare. Non è l'unico con queste caratteristica...........


ma dai! Allora come ha fatto ad ottenere i risultati che ha ottenuto nelle cronometro?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/01/2006 alle 14:05
Mi fido di quello che diceva Ole Ritter. Simpatico ed espansivo cronomen della mia gioventù. Diceva che per fare l'ora ci volevano gambe per girare e testa per correre al massimo contro nessuno. Le cronometro danno sempre punti di riferimento. Chiaro che se non si è cronometristi, cioè non si ha ritmo interno , non si va sull'ora.
La mia è solo una sensazione. Ovvio che mi piacerebbe essere smentito dal mangiacrauti.

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/01/2006 alle 14:21
non credo che la concentrazione per una crono su strada sia molto diversa da quella di un tentativo di record in pista: i riferimenti poi si possono avere anche in pista, con segnalazioni giro per giro su vantaggi o eventuali ritardi sulla tabella di marcia prevista.
Piuttosto mi piacerebbe che anche un big della strada tornasse a cimentarsi sull'ora, perchè ho l'impressione che finchè non ci proverà l'Armstrong o l'Ullrich di turno, questa specialità (nella sua nuova forma) verrà sempre considerata quasi una cosa di serie B.
Il record ha sempre avuto molto prestigio perchè vi si sono cimentati i più grandi passisti della storia (Coppi, Anquetil, Baldini, Merckx, Moser, Indurain, Rominger, solo per citare i più famosi): adesso Moser, Indurain & C. sono stati cancellati dal nuovo regolamento, Merckx è lontano ben 34 anni e al suo posto c'è Sosenka; effettivamente battere Sosenka non è granchè come stimolo (con tutto il rispetto per Sosenka).
Se il record tornasse in mani più prestigiose, sono convinto che tornerebbe ad avere l'antico splendore.

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.6148610