Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Cunego vs. Basso, chi è il più forte in salita
Sondaggio: Cunego vs. Basso, chi è il più forte in salita
Cunego
Basso

Visualizza risultati
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Cunego vs. Basso, chi è il più forte in salita

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 04/09/2005 alle 21:27
Dando x scontato la risposta di Gabri59, secondo voi altri del Forum chi è il più forte in salita?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 04/09/2005 alle 22:26
dobbiamo continuare tanto cn questi discorsi che creano polemica???
nn voglio dire che tu abbia questo scopo ma se l'andazzo è quello delle ultime discussioni immagino che finirà così...

cmq metti pure x scontato anche il mio voto...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 640
Registrato: Sep 2004

  postato il 04/09/2005 alle 23:16
Per me è più forte Simoni sia di Cunego che di Basso
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 05/09/2005 alle 00:15
E perchè dovrebbero esserci polemiche?
I giudizi tecnici più o meno centrati sono il pane degli appassionati....
Basso non è un vero sclatore. E' un passista scalatore molto efficace su ritmi costanti, ma con difficoltà notevoli su pendenze notevoli e a cambiare ritmo.
Due limiti non da poco, che fanno di Basso un corridore più adatto alle salite del Tour che a quelle del giro.
Cunego invece è uno scattista molto efficace. Con qualche dubbio sulla tenuta a distanza. Ma con una visione di corsa sicuramente eccellente.
Sono due scalatori molto diversi quindi...
In Italia, forse Cunego è migliore. In francia Basso è più adatto a grossi rappporti su salite pedalabili.
Fra i due, chi ama gli cattisti non avrà dubbi, chi ama i fondisti neanche. Cunego re degli scattisti, Basso dei fondisti. Simoni...in declino.
Pantani, altra categoria.

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Under 23




Posts: 17
Registrato: Jul 2005

  postato il 05/09/2005 alle 09:55
Basso ha un altro passo e l'ha dimostrato al Giro d'Italia e al Tour de France;inoltre è anche un gran signore.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 324
Registrato: Jul 2005

  postato il 05/09/2005 alle 10:10
cunego e basso hanno due modi assai diversi di affrontare le salite, perché uno è più scattista dell'altro. se vogliamo fare i puristi, prendendo una salita tipo mortirolo o san pellegrino in alpe, con pendenze molto ardue - a parità di condizione fisica e di supporto di squadra -, quasi sicuramente cunego staccherebbe basso. però sono convinto che basso abbia capacità di lettura tattica della corsa che gli permetterebbero di limitare i danni e, quindi, di nascondere bene il gap.
simoni? preferisco non esprimermi, perché mi sta antipatico e non sarei obiettivo.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 05/09/2005 alle 10:16
è difficile xkè tutti e due sono molto forti in salita mi piacerebbe vederli al massimo della loro condizione per esempio al giro e lì potremo dire veramente chi è il + forte anche se penso che il confronto sia quasi pari se vogliamo una mezza risposta l'abbiamo avuta cn il giro di lombardia quando sono arrivati insieme a giocarsi la vittoria....

P.S. cosa centra Simoni cn questo sondaggio??? nn fatemi diventare come gabri pro gibo eh

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Moderatore




Posts: 3235
Registrato: Sep 2005

  postato il 05/09/2005 alle 10:51
io penso che si equivalgano cunego e piu scattista di basso forse questo gli da mezzo punto in piu pero non vedo molta differenza tra i due
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 333
Registrato: Dec 2004

  postato il 05/09/2005 alle 10:52
Per me il "duello" non si può fare per un motivo molto semplice, Basso non è uno scalatore, è un passista che va forte in salita ma io per scaloti intendo chi riesce a scattare, chi non si bruccia le gambe accellerando in salita, chi dopo uno scatto riece a mantenere un'andatara elevata. Ok lo so ho fatto il ritratto di Pantani ma per è lui lo scalatore. Detto di Basso, per ciò che riguarda Cunego, lui è uno scalatore puro ma non ha una grande tenuta,per me è uno scalatore da ultima salita.

 

____________________
antonio

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 197
Registrato: Oct 2004

  postato il 05/09/2005 alle 12:47


Dal mio punto di vista, in salita è più forte Basso, anche se, a prima vista, il fisico possente potrebbe dimostrare il contrario. Certo che continueremo a discutere di questo raffronto( pane per gli appassionati) tra due campioni che saranno i nostri leaders, nei prossimi anni, nelle due massime gare a tappe internazionali, e non solo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 337
Registrato: Mar 2005

  postato il 05/09/2005 alle 12:52
non posso rispondere, dipende molto dal tipo di salita...sono due corridori diversi, uno scattista e l altro regolarista..

 

____________________
http://www.danielecolli.it

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 05/09/2005 alle 12:55
In salita vanno forte entrambi, solo che Cunego va meglio su salite più difficili (essendo più scalatore di Basso), mentre Ivan si trova più a suo agio su salite non troppo impegnative (essendo più passista di Damiano).

Ed ecco forse la spiegazione principale al fatto che, almeno per il momento, Ivan Basso farà vedere le sue migliori cose al Tour de France, mentre Damiano Cunego darà il massimo sulle strade del Giro (o della Vuelta, perchè no?).

Ciaooo!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 05/09/2005 alle 13:11
Originariamente inviato da Flecha

Basso ha un altro passo e l'ha dimostrato al Giro d'Italia e al Tour de France;inoltre è anche un gran signore.


infatti basso si è beccato 20 minuti sul finestre!!! wow! che bel passo! e 8 minuti da un cunego ammalato! sul tenda la tappa gli è stata regalata xchè fuori classifica...
nella tappa di livigno e ortisei sorvoliamo... ma lì c'è la scusante...
solo sul duran è andato forte...

io concordo cn la linea che ha adottato la maggior parte... sn due corridori diversi... anche se sn convinto che damiano possa battere ivan anche nelle salite da passisti cioè in quelle del tour...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 337
Registrato: Mar 2005

  postato il 05/09/2005 alle 13:41
forse stava piu male basso...

 

____________________
http://www.danielecolli.it

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 05/09/2005 alle 14:05
Originariamente inviato da collidani

non posso rispondere, dipende molto dal tipo di salita...sono due corridori diversi, uno scattista e l altro regolarista..



...facendo mia l'ineccepibile costatazione di Daniele, dico però che il Cunego del 2004 ha secondo me un qualcosina in più anche del miglior Ivan in salita...



Di sicuro prima o poi lo vedremo, anche se forse ci toccherà aspettare un paio d'anni, visti gli obiettivi principali che i due si presume abbiano per la prossima stagione!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 05/09/2005 alle 14:10
Originariamente inviato da Pirata x sempre

Originariamente inviato da collidani

non posso rispondere, dipende molto dal tipo di salita...sono due corridori diversi, uno scattista e l altro regolarista..



...facendo mia l'ineccepibile costatazione di Daniele, dico però che il Cunego del 2004 ha secondo me un qualcosina in più anche del miglior Ivan in salita...



Di sicuro prima o poi lo vedremo, anche se forse ci toccherà aspettare un paio d'anni, visti gli obiettivi principali che i due si presume abbiano per la prossima stagione!


nn ci giurare... martinelli c'ha la fissa del giro, damiano invece cn il tour! chi la spunterà?
certamente nel caso damiano faccia il tour nn si può paragonare i due... basso è espertissimo, damiano è alla prima volta...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 05/09/2005 alle 14:15
Originariamente inviato da Lore_88

Originariamente inviato da Pirata x sempre

Originariamente inviato da collidani

non posso rispondere, dipende molto dal tipo di salita...sono due corridori diversi, uno scattista e l altro regolarista..



...facendo mia l'ineccepibile costatazione di Daniele, dico però che il Cunego del 2004 ha secondo me un qualcosina in più anche del miglior Ivan in salita...



Di sicuro prima o poi lo vedremo, anche se forse ci toccherà aspettare un paio d'anni, visti gli obiettivi principali che i due si presume abbiano per la prossima stagione!


nn ci giurare... martinelli c'ha la fissa del giro, damiano invece cn il tour! chi la spunterà?
certamente nel caso damiano faccia il tour nn si può paragonare i due... basso è espertissimo, damiano è alla prima volta...



appunto Lore....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 05/09/2005 alle 14:22
Se duello tra i due ci sarà l'anno prossimo, secondo me è più probabile che avvenga sulle strade del Giro, piuttosto che in Francia... penso che, sotto sotto, Damiano abbia ancora in mente come primo obiettivo il Giro d'Italia, e confido che vi partecipi pure Basso che ancora non ha ufficialmente dichiarato il contrario riguardo ai suoi programmi dell'anno prossimo.

Anche se la mia è solo una speranza, e per di più molto flebile...

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 548
Registrato: Mar 2004

  postato il 05/09/2005 alle 15:50
Beh Basso è rimasto con Armstrong in salita negli ultimi due anni, ed è stato praticamente l'unico; per cui dico che attualmente è più forte Basso, in prospettiva Cunego

 

____________________
Via i dopati dal ciclismo.

Non è che mi sono staccato, è che il gruppo è andato in fuga!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 05/09/2005 alle 16:13
spero che questo interrogativo sia l'argomento
di discussione delle tappe di montagna dei Giri e Tour
dei prossimi anni!
Cosi' la risposta ci verra' data dai diretti interessati.

 

____________________

"Non esistono montagne impossibili, esistono uomini che non sono capaci di salirle", Cesare Maestri

"Non chiederci la parola che mondi possa aprirti, si` qualche storta sillaba e secca come un ramo...
codesto solo oggi possiamo dirti: cio` che non siamo, cio` che non vogliamo.", Eugenio Montale.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 05/09/2005 alle 20:26
Originariamente inviato da gregorio

Beh Basso è rimasto con Armstrong in salita negli ultimi due anni, ed è stato praticamente l'unico; per cui dico che attualmente è più forte Basso, in prospettiva Cunego


e cn ciò? che mi risulti cunego nn ha fatto il tour cn basso e armstrong quindi nn puoi dire che siccome basso è stato cn armstrong allora è più forte di cunego!!!

x marco: basso nn farà MAI il giro l'anno prossimo! scordatelo pure... e cmq fidati... a damiano scoccia di più nn aver partecipato al tour che nn aver potuto correre x vincere il giro! almeno lui dichiara sempre questo!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 548
Registrato: Mar 2004

  postato il 05/09/2005 alle 20:41
certo, non ho le prove, però posso dire che basso è tra i 2-3 ciclisti più forti su salite come quelle del tour. Cunego è ancora più forte? Io non credo, anche se non posso esserne certo.
L'unico confronto diretto è stato al Lombardia l'anno scorso. Cunego ha vinto in volata, ma in salita fu un sostanziale pareggio.

 

____________________
Via i dopati dal ciclismo.

Non è che mi sono staccato, è che il gruppo è andato in fuga!


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 05/09/2005 alle 21:00
Originariamente inviato da Lore_88

x marco: basso nn farà MAI il giro l'anno prossimo! scordatelo pure... e cmq fidati... a damiano scoccia di più nn aver partecipato al tour che nn aver potuto correre x vincere il giro! almeno lui dichiara sempre questo!

Lore, e chi sei per avere tutte ste certezze? Il DS della CSC? Guarda che Riis si ingelosisce...

Scherzi a parte, credo anch'io che Basso rinunci al Giro per prepararsi meglio per il Tour, data l'importante occasione di vittoria che gli capita fra le mani... però finchè non lo dice, sono autorizzato a pensare (e sperare, perchè lo spettacolo ne guadagnerebbe di gran lunga) ad una presenza del varesino al prossimo Giro!
Chi vivrà, vedrà...

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Agosto 2009
Utente del mese Gennaio 2010




Posts: 2761
Registrato: Dec 2004

  postato il 05/09/2005 alle 21:25
Oggi come oggi non c'è confronto per me...

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 05/09/2005 alle 22:04
Io dico tutti e due.
Dico anche che noi Italiani siamo fortunati
perchè abbiamo il presente ed il futuro (6/10 anni) del ciclismo.
Guardate che simpatici che sono!!!!!!!

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 858
Registrato: May 2005

  postato il 05/09/2005 alle 23:01
Originariamente inviato da Pirata x sempre

Originariamente inviato da collidani

non posso rispondere, dipende molto dal tipo di salita...sono due corridori diversi, uno scattista e l altro regolarista..



...facendo mia l'ineccepibile costatazione di Daniele, dico però che il Cunego del 2004 ha secondo me un qualcosina in più anche del miglior Ivan in salita...


Concordo, anzi, secondo me Damiano ha di più di "qualcosina" in più di Basso, in salita. Secondo me ha anche più fondo, tra l' altro.

Al Tour, è anche successo che Basso si è fatto staccare, oltre che da Armstrong, da Valverde e Rassmussen. Poi, al Giro si è staccato sul Sammommè e nel finale ad Ortisei, è saltato di brutto sul Finestre, e non ha fatto sfracelli in nessuna tappa, in salita.
E al Lombardia è stato pari a Boogerd ed Evans, e un Cunego rintronato dal fuso gli ha recuperato il distacco in salita, quando ha reagito.
Insomma, Basso non lo vedo affatto così forte in salita come molti favoleggiano.
A cronometro sì che è forte, ma in salita non direi che lo sia particolarmente, Cunego lo è molto di più.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/09/2005 alle 15:25
Gabri59 ti contraddici in due sole righe...prima sei d'accordo con chi dice che non si può rispondere e poi affermi che è decisamente più forte in salita e ha anche più fondo...Mah...
Vabbè cmq, nulla di personale, ma non piace proprio il tono che te e Lore88 usate: non fate altro che esaltare Cunego e screditare Basso. Certo tu puoi dirmi che stai solo difendendo Cunego dagli attacchi che gli arrivano, ma ti ricordo che questa è una piazza dove ognuno può esprimere il suo parere, non un mercato dove bisogna alzare la voce per farsi ascoltare e cercare di aver ragione. Ho capito che per voi Cunego è un dio in terra, ma ti ricordo che è anche lui un uomo come tutti noi, con i suoi pregi (tanti in bici) e difetti, non un extraterrestre... Posso capire un ragazzino come Lore88 che giustamente ha un idolo a cui ispirarsi e cercare di emulare, ma una persona adulta come te non penso proprio che abbia bisogno di un ciclista da idolatrare...
Quindi va benissimo il tifo, ma non esageriamo troppo, e qualche volta cerchiamo di vedere ed ammettere anche gli errori e i piccoli difetti del proprio beniamino.
Mio personalissimo parere...
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 06/09/2005 alle 15:32
secondo me Cunego è più forte di Bassonelle salite con pendenze dure, 10% e oltre, mentre Ivan va meglio di Damiano nelle ascese lunghe e regolari, come molte salite del Tour ad esempio. Quindi nel complesso si equivalgono, per ora
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 483
Registrato: Sep 2005

  postato il 06/09/2005 alle 15:38
Arrivo un po' in ritardo ma dico comunque la mia.
Sono due corridori completamente diversi per cui un paragone non può essere fatto. Il primo, Damiano, più scalatore e scattista del secondo. Basso.. passita scalatore e soprattutto grande regolarista con doti di fondo invidiabili. Dei due corridori il primo si troverà meglio sulle salite aspre, magari dove c'è la possibilità di piazzare quello scatto che fa andare fuori giri un atleta diesel quale è Basso. Il secondo, invece, si troverà meglio nelle salite più pedalabili dove solitamente il passista è tenuto a salire ad un passo regolare senza alzarsi di sella. Sono caratteristiche fisiche che, per quanto si cerchi di varirare con l'allenamento (è più che altro il caso del regolarista che cerca la variazione di ritmo repentina...), secondo me vengono conservate. Quest'anno ho apprezzato molto il miglioramento di Basso per quanto riguarda i cambi di ritmo.. non si possono chiamare ancora scatti ma sono progressioni che a lungo andare possono lasciare il segno ancora più che lo scatto secco. Io onestamente non mi sento di dire.. è più forte pinco piuttosto che pallino.. proprio perchè è il confronto in sè che non rende. Ciao a tutti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 06/09/2005 alle 15:41
io non credo che Cunego non abbia doti di fondo(ha o no stravinto la tappa di Falzes che superava i 200 km?ha o no vinto il Giro di Lombardia che superava i 250?)ma un vero e proprio confronto tra i due ancora non c'e' stato.credo comunque che il Cunego del Giro 2004 sia superiore a Basso,almeno sulle salite al 10% di pendenza
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 06/09/2005 alle 15:45
Originariamente inviato da gabri59

Originariamente inviato da Pirata x sempre

Originariamente inviato da collidani

non posso rispondere, dipende molto dal tipo di salita...sono due corridori diversi, uno scattista e l altro regolarista..



...facendo mia l'ineccepibile costatazione di Daniele, dico però che il Cunego del 2004 ha secondo me un qualcosina in più anche del miglior Ivan in salita...


Concordo, anzi, secondo me Damiano ha di più di "qualcosina" in più di Basso, in salita. Secondo me ha anche più fondo, tra l' altro.

Al Tour, è anche successo che Basso si è fatto staccare, oltre che da Armstrong, da Valverde e Rassmussen. Poi, al Giro si è staccato sul Sammommè e nel finale ad Ortisei, è saltato di brutto sul Finestre, e non ha fatto sfracelli in nessuna tappa, in salita.


Credo che tutti non abbia visto la tappa di Zoldo Alto.
Cunego ha qualcosina in più di Basso? ... Si, quando fà il panettiere

 

[Modificato il 06/09/2005 alle 15:59 by THE DOCTOR]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 483
Registrato: Sep 2005

  postato il 06/09/2005 alle 15:51
Ti dirò.. attualmente sono dell'idea che Basso abbia più doti di fondo che Damiano. Primo per questioni anagrafiche, dato che Basso ha qualche hanno più di Cunego e che il fondo lo si acquisisce negli anni. Damiano parte già a buon punto nonostante la giovane età ma attualmente Basso sotto questo aspetto secondo me gli è superiore. Visto e considerato il fatto che riesce a rendere bene nelle tappe di lunga durate, e il fatto (questa volta un discorso a lungo termine..) che sia riuscito a correre anche un Tour alla grande, conservando quella condizione che gli ha permesso di dominare anche il mese successivo.

 

[Modificato il 06/09/2005 alle 15:54 by North Wind]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 06/09/2005 alle 16:56
Originariamente inviato da Flipper

Gabri59 ti contraddici in due sole righe...prima sei d'accordo con chi dice che non si può rispondere e poi affermi che è decisamente più forte in salita e ha anche più fondo...Mah...
Vabbè cmq, nulla di personale, ma non piace proprio il tono che te e Lore88 usate: non fate altro che esaltare Cunego e screditare Basso. Certo tu puoi dirmi che stai solo difendendo Cunego dagli attacchi che gli arrivano, ma ti ricordo che questa è una piazza dove ognuno può esprimere il suo parere, non un mercato dove bisogna alzare la voce per farsi ascoltare e cercare di aver ragione. Ho capito che per voi Cunego è un dio in terra, ma ti ricordo che è anche lui un uomo come tutti noi, con i suoi pregi (tanti in bici) e difetti, non un extraterrestre... Posso capire un ragazzino come Lore88 che giustamente ha un idolo a cui ispirarsi e cercare di emulare, ma una persona adulta come te non penso proprio che abbia bisogno di un ciclista da idolatrare...
Quindi va benissimo il tifo, ma non esageriamo troppo, e qualche volta cerchiamo di vedere ed ammettere anche gli errori e i piccoli difetti del proprio beniamino.
Mio personalissimo parere...
Ciao



basta cn questo "ragazzino"! e due! ti devo dare anche a te del "vecchio rimbambito"? nn mi sembra il caso... siccome hai qualche anno più di me io sn un deficiente che idolatra il proprio corridore preferito e te sei obiettivissimo in tutte le tue uscite??? nn credo! è tanto chiedere un pò di rispetto?


io nn scredito basso! dico quello che penso di lui! e proprio perchè "questa è una piazza dove ognuno può esprimere il suo parere" io dico la mia su basso! per me nn è un corridore fenomenale in salita cm alcuni di voi sostengono!! è indubbiamente bravo ma c'è gente che lo pompa esageratamente!!
io nn dico che cunego è un extraterrestre! ci mancherebbe altro! è esattamente l'opposto degli extraterrestri stile armstrong! per fortuna... a te sembra che io nn sia obiettivo ma solo xchè nn lo sei te e hai gli occhi foderati di prosciutto quando si parla di basso!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 06/09/2005 alle 17:06
riguardo a Zoldo Alto,il Basso visto sui Pirenei era sicuramente piu' forte del Basso di Zoldo Alto
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 240
Registrato: Jun 2005

  postato il 06/09/2005 alle 17:19
Oh scusi se non le del lei... Ma per piacere...
Non mi sembra proprio di offendere nessuno e tantomeno mancare di rispetto se a uno di 17 anni do del ragazzino... e poi chi ha mai dato del deficiente a qualcuno? Anzi, ho solo detto che per un un allievo o juniores (sempre se corri in bici) è giusto che abbia un suo idolo da cercare di emulare, ma mi sembra molto meno giusto per una persona più grande di te... Soprattutto quando è ristretta di vedute... Cmq guarda che io proprio non faccio il tifo ne di Basso ne di Cunego. Sono due grandissimi corridori entrambi (non ho mai detto diversamente) ma ho più simpatia (e solo simpatia) per corridori tipo Vinokourov, Bettini, Rasmussen gente che non fa tanti calcoli quando deve attaccare mentre ho imparato ad apprezzare Savoldelli, non tanto per il Giro di quest'anno quanto per tutto quello che ha passato, rialzandosi alla grande. Per questo uno "dal di fuori" penso che sia molto più oggettivo di uno coinvolto "sentimentalmente"
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 06/09/2005 alle 17:29
guarda che quell'88 significa 1888!! tutti mi dicono che è l'ora che passi a miglior vita! e te mi vieni fuori a dire che sn un ragazzino! è normale che me la prenda! credevo sfottessi...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 06/09/2005 alle 17:32
Bravo "ragazzino", bel modo di sdrammatizzare!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 06/09/2005 alle 19:03
Basso: 39
Cunego: 21

 

[Modificato il 06/09/2005 alle 20:15 by THE DOCTOR]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 07/09/2005 alle 00:48
Sono con chi denota la diversità dei due corridori e con chi crede che Cunego sia più scattista e scalatore puro e che Basso sia più un passista-scalatore da pendenze più dolci.
D'altronde è anche un po' il fisico dei due che ci aiuta a capirlo.

Se posso, vorrei poi fare un applauso a Stress per l'operazione simpatia, una standing ovation a Lore_88 per la finta di corpo (e numeri) sulla data di nascita, ed anche delle tirate d'orecchi.

Una a The Doctor:
Cunego ha qualcosina in più di Basso? ... Si, quando fà il panettiere

credo te la potessi risparmiare.

Una a Flecha:
Basso ha un altro passo e l'ha dimostrato al Giro d'Italia e al Tour de France; inoltre è anche un gran signore.

hai praticamente detto (usando la parola "inoltre") che Damiano non lo è. Ed è una fesseria gratuita.

Una a Lore_88:
sul tenda la tappa gli è stata regalata xchè fuori classifica...

credo che possiamo dire che ormai nessuno regala più niente ad alcuno.

Per finire, a Flipper: sono completamente d'accordo con te.

CIAO A TUTTI!

 

____________________
Mario Casaldi - Cicloweb.it

CICLISTI
Si sta come
d'autunno
sugli alberi
le foglie

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 07/09/2005 alle 09:51
Originariamente inviato da Monsieur 40%

Sono con chi denota la diversità dei due corridori e con chi crede che Cunego sia più scattista e scalatore puro e che Basso sia più un passista-scalatore da pendenze più dolci.
D'altronde è anche un po' il fisico dei due che ci aiuta a capirlo.

Se posso, vorrei poi fare un applauso a Stress per l'operazione simpatia, una standing ovation a Lore_88 per la finta di corpo (e numeri) sulla data di nascita, ed anche delle tirate d'orecchi.

Una a The Doctor:
Cunego ha qualcosina in più di Basso? ... Si, quando fà il panettiere

credo te la potessi risparmiare.

Una a Flecha:
Basso ha un altro passo e l'ha dimostrato al Giro d'Italia e al Tour de France; inoltre è anche un gran signore.

hai praticamente detto (usando la parola "inoltre") che Damiano non lo è. Ed è una fesseria gratuita.


sicuramente!

Una a Lore_88:
sul tenda la tappa gli è stata regalata xchè fuori classifica...

credo che possiamo dire che ormai nessuno regala più niente ad alcuno.


mi sn espresso male: è ovvio che nessuno regala nulla ad alcuno ma presumo che concorderai nel fatto che basso ha sfruttato l'occasione della lotta fra simoni, savoldelli e gli altri x la maglia rosa! è stato bravo in questo ma ciò nn significa che è uno scalatore fortissimo xchè nel tempo di scalata del tenda ha perso tanto dagli altri, specialmente da simoni e rujano che venivano su molto più forte! se nn avesse avuto 40 minuti di ritardo nn avrebbe avuto quel "trattamento speciale" e nn sarebbe stato lasciato andare in pianura!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 07/09/2005 alle 10:15
Anche io mi unisco a chi dice che i due sono diversi, uno piu' regolare e l'altro piu' adatto alle pendenze piu' aspre.
Un parere sulla tappa del Tenda: dopo il Colletto del Moro (ammazza quanto e' duro...) praticamente pianura non c'e' per arrivare a Limone, la strada sale sempre, poco ma sale, quindi per scattare li bisogna avere tanta forza. In quella tappa Basso non e' stato lasciato andare perche' dopo il Moro le squadre erano saltate e nessuno poteva organizzare l'inseguimento. Certo c'e' da dire che se fosse stato in classifica gli altri lo avrebbero seguito... Forse. Nella scalata del Tenda, poi, Basso ha perso 30" da una coppia che si stava giocando il Giro mentre lui puntava alla tappa, mi sembra normale perdere un pochettino se si hanno obiettivi diversi.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9005861