Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > LA VITTORIA PIU' BELLA DI PANTANI?
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: LA VITTORIA PIU' BELLA DI PANTANI?

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 11/08/2005 alle 10:22
SECONDO VOI IN QUALE TAPPA O CORSA IL PIRATA CI HA FATTO EMOZIONARE MAGGIORMENTE?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 378
Registrato: Aug 2005

  postato il 11/08/2005 alle 11:01
La mia vittoria è quella sul MONT VENTOUX nel 2000, quando PANTANI sembrava rinato. In quella tappa quando si staccò tutti dissero che PANTANI era finito ma poi da metà salita andò a riprendere il gruppetto dei migliori e gli scattò in faccia e solo Armstrong gli resistette.
Marco

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 28
Registrato: Aug 2005

  postato il 11/08/2005 alle 11:28
Per me nel 97 all'Alpe d'Huez quando tornò ad essere grande dopo 2 anni di sofferenze e sfortune e fece il record di quella mitica salita staccando tutti, record che ancora oggi è imbattuto nonostante la crono dell'anno scorso vinta da Armstrong!! E marco fece il record dopo 200 km di corsa!! Mitico

 

____________________
Non sono misogino. La fidanzata, avessi il giardino, la terrei.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 524
Registrato: Jun 2005

  postato il 11/08/2005 alle 11:57
Su tutte metto l'impresa del galibier che gli consegno' il tour del 98, ma anche:
94 mortirolo al giro e la tappa del tour in cui cadde poi vinse
97 alpe d'huez
98 fuga con guerini, montecampione
99 ascesa del fauniera con vittoria di tappa negata da savoldelli in discesa, oropa
00 briancon al giro quando ogni volta che si alzava sui pedali rischiava di staccare garzelli e simoni, ventoux
03 zoncolan

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 11/08/2005 alle 12:01
Marco per me è stato qualcosa più di un idolo, direi un mito, una ragione di vita (ciclistica)... e scegliere una sola delle sue straordinarie vittorie, che tanto ci hanno emozionato, è forse riduttivo.

Ne segnalo comunque tre:

1) 1994, Lienz-Merano, tappa del Giro d'Italia: in quel momento scoprimmo tutti chi era Marco. Quell'attacco da lontanissimo, sul Giovo, fu lo specchio della sua anima da combattente e da grande grimpeur, come il Gaul dei bei tempi.

2) 1999, Santuario di Oropa, tappa del Giro d'Italia: ricordo che mi arrabbiai tantissimo quel giorno, perchè non sarei stato a casa davanti alla tele, col rischio concreto di perdermi un'impresa che rimarrà leggendaria (poi x fortuna al ristorante una televisione c'era! ).
Superare tutti i corridori del gruppo (causa caduta catena all'imbocco della salita), dal primo all'ultimo, per vincere davanti agli esterrefatti Gotti e Jalabert... è un qualcosa che solo i grandissimi di questa disciplina sanno fare, e Marco lo era senza ombra di dubbio!

3) 2000, Courchevel, tappa del Tour de France: là dove il Pirata venne respinto tre anni prima, rendendo vani i sogni di gloria di quel Tour, Marco staccò tutti compreso quel mostro che prende il nome di Lance Armstrong.
In quel momento la fiammella della speranza di poter riabbracciare il Marco Pantani pre-Madonna di Campiglio si accese come non mai... ma purtroppo i fatti successivi mi diedero torto, peccato davvero!

Tante parole spese per dare aria alla bocca da chi fino a quel fatidico giorno sbavava dietro a Marco, ma le imprese sono sempre lì... nei ricordi di tutti noi... GRAZIE DI ESISTERE, PICCOLO GRANDE UOMO!!!


 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 11/08/2005 alle 12:03
Les Deux Alpes 98 ed Oropa 99

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1771
Registrato: Jan 2005

  postato il 11/08/2005 alle 21:38
le deux alpes 98
mont ventoux 2000 perchè era rinato

 

____________________
http://www.controcopertina.it

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 335
Registrato: Dec 2004

  postato il 11/08/2005 alle 22:36
Ne ho scelte tre:
Alpe d'Huez'97: per la grinta e la determinazione.
Les Deux Alpes'98: quel giorno lì fece un capolavoro ed entrò nella storia vincendo il Tour.
Courchevel 2000: l'ultima, per me la più bella ed emozionante.

 

____________________

"A volte chiudiamo gli occhi perchè la realtà non ci piace...
...se però smettiamo di comunicare non riusciamo più ad assaporare la vita e a scrivere la nostra storia.
Il mio linguaggio è la bici...
e voglio continuare a scrivere quel capitolo del mio libro che da troppo tempo ho lasciato in sospeso..."

Marco Pantani



Il NOCE darà i suoi frutti.




 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 12/08/2005 alle 12:39
io i primi anni della carriera di Marco non li ho seguiti, ma dico sicuramente la tappa di Les Deux Alpes 1998. Quello è stato l'evento che mi ha fatto appassionare per la prima volta a questo sport!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/08/2005 alle 08:25
non riesco proprio a trovare il thread dove ho commentato tutte le più grandi Imprese dell'indimenticabile Marco nella sua impareggiabile carriera, e, pur non riuscendo a trovarne una più bella delle altre, scelsi quella di Courchevel, perchè fatta contro un marziano, perchè fatta nonostante tutto, perchè era una commossa gioia che andava oltre la pura ammirazione sportiva...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giro del Lazio




Posts: 60
Registrato: Dec 2004

  postato il 13/08/2005 alle 08:51
la deux alpes, giro del 98.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 13/08/2005 alle 11:06
Courchevel su tutte...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 150
Registrato: Jul 2005

  postato il 13/08/2005 alle 13:11
Fra le tante l' impresa di Oropa nel '98. Vederlo superare con rabbia e facilità tutto il gruppo è stato uno spettacolo.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 530
Registrato: Oct 2004

  postato il 13/08/2005 alle 20:09
Originariamente inviato da Pirata x sempre

non riesco proprio a trovare il thread dove ho commentato tutte le più grandi Imprese dell'indimenticabile Marco nella sua impareggiabile carriera, e, pur non riuscendo a trovarne una più bella delle altre, scelsi quella di Courchevel, perchè fatta contro un marziano, perchè fatta nonostante tutto, perchè era una commossa gioia che andava oltre la pura ammirazione sportiva...


Onore al grande Marco

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 530
Registrato: Oct 2004

  postato il 13/08/2005 alle 20:10
Originariamente inviato da newbiker

la deux alpes, giro del 98.


Concordo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Aug 2005

  postato il 16/08/2005 alle 18:00
Originariamente inviato da THE DOCTOR

SECONDO VOI IN QUALE TAPPA O CORSA IL PIRATA CI HA FATTO EMOZIONARE MAGGIORMENTE?
ogni scatto del pirata è un'emozione ... e rivedere dei filmati mi fa venire sempre un nodo in gola...

 

____________________
http://www.ivanbassoblog.com
http://nalya.wordpress.com
La vita è come una bicicletta con dieci velocità.
La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.(Schultz Charles)




 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 16/08/2005 alle 19:01
dire quella di Les Deux Alpes sarebbe scontato,le altre due che hanno offerto piu' emozioni sono quella dell'Aprica e quella di Montecampione,ma dal punto di vista prettamente atletico il miglior Pantani e' stato quello del 1999,a Oropa,Pampeago e Madonna di Campiglio prima del fattaccio la sua superiorita' era imbarazzante
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 16/08/2005 alle 19:42
Originariamente inviato da THE DOCTOR

SECONDO VOI IN QUALE TAPPA O CORSA IL PIRATA CI HA FATTO EMOZIONARE MAGGIORMENTE?


Tutte e sempre.
Peccato che ................................

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Ottobre 2009




Posts: 6093
Registrato: Jul 2005

  postato il 16/08/2005 alle 19:49
les deux alpes, oropa e alpe d'huez '97 su tutte... ma anche sul ventoux... è banale dire che sn tutte bellissime ma è così...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 186
Registrato: Aug 2005

  postato il 21/08/2005 alle 16:05
Le emozioni del Mont Vantoux 2000 sono state insuperabili.
Grazie Marco.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 21/08/2005 alle 16:23
Quando vinceva era sempre un'impresa...
Lo ricordo volentieri sul Gran Sasso perché c'ero anche io quel giorno. Me lo vidi passare scortato da due gregari intorno ai -4 dalla linea d'arrivo. Si vedeva che era il più forte.

Senza dubbio però la fuga sotto l'acqua che gli valse la sua prima maglia gialla al Tour è un ricordo che va al di là della semplice impresa...

 

____________________


Crono-Campione-Nazionale 2005 US ACLI

Attenzione!! Vieni a trovarmi su

http://www.cycling-checco.tk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giro di Romandia




Posts: 52
Registrato: Aug 2005

  postato il 21/08/2005 alle 16:58
Originariamente inviato da cyclingchecco
Senza dubbio però la fuga sotto l'acqua che gli valse la sua prima maglia gialla al Tour è un ricordo che va al di là della semplice impresa...

Concordo con te. Quella tappa è praticamente indimenticabile.

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.6156690