Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Tour de France 2006
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2    3    4  >>
Autore: Oggetto: Tour de France 2006

Livello Fausto Coppi




Posts: 3150
Registrato: Jun 2005

  postato il 27/07/2005 alle 12:49
Qualcuno ha notizie sul percorso del tour 2006? io so solo che parte da strasburgo e che una tappa (credo una delle prime), terminerà sul cauberg. perlomeno un bello strappo nella prima settimana...


Da Sportitalia.com


Anticipazioni di Tour de France 2006. Già sicura la partenza da Strasburgo, una tappa terminerà sul Cauberg, sede d’arrivo dell’Amstel Gold Race.




Lo ha annunciato ‘La Gazet van Antwerpen’ ed è una bella notizia per il Tour 2006. La prossima Grande Boucle avrà infatti una tappa dal sapore olandese di ‘Amstel Gold Race’, dal momento che terminerà in cima al temibile Cauberg, la salita di Valkenburg, da qualche anno sede d’arrivo dell’Amstel Gold Race, una retta d’arrivo che sale con belle pendenze, che nel 2004 ha portato fortuna a Davide Rebellin e in questo 2005 invece a Davide Di Luca, i due ultimi vincitori dell’Amstel.

Del Tour de France 2006 si sa già che partirà da Strasburgo. Sul Cauberg infine la Boucle era già arrivata nel 1992, con la tappa Bruxelles-Valkenburg. Quel giorno ad imporsi fu il francese, anche vincitore di un Giro di Lombardia, Gilles Delion. Quel Tour andò invece a panneggio di Miguel Indurain, circondato sul podio parigino da Claudio Chiappucci (2°) e Gianni Bugno (3°).


 

[Modificato il 21/04/2006 alle 19:35 by Monsieur 40%]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 250
Registrato: Sep 2004

  postato il 27/07/2005 alle 12:56
Scommettiamo che ancora ci sarà la crono da 60 Km nella penultima tappa?

E scommettiamo che ci saranno 10 giorni di pianura?


Il Tour ormai ha il suo prestigioso marchio di fabbrica: la noia.

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Miguel Poblet




Posts: 530
Registrato: Oct 2004

  postato il 27/07/2005 alle 13:05
nemmeno un cent
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 27/07/2005 alle 14:15
Più che in vetta al CVauberg credo che l'arrivo sia a Valkenbourg, sul rettilineo dei mondiali 98

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 27/07/2005 alle 16:20
x Cascata
anche io ho letto su velo-club che l'arrivo dovrebbe essere in cima al Cauberg, e, cito il sito francese, dovrebbe servire a rompere la monotonia della prima parte del Tour.
Se ne sono accorti anche i francesi!
A quanto pare il nuovo capo del Tour vuole veramente cambiare un'pò le cose.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 27/07/2005 alle 16:28
Direi che era ora...e questo arrivo sul Cauberg è magari un piccolo segnale...certo a patto che nn sia l'unica tappa insidiosa della prima settimana,ce ne vorrebbe almeno un'altro paio, magari proprio in Belgio (Roubaix,Huy) o scendendo verso le salitelle, corte ma impegnative, che caratterizzano la Bretagna.
Anche perchè pensando alla sede di partenza, Strasburgo, ed al fatto che i corridori punteranno al Nord mi sembra plausibile pensare che i Pirenei saranno affrontati prima delle Alpi,con magari nel mezzo una puntatina nel Massiccio Centrale o, meglio ancora, sul Mont Ventoux...
...a patto che la terza settimana sia effettivamente sullo stesso livello della seconda e nn caratterizzata solamente dall'attesa per la cronometro finale, che speriamo sia più corta che in passato!

staremo a vedere...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 27/07/2005 alle 16:33
Come salite vere, il Tour 2006 proporrà prima i Pirenei e poi le Alpi. Per queste ultime dovrebbero esserci arrivi in salita all'Alpe d'Huez e a Crans (Svizzera).

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 27/07/2005 alle 16:41
Originariamente inviato da Pirata x sempre
con magari nel mezzo una puntatina nel Massiccio Centrale o, meglio ancora, sul Mont Ventoux...



L'anno prossimo dovrebbe esserci anche il Ventoux. Prudhomme sembra intenzionato anche a far tornare il Tour sul Puy de Dome (ma non nel 2006, questo è certo). Intanto preparatevi per un altro raduno di ciclowebbisti per l'estate 2007, quando il Tour scalerà il Colle delle Finestre.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 27/07/2005 alle 16:53
Ragazzi, speriamo che il Tour rimanga monotono, tracciato in malo modo, con salite lontane dal traguardo, con cronometro inutili, con.......
Perchè, se il Tour viene modificato in meglio, invece di avere quasi 100 televisioni che lo trasmettono in tutto il mondo e quasi 2.000.000.000 di telespettatori che lo guardano, diventerà il più grande evento sportivo prima delle olimpiadi e dei campionati del mondo di calcio.
Speriamo non succeda perchè, allora, che ci starebbero a fare le altre grandi corse a tappe: tutti i grandi campioni e non vorrebbero a tutti costi partecipare al Tour.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 27/07/2005 alle 19:34
Originariamente inviato da maurofacoltosi

Originariamente inviato da Pirata x sempre
con magari nel mezzo una puntatina nel Massiccio Centrale o, meglio ancora, sul Mont Ventoux...



L'anno prossimo dovrebbe esserci anche il Ventoux. Prudhomme sembra intenzionato anche a far tornare il Tour sul Puy de Dome (ma non nel 2006, questo è certo). Intanto preparatevi per un altro raduno di ciclowebbisti per l'estate 2007, quando il Tour scalerà il Colle delle Finestre.



beh, se il 2007 si presenta con due scalate come quelle del Puy de Dome e del Colle delle Finestre, Prudhomme riscatterà in una sola edizione buona parte dei percorsi preistorici che da decenni, salvo rarissime eccezioni, caratterizzano la corsa francese...

...speriamo che oltre ai classici appuntamenti dell'Halpe d'Huez e del Ventoso, comunque durissimi, ci sia anche per il 2006 qualche sorpresa più interessante della pedalabile ascesa di Crans...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 27/07/2005 alle 19:48
L'importante è che nei prossimi Tour, con un'organizzazione diversa dalle precedenti annate, si riesca a realizzare un percorso più credibile e spettacolare... che dia un taglio al passato, fatto di crono e poche salite, per giunta relativamente facili!

In quanto al Colle delle Finestre... se ci passano, state certi che ci sarò, cascasse il mondo!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 27/07/2005 alle 20:55
il colle delle finestre l'ho perso al giro...e nn lo perderò più

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Hugo Koblet




Posts: 402
Registrato: Feb 2005

  postato il 27/07/2005 alle 22:49
A quanto si sente dire pred'homme portera una decisa inversione di tendenza nel tracciato del Tour, oltre agli arriva gia citati si parla di passagi su altre due montagne francesi molto dure, il colombis e il mont du chat. staremo a vedere, certo che fare peggio di gambadilegno leblanc e proprio dura

 

____________________
No crusar la caretera

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 241
Registrato: Mar 2005

  postato il 27/07/2005 alle 23:43
Qualunque sarà il percorso (e spero che assomigli ai tour degli anni 80 e 90 davvero durissimi) quello della prossima stagione sarà un tour senza il riferimento Armstrong. Credo che tutti i corridori più forti (tranne Di Luca e Simoni) si porranno come obiettivo di vincerlo, per cui spero ne vedremo davvero delle belle.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 685
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/07/2005 alle 11:51
Mont Ventoux freme perchè il Tour ritorni di nuovo sul gigante della Provenza. Per il resto, credo che col cambio di direzione di corsa e senza più l'Americano in giro, assisteremo finalmente ad un percorso degno della fama del Tour. Statisticamente, le edizioni più belle e appassionanti del Tour fra quella che ho visto, avevano sempre i Pirenei prima delle alpi. Così fu nel '97 nel '98 e nel 2000. Spero che la cosa si ripeti nel 2006. Ci sarà da attendere la fine di Ottobre per sapere. Poi per quanto mi riguarda, varrà sempre e comunque il luogo comune che LE TOUR C'EST LE TOUR...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1771
Registrato: Jan 2005

  postato il 28/07/2005 alle 12:09
Originariamente inviato da violetta

il colle delle finestre l'ho perso al giro...e nn lo perderò più

quoto in pieno

 

____________________
http://www.controcopertina.it

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 28/07/2005 alle 12:11
Se il Tour cambia tanto di guadagnato...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 28/07/2005 alle 12:18
Originariamente inviato da Cascata del Toce

Se il Tour cambia tanto di guadagnato...


e, mi permetto di aggiungere, se cambia è difficile che cambi in peggio....

.... comunque proviamo a dare fiducia alla nuova direzione della corsa francese!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3150
Registrato: Jun 2005

  postato il 28/07/2005 alle 20:18
Originariamente inviato da Cimospa

A quanto si sente dire pred'homme portera una decisa inversione di tendenza nel tracciato del Tour, oltre agli arriva gia citati si parla di passagi su altre due montagne francesi molto dure, il colombis e il mont du chat. staremo a vedere, certo che fare peggio di gambadilegno leblanc e proprio dura


domande da profano.... dove si trovano il colombis e il mont du chat? alpi o pirenei?
sono vicie a qualche altra montagna "sacra"? quando sono stati scalati l'ultima volta?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 402
Registrato: Feb 2005

  postato il 28/07/2005 alle 21:21
Il colombis non è molto distante da gap, mentre il mont du chat e in Savoia e parte da Le bourget du lac, vicino a chambery; percio sono entrambi nelle alpi

 

____________________
No crusar la caretera

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 874
Registrato: Jul 2005

  postato il 29/07/2005 alle 03:48
Chi ricorda il Tour 1979? Pirenei nelle prime 3 tappe, massiccio centrale, 2 arrivi all'Alpe d'Huez + altri 2 arrivi in salita + 2 cronoscalate, tappa sul pavé con arrivo a Roubaix. Quello si fu un tour innovativo, folle e spettacolare!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 29/07/2005 alle 10:21
speriamo che il nuovo direttore di corsa non approfitti del rinnovato interesse che avrà la corsa, dovuto all'incertezza tra i vari candidati al trono lasciato libero da Mister Armstrong, per fare un percorso scialbo come gli ultimi due...
comunque secondo me per ritrovare un percorso decente della Grande Boucle non è necessario andare a scavare tanto in là: il Tour del Centenario secondo me presentava molte montagne, e anzi se c'è stato meno spettacolo di quanto io prevedevo viste tutte quelle salite (e guarda caso è stata l'edizione più combattuta dell'ultimo decennio)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 29/07/2005 alle 12:41
Voci, con qualche certezza: Inizio abbastanza ondulato con tappe in Germania e Olanda (Valkenburg/Cauberg) Cronosquadre, due arrivi in salita sui Pirenei ( pare certo Luz Ardiden, in via di vagliazione le richeste di Superbagneres, La Mongie, Plateau de Beille e Guzet Neige. Poi subito la prima crono con possibile partenza da un a cittadina di Provenza e l'arrivo al Mont Ventoux. Poi le alpi con l'Alpe d'Huez, la tappa con arrivo in salita in Svizzera a Crans Montana e: se si può già quest'anno l'arrivo al Puy de dome, altrimnti un terzo tappone sulle alpi prima della crono finale.

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Juniores




Posts: 6
Registrato: Jul 2005

  postato il 29/07/2005 alle 12:48

speriamo che al prossimo tour l'ultima settimana di tappe sia meno noiosa di quest'anno e che soprattutto ci siano montagne vere.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 29/07/2005 alle 12:55
Originariamente inviato da Cascata del Toce

Voci, con qualche certezza: Inizio abbastanza ondulato con tappe in Germania e Olanda (Valkenburg/Cauberg) Cronosquadre, due arrivi in salita sui Pirenei ( pare certo Luz Ardiden, in via di vagliazione le richeste di Superbagneres, La Mongie, Plateau de Beille e Guzet Neige. Poi subito la prima crono con possibile partenza da una cittadina di Provenza e l arrivo al Mont Ventoux. Poi le alpi con l Alpe d Huez, la tappa con arrivo in salita in Svizzera a Crans Montana e: se si può già quest anno l arrivo al Puy de dome, altrimnti un terzo tappone sulle alpi prima della crono finale.



sicuramente già sentir parlare di 4-5 arrivi in salita è sicuramente una notizia positiva, tra l altro, arrivo di Crans a parte, sono tutte salite piuttosto impegnative (Superbagners in particolare).
ma la crono in provenza di cui parli prevederebbe l arrivo sul Ventoux, con una stupenda cronoscalata stile Delfinato 2004 o ci saranno in rapida successione cronometro e tappa sul Ventoso?

 

[Modificato il 29/07/2005 alle 13:02 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 29/07/2005 alle 12:56
Te le ho appena dette... e comunque le montagne quest'anno c'erano, è che non è stato un gran spettacolo...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 29/07/2005 alle 13:07
Originariamente inviato da Cascata del Toce

Te le ho appena dette... e comunque le montagne quest'anno c'erano, è che non è stato un gran spettacolo...


beh sicuramente un Armstrong così stellare fin dalla cronometro iniziale ha fiaccato molte delle speranze di tutti coloro che avevano sogni di maglia gialla (Vino, Pereiro ed Ivan a parte),ma è anche vero che vedere il Galibier a più di 40km, di pedalbile discesa, dall'arrivo, piuttosto che il Marie Blanque e L'Aubisque a centinaia di km dall'arrivo di Pau vuol dire svilire alcune tra le salite più dure delle già nn moltissime affrontate dalla corsa francese nell'edizione appena conclusa.

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 29/07/2005 alle 13:10
Certo che si Pirata...e se ci fai a casao è quasi sempre arrivata la fuga...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3150
Registrato: Jun 2005

  postato il 29/07/2005 alle 13:10
Originariamente inviato da Cascata del Toce

Voci, con qualche certezza: Inizio abbastanza ondulato con tappe in Germania e Olanda (Valkenburg/Cauberg) Cronosquadre, due arrivi in salita sui Pirenei ( pare certo Luz Ardiden, in via di vagliazione le richeste di Superbagneres, La Mongie, Plateau de Beille e Guzet Neige. Poi subito la prima crono con possibile partenza da un a cittadina di Provenza e l'arrivo al Mont Ventoux. Poi le alpi con l'Alpe d'Huez, la tappa con arrivo in salita in Svizzera a Crans Montana e: se si può già quest'anno l'arrivo al Puy de dome, altrimnti un terzo tappone sulle alpi prima della crono finale.


però, sembra proprio un bel percorso...

 
Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 27
Registrato: Jul 2005

  postato il 29/07/2005 alle 14:00
speriamo che non sacrifichino le grandi salite mettendole a metà percorso.
vogliamo gli arrivi in Salita con la S maiuscola!

dove posso scommettere sulla vittoria di Basso?

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 29/07/2005 alle 14:15
Originariamente inviato da Cascata del Toce

Voci, con qualche certezza: Inizio abbastanza ondulato con tappe in Germania e Olanda (Valkenburg/Cauberg) Cronosquadre, due arrivi in salita sui Pirenei ( pare certo Luz Ardiden, in via di vagliazione le richeste di Superbagneres, La Mongie, Plateau de Beille e Guzet Neige. Poi subito la prima crono con possibile partenza da un a cittadina di Provenza e l'arrivo al Mont Ventoux. Poi le alpi con l'Alpe d'Huez, la tappa con arrivo in salita in Svizzera a Crans Montana e: se si può già quest'anno l'arrivo al Puy de dome, altrimnti un terzo tappone sulle alpi prima della crono finale.


sembra molto promettente come percorso... soprattutto la scalata del Ventoux!! da queste indiscrezioni sembra addirittura che favorisca gli scalatori puri rispetto ai cronoman, anche se sono sicuro che alla fine non sarà così... comunque spero che non mettano anche stavolta gli arrivi pirenaici a La Mongie e al Plateau de Beille: le salite pirenaiche sono moltissime, che senso ha ripetere sempre le stesse?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 29/07/2005 alle 14:18
Originariamente inviato da lubat

Originariamente inviato da Cascata del Toce

Voci, con qualche certezza: Inizio abbastanza ondulato con tappe in Germania e Olanda (Valkenburg/Cauberg) Cronosquadre, due arrivi in salita sui Pirenei ( pare certo Luz Ardiden, in via di vagliazione le richeste di Superbagneres, La Mongie, Plateau de Beille e Guzet Neige. Poi subito la prima crono con possibile partenza da un a cittadina di Provenza e l'arrivo al Mont Ventoux. Poi le alpi con l'Alpe d'Huez, la tappa con arrivo in salita in Svizzera a Crans Montana e: se si può già quest'anno l'arrivo al Puy de dome, altrimnti un terzo tappone sulle alpi prima della crono finale.


sembra molto promettente come percorso... soprattutto la scalata del Ventoux!! da queste indiscrezioni sembra addirittura che favorisca gli scalatori puri rispetto ai cronoman, anche se sono sicuro che alla fine non sarà così... comunque spero che non mettano anche stavolta gli arrivi pirenaici a La Mongie e al Plateau de Beille: le salite pirenaiche sono moltissime, che senso ha ripetere sempre le stesse?


Infatti, nel 2006 non faranno ne Luz Ardiden, ne La Mongie, ne Plateau de Beille. Come lo so?
Per ora non vi dico nulla. Ho sotto mano delle notizie da scoop.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 29/07/2005 alle 14:39
Dove arrivino le tappe non conta molto, l'importante è che ci siano molti arrivi in salita, e che le frazioni siano impegnative ed emozionanti!
In questo modo verrà un po'stravolto quello che era il taglio che veniva dato ai Tour delle passate edizioni...

Però, detta fra noi, un arrivo a Superbagnères mi attira molto... sono tanti anni che non è più arrivo di tappa, sarebbe bello riproporla come salita, visto che è pure abbastanza impegnativa!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 29/07/2005 alle 14:42
Anni fa avevo sentito dire che, con le dimensione raggiunte dalla carovana del Tour, a Superbagneres non c'era più lo spazio per effettuare l'arrivo.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 29/07/2005 alle 14:45
Dal 2006 non ci saranno più tappe "oscene" come quelle di Pau e Mulhouse, con l'ultima salita ad oltre 50 Km dall'arrivo.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 29/07/2005 alle 15:03
così magari vedremo finalmente la maglia a pois sulle spalle dello scalatore più forte, non del corridore che sfrutta quelle tappe che tu giustamente definisci oscene per andare in fuga o per fare gli sprint su quelle salite dove non avrebbe senso scattare per i migliori scalatori, che fanno classifica
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Freddy Maertens




Posts: 874
Registrato: Jul 2005

  postato il 29/07/2005 alle 19:34
Originariamente inviato da lubat

così magari vedremo finalmente la maglia a pois sulle spalle dello scalatore più forte, non del corridore che sfrutta quelle tappe che tu giustamente definisci oscene per andare in fuga o per fare gli sprint su quelle salite dove non avrebbe senso scattare per i migliori scalatori, che fanno classifica


Non sono d'accordo: Rasmussen è un degno vincitore della maglia a pois!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Milano-Sanremo




Posts: 123
Registrato: Jul 2005

  postato il 29/07/2005 alle 19:43
Non sono d'accordo sul fatto che la maglia a pois sia per il miglior scalatore altrimenti avrebbe dovuto vincerla Basso.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 29/07/2005 alle 19:52
Originariamente inviato da beppe82

Non sono d'accordo sul fatto che la maglia a pois sia per il miglior scalatore altrimenti avrebbe dovuto vincerla Basso.

Penso che negli ultimi anni (almeno 10) la classifica del miglior scalatore non sia stata vinta, come dice il nome, dal miglior scalatore in corsa... ma da atleti spesso appartenenti a fughe da lontano, che approfittano delle salite per accaparrarsi la preziosa maglia, verde o a pois che sia.
Se fosse il contrario, Pantani avrebbe vinto le classifiche per almeno 7-8 anni... ma ha vinto la maglia verde al Giro solo nel suo leggendario 1998, e non è mai stato maglia a pois al Tour, che bestemmia!

L'eccezione a tutto ciò potrebbe essere il Rujano di quest'anno al Giro, miglior scalatore a tutti gli effetti, a mio parere...

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1134
Registrato: Nov 2003

  postato il 29/07/2005 alle 21:49
Originariamente inviato da jerrydrake

Originariamente inviato da lubat

così magari vedremo finalmente la maglia a pois sulle spalle dello scalatore più forte, non del corridore che sfrutta quelle tappe che tu giustamente definisci oscene per andare in fuga o per fare gli sprint su quelle salite dove non avrebbe senso scattare per i migliori scalatori, che fanno classifica


Non sono d'accordo: Rasmussen è un degno vincitore della maglia a pois!


lo sarebbe stato se sui pirenei non avesse perso tutto quel terreno da Basso ed Armstrong... comunque il buon Mickael merita almeno questo riconoscimento dopo la sfortuna patita a Saint Etienne...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 30/07/2005 alle 12:23
In effetti per il 2006 Preud'homme ci sorprenderà... lascio al buon Facoltosi le novità, dimenticate le precedenti notizie...qualcosa è da cambiare...vai Mauro...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 30/07/2005 alle 13:12
Originariamente inviato da Cascata del Toce

In effetti per il 2006 Preud'homme ci sorprenderà... lascio al buon Facoltosi le novità, dimenticate le precedenti notizie...qualcosa è da cambiare...vai Mauro...


Abbiate qualche giorno di pazienza e saprete tutto.

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5092
Registrato: Apr 2004

  postato il 01/08/2005 alle 12:25
Ecco il tracciato del prossimo Tour de France (al 90%): http://www.ilciclismo.it/dev/index.php?app=ilciclismo&&ilciclismoID=56b74b6a63bf92c1feaba3bde17e4c74

Una rettifica all'articolo: la tappa andorrana partirà da Vielha (Spagna).

 

____________________
Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 01/08/2005 alle 13:55
Bel tour direi... Da qualche collega ben informato che ha fatto un sacco di tour sono riuscito a carpire qualche novità che completa lo stupendo pezzo di Mauro:
1)La tappa Viellha - Andorra dovrebbe essere un terzo arrivo in salita pirenaico, da scegliere gli arrivi di Andorra Pal o Andorra Ordino/Arcalis.
2)La cronometro non dovrebbe essere a Nimes dove invece arriverà una tappa in linea, bensi si farà al 99%la cronoscalata del Ventoux.
3)Nel tappa con arrivo al parco di Vulcania si sta studiando di inserire il passaggio sul Puy de Dome
4)La crono finale non arriverà ai Campi Elisi bensì potrebbe concludersi di fronte alla Tour Eiffell...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 01/08/2005 alle 18:34
Un Tour molto interessante, anche se resterebbe la pecca dei primi dieci giorni, tranne lo strappetto del Cauberg e poco altro, senza salite vere.
Però unendo le due versioni dei nostri totem per quanto riguarda le indiscrezioni sui percorsi dei prossimi GT verrebero fuori almeno 5-6 arrivi in salita, decisamente troppi a meno che il Tour nn abbia deciso verso una sterzata decisa, ancora più di quella del Giro(di solito 4 arrivi in salita).
Restano cmq tante idee nuove ed interessanti, ed altre un pò meno, ma la sensazione che si vuol dare un taglio più o meno netto rispetto al passato c è eccome...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
<<  1    2    3    4  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8782179