Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > I migliori tre di ogni epoca nazione per nazione...
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: I migliori tre di ogni epoca nazione per nazione...

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 14/07/2005 alle 19:30
Vi va? Visto che qualcuno ha detto che Rominger è solo il terzo svizzero.

Italia:
1 Coppi
2 Bartali
3 Pantani

Spagna
1 Indurain
2 Freire
3 Delgado

Francia
1 Hinault
2 Anquetil
3 Fignon

America:
1 Armstrong
2 Lemond
3 Hampstein

Germania
1 Ullrich
2 Zabel
3 Altig

Svizzera (dico la mia)
1 Rominger
2 Zulle
3 Richard

Belgio
1 Merxks
2 Criquelion
3 Musseew

Olanda
1 Zoetemelk
2 Breukink
3 Rooks

Regno unito
1 Roche
2 Kelly
3 Boardman

Australia:
1 McEwen
2 Rogers
3 O'Grady
Russia
1 Ugrumov
2 Konishev
3 Ekimov

Colombia
1 Botero
2 Herrera
3 Cacaito Rodriguez

Tchmil (grandissimo) che nazionalità dovrebbe partecipare?
Poi ci sono nazioni che hanno avuto grandi campioni (o cmq fortissimo corridori) come Alcala (mex), Gaul (lux), Vino (Kax), ecc. ecc.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/07/2005 alle 19:35
Troppe nazioni e per ogni nazione troppi nomi .
Mi arrendo e dico:
"W tutti"

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/07/2005 alle 19:55
1 Coppi
2 Bartali
3 Pantani

Spagna
1 Indurain
2 Freire
3 Delgado

Francia
1 Hinault
2 Anquetil
3 Fignon

America:
1 Armstrong
2 Lemond
3 Hampstein

Germania
1 Ullrich
2 Zabel
3 Altig

Svizzera (dico la mia)
1 Rominger
2 Zulle
3 Richard

Belgio
1 Merxks
2 Criquelion
3 Musseew

Olanda
1 Zoetemelk
2 Breukink
3 Rooks

Regno unito
1 Roche
2 Kelly
3 Boardman

Australia:
1 McEwen
2 Rogers
3 O'Grady
Russia
1 Ugrumov
2 Konishev
3 Ekimov

Colombia
1 Botero
2 Herrera
3 Cacaito Rodriguez


Italia
1) Coppi
2) Bartali
3) Binda
4) Gimondi
5) Girardengo
Spagna
1) Indurain
2) Ocana
3) Bahamontes
4) Delgado
5) Freire
Francia
1) Hinault
2) Anquetil
3) Bobet
4) Fignon
5) Magne
Stati Uniti
1) Armstrong* e Lemond
3) Hampsteen
Germania
1) Ullrich
2) Zabel
3) Altig
4) Thurau
Svizzera
1) Koblet
2) Kuebler
3) Rominger
4) Zuelle*
Belgio
1) Merckx
2) V.Looy
3) V.Steembergen
4) R.DeVlaeminck
5) Thys
Olanda
1) Zoetemelk
2) Janssen
3) Raas
Regno Unito e Irlanda
1) Kelly
2) Simpson
3) Roche
Russia
1) Berzin *
2) Tonkov
3) Tchmil
Colombia
1) Herrera
2) F.Parra
3) Botero
Con l'asterisco atleti con sospetti altissimi di "aiutini" non da poco.....
E' un gioco, naturalmente
Caro Riddler, sottovaluti molto i vecchi campiopni. Giusto non incensarli, ma esistono...sennò si circoscrive il giochino a certi periodi....

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 14/07/2005 alle 19:59
Caro janjanssen io non mi baso sugli albi d'oro ma su memorie mie, i ciclisti che ho menzionato sono tutti quelli che ho visto, in diretta, o attraverso programmi storici, però sono in grado di analizzarli col mio pensiero. E' lo stesso discorso per i ciclisti svizzeri, mai visti quelli menzionati da Morris, li giudicherei senza basi logiche.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 323
Registrato: Dec 2004

  postato il 14/07/2005 alle 19:59
Per il Lussemburgo credo sia facile:

1)Gaul
2)Frantz
3)Faber

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/07/2005 alle 20:02
Allora dico la mia:

PER LA MARSICA:
1° VITO Taccone;
2° TACCONE Vito;
3° L'AVEZZANESE VITO TACCONE.

SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 14/07/2005 alle 20:05
x la CIOCIARIA!
1° "L'IMPERATORE" FRANCO (Frengo) VONA
2° "IL FIDO" GIGI SGARBOZZA
3° SIMEONI (è di Latina no? Lo integro come ORIUNDO)

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 14/07/2005 alle 20:08
Poi aspetto quelli di Morris, adesso vado...
Baci a tutti riddler/Massimo.

p.s. qui c'è un certo Stefano che prima frequentava il forum rai?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 14/07/2005 alle 20:09
x l'Italia:
1° Pierino Gavazzi
2° Adriano Baffi
3° Francesco Frattini
4° Filippo "pippo" Casagrande
5° Andrea Noè (Noè non rinuncia mai agli okkialini neri )

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/07/2005 alle 20:13
Caro janjanssen io non mi baso sugli albi d'oro ma su memorie mie, i ciclisti che ho menzionato sono tutti quelli che ho visto, in diretta, o attraverso programmi storici, però sono in grado di analizzarli col mio pensiero. E' lo stesso discorso per i ciclisti svizzeri, mai visti quelli menzionati da Morris, li giudicherei senza basi logiche.


Ahahahahah...capisco capisco....mica era una critica, ma una fraterna raccomandazione....quelli che hai citato mica erano brocchi...(sui russi potremmo discutere, come sui colombiani....).

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello San Sebastian




Posts: 90
Registrato: Feb 2005

  postato il 14/07/2005 alle 20:52
Secondo me non si dovrebbe scrivere per nazioni ma per regioni storiche di ciclismo, ad esempio i milgiori dei baschi, dei valloni, dei fiamminghi e dei lombardi e dei toscani
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Jaques Anquetil




Posts: 996
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/07/2005 alle 21:23
Zimbawbe
1 Timothy Jones
2 Boh!!!!!

Guatemala
1 Rolando Ovando

Uzbekhstan
1 Abdujaparov

Russia-Ukraina-Belgio
1 Tchmil


Cmq troppi stati facciamone un'po xvolta.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Professionista




Posts: 38
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/07/2005 alle 21:28
Per Pescara e provincia 1) Di Luca 2) Marzoli 3) Donati
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 171
Registrato: Dec 2004

  postato il 14/07/2005 alle 21:46
ok

Cantabros: 1- OScar Freire
2- Vicente Trueba
3- Perez Frances


BAschi: 1- ?
2- ?
3- ?

PEr caso si palpa la rivalità tra regioni vicini?;-)

p.s: Spero che nessuno dica che Indurain era basco...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/07/2005 alle 21:51
Originariamente inviato da TEKA

p.s: Spero che nessuno dica che Indurain era basco...


era un Navarro della NAVARRA

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/07/2005 alle 21:54
BAschi: 1- ?

Lejarreta....alla grande!!!

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 14/07/2005 alle 21:57
Originariamente inviato da Popo

Russia-Ukraina-Belgio
1 Tchmil




Ricordiamo male o fu pure moldavo, per un certo periodo?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/07/2005 alle 21:59
Originariamente inviato da Admin

Originariamente inviato da Popo

Russia-Ukraina-Belgio
1 Tchmil



Ricordiamo male o fu pure moldavo, per un certo periodo?


Vero, prima di essere belga era moldavo .

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Jaques Anquetil




Posts: 996
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/07/2005 alle 22:01
Verissimo allora mettiamo.....
Russia-ukraina-Moldavia-Belgio
1 Tchmil

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 530
Registrato: Oct 2004

  postato il 15/07/2005 alle 00:16
Giochino caaarino....
Italia (dal 1940)
1) Coppi
2) Bartali
3) Pantani - Gimondi exequo
Spagna
1) Indurain
2) Bahamontes
3) Freire
Francia
1) Anquetil
2) Hinault
3) Bobet - Poulidor
Stati Uniti
1) Lemond
2) Armstrong
Germania
1) Altig
2) Ullrich
3) Junkermann
Svizzera
1) Kubler
2) Rominger
4) Koblet
Belgio
1) Merckx
2) Van Looy
3) De Vlaeminck Roger
Olanda
1) JanJanssen
2) Zoetemelk
3) PeterPost
Regno Unito e Irlanda
1) Simpson
2) Roche
3) KELLY
Lussemburgo
1) GAUL
Lettonia
1) Vainsteins
Portogallo
1) Agostinho

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 15/07/2005 alle 10:49
Grande Abdu...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 15/07/2005 alle 13:08
Premesso che il “mescolone” storico, ha sempre un coefficiente di aleatorio, troppo forte per non farlo definire solo un gioco. Tanto più se ci si allontana troppo dagli albi d’oro, non già perché questi siano mammasantissima, per carità, ma perché a quel punto servirebbe una conoscenza visiva e culturale dei tempi di taluni protagonisti, che nessuno può avere. Quindi si è costretti a mescolare le risultanze con le letture, o le informazioni prese qua e là da qualche vecchio protagonista, magari coetaneo di taluni campioni lontani anche per chi, qui, è tra i più vecchi. In ogni caso, si esalteranno i grandi dell’era moderna, la più mondializzata e densa di dati. Va detto che il ciclismo si divide in 4 ere, difficilmente miscelabili fra loro, a meno che non si voglia, appunto, giocare.

Italia
1 Coppi
2 Bartali
3 Binda

Spagna
1 Indurain
2 Ocana
3 Bahamontes

Francia
1 Hinault
2 Anquetil
3 Bobet

Usa
1 Lemond
2 Armstrong
3 Hampstein

Germania
1 Ullrich
2 Altig
3 Zabel

Svizzera
1 Koblet
2 Kubler
3 Rominger

Belgio
1 Merckx
2 Van Looy
3 Van Steenbergen

Olanda
1 Zoetemelk
2 Janssen
3 Raas

Repubblica Ceka
1) Jiri Skoda
2) Jan Svorada
3) Jiri Daler

Irlanda
1 Kelly
2 Roche
3 Elliot

Australia:
1 McEwen
2 Andersson
3 Wilson (il Venturelli oceanico che s’allenava quando gli veniva in mente)

Russia
1 Soukoruchenckov
2 Pikkus (era estone, ma gareggiava per l’URSS)
3 Ugrumov ( che sottoscriverebbe questa graduatoria)

Colombia
1 Herrera
2 Martin “Cochise” Rodriguez
3 Fabio Parra

Svezia
1 Gosta Petterson
2 Backstedt
3)Johansson

Danimarca
1) Sorensen
2) Rjis
3) Ritter

Lussemburgo
1) Gaul
2) Frantz
3) Faber

Polonia
1) Szurkowski
2) Piasecki
3) Wadeki

Norvegia
1) Knudsen
2) Lauritzen
3) Arvesen

Gran Bretagna
1) Simpson
2) Hoban
3) Boardman

Austria
1) Wechselberger
2) Luttenberger
3) Totschnig

Portogallo
1) Agostinho
2) Da Silva
3) Paulinho

Venezuela
1) Rujano
2) Sierra
3) Lizcano

Ucraina
1) Gonchar
2) Popovich
3) Uchakov

Messico
1) Alcala
2) Perez Cuapio
3) MIguel Meza Flores (più che altro per il suo passato di evidenza internazionale fra gli Under 23)

Canada
1) Bauer
2) Singleton (pistard)
3) Harnett (pistard)

Argentina
1) Juan Curuchet (Pistard)
2) Gabriel Curuchet (Pistard)
3) Jorge Batiz (Pistard)

Brasile
1) Ribeiro
2) Paglierini
3) Magalhaes

Finlandia
1) Laukka
2) Myyrylainen
3) Hietanen

Slovenia
1) Hauptman
2) Hovastjia
3) Bonca

Giappone
1) Nakano (Per i titoli nella velocità, ma con interrogativi)
2) Abe
3) Hashikawa

Moldavia
1) Tchmil

Kazakistan
1) Vinokourov

Uzbekistan
1) Abdujaparov

Lettonia
1) Vainsteins

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 323
Registrato: Dec 2004

  postato il 15/07/2005 alle 13:38
In Kazakistan il secondo posto lo possiamo dare a Kashechkin
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 15/07/2005 alle 13:40
dopo morris e jan mi arrendo!
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 15/07/2005 alle 13:53
per il kazakistan secondo il povero kivilev
ciao
mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 15/07/2005 alle 20:59
Lejarreta un grande!!! cCiclista anche amatissimo oltre che fortissimo...

Originariamente inviato da janjanssen

BAschi: 1- ?

Lejarreta....alla grande!!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 15/07/2005 alle 21:06
Unico appunto al grande Morris riguarda la svezia, dove al secondo posto vedrei Tommy Prim.......vecchia Bianchi anti Hinault (mamma che sberle, ma da un grandissimo...) con Baronchelli, Contini e Segersall......

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 15/07/2005 alle 21:10
Per Morris e Jan Jan, chiaramente va preso come un gioco e solo così, anche se togliendo quei due svizzeri che avete menzionato la mia classifica non si distacca... forse si può dubitare per il campione olimpico Richard però è stato un grande.
Lemond al pari o superiore ad Armstrong? Non è eccessivo secondo voi? A me piaceva tantissimo però...
Per Morris, non sottovalutiamo quanto ha vinto Zabel e non lasciamoci condizionare che data la sua età non vince +, per me è di poco inferiore a Ullrich
Sono d'accordo con te sulla danimarca Sorensen è stato un grande. Ma nel portogallo vi siete dimenticati Azevedo o non lo ritenete all'altezza?
Botero per me è un grande e volevo sapere un vs. parere su Breukink visto che non lo avete menzionato...
La classifica dell'Ucraina è moooolto provvisoria a mio giudizio e vi ricordate Olano in che posto lo mettereste il due volte campione del mondo e vincitore della Vuelta?


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3150
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/07/2005 alle 21:21
certo che mettere nel regno unito degli irlandesi è rischioso...troverai una bomba dell'ira sotto casa...
e cmq non credo abbiano molto senso queste classifiche...hai messo pantani terzo tra gli italiani dimenticandoti di gimondi (e di molti altri), non hai messo kubler e koblet tra gli svizzeri, tra gli spagnoli non c'è poblet....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 15/07/2005 alle 21:24
Va beh dai Simo prendilo come spirito gogliardico, +ttosto a nessuno (come me) sono piaciuti Berzin e Tonkov?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3150
Registrato: Jun 2005

  postato il 15/07/2005 alle 21:27
berzin non mi è mai piaciuto, come non mi piace nessun corridore che va forte un anno o due e poi basta (anche il suo amico bobrik ha vinto un lombardia e poi?)
tonkov invece lo considero un ottimo corridore, con un rendimento medio alto per diversi anni con delle punte di eccellenza.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 17/07/2005 alle 20:18
Ocana è stata una mia dimenticanza lo metto davanti a Freire, che resta però davanti a Delgado!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 918
Registrato: May 2005

  postato il 17/07/2005 alle 22:29
Avete dimenticato l'Estonia:
1) Kirsipuu
2) Kasputis
3) Aug

e la Nuova Zelanda (Dean è l'unico che mi viene in mente)

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 918
Registrato: May 2005

  postato il 17/07/2005 alle 22:31
e l'Ungheria: 1) Bodrogi?

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 918
Registrato: May 2005

  postato il 17/07/2005 alle 22:33
ah, e San Marino: 1) Mezzapesa?

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Learco Guerra




Posts: 918
Registrato: May 2005

  postato il 17/07/2005 alle 22:34
e c'è anche la Grecia:
1) Anastopulos

 

____________________

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 17/07/2005 alle 23:04
Lemond al pari o superiore ad Armstrong? Non è eccessivo secondo voi? A me piaceva tantissimo però...
Per Morris, non sottovalutiamo quanto ha vinto Zabel e non lasciamoci condizionare che data la sua età non vince +, per me è di poco inferiore a Ullrich
Sono d'accordo con te sulla danimarca Sorensen è stato un grande. Ma nel portogallo vi siete dimenticati Azevedo o non lo ritenete all'altezza?
Botero per me è un grande e volevo sapere un vs. parere su Breukink visto che non lo avete menzionato...
La classifica dell'Ucraina è moooolto provvisoria a mio giudizio e vi ricordate Olano in che posto lo mettereste il due volte campione del mondo e vincitore della Vuelta?


Andiamo per punti.
1) Lemond-Armstrong. Io li ho messi pari, ma osservando il loro albo d'oro, 6-7 tour sono più di 3...
Li ho messi pari perchè giudicare Lance mi imbarazza. Non so quale sia il suo reale valore. Non so come sarebbe stato senza il suo guru privato. Lemond dall'altra parte era un vero talento dimezzato dalla sfortuna e dai pallettoni da caccia. Senza un rene non poteva più permettersi stagioni intense ed inventò il "dedichiamoci al tour" proprio per quell'handicap fisico acquisito. Insomma ammetto che è un confronto fra un americano simpatico ed un ammerregano che simpatico non mi è. Poi Lemond ha duellato con Fignon e Hinault, non due pisquani qualunque......
2) non mi sono dimenticato Azevedo. Per me il portogallo a livello internazionale ha per ora prodotto un buon corridore, anzi buonissimo, ed anche sfortunato nella vita...Agostinho. Per Azevedo, vedremo....
3) Breukink per me non è stato all'altezza di Zoetemelk (1 mondiale, un Tour, 5 secondi posti...duelli persi, ma combattuti contro Merckx, Hinault....vi pare niente?), Janssen (un mondiale, un tour, un secondo al tour.....) ed un predatore di classiche antipatico come Raas.
Breukink è stato un grande incompiuto. Battuto al giro dal non trascendentale Hampsteen e sempre più o meno scoppiato al tour. Buon passista, decente in montagna, scoppiava al caldo e non reggeva la terza settimana. Bel corridore, ma meno vincente di Zuelle per fare un parallelo. Meglio di lui sono stati (come corridori olandesi) Kuiper (un grande....), Rooks, De Roo.....poi non torno troppo indietro.
4) Botero. Un grande? No...Herrera era un quasi grande scalatore. Botero è un buon corridore. Per ora stop....
5) Ah..Olano.
Bè a me piaceva (vi dirò per una sconfitta, il terzo posto al giro...), ma lo metto dietro Indurain, Ocana, Bahamontes, Delgado, Julio Jmenez, Miguel Poblet ed Oscar Freire. Ecco, dopo Heras metto Olano. Passistone fortunato (il mondiale è un regalo di miguelon..).
Chiaro che queste considerazioni hanno il valore di chiacchere da bar fra appassionati. Niente di scientifico dunque........

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 18/07/2005 alle 12:07
Originariamente inviato da janjanssen

Unico appunto al grande Morris riguarda la svezia, dove al secondo posto vedrei Tommy Prim.......vecchia Bianchi anti Hinault (mamma che sberle, ma da un grandissimo...) con Baronchelli, Contini e Segersall......


Effettivamente Ilic, Tommy Prim meritava di stare nei primi tre, magari anche al primo posto, per le sue stagioni migliori fra i professionisti. Nella mia graduatoria, ha pesato quello che si è vissuto e si vive in Svezia, l’emozionalità che hanno creato Gosta, Backstedt e Johansson, nonché le loro vittorie, espressioni di una cultura particolare, che ha visto a lungo il dilettantismo come massima riferimento di questo sport. Gosta è passato prof. dopo titoli e titoli podi olimpici ecc. Lo stesso Johansson, autentico winner fra i puri e l’unico occidentale capace di superare, in quel periodo, i grandi dell’est al Giro di Scandinavia e non solo, passò nella massima categoria, all’indomani di un oro olimpico che la Svezia visse con un’intensità quasi mediterranea. Aveva 25 anni, ma già da sei era tra i migliori del mondo. Backstedt ha vinto la regina delle classiche, ed è in corsa tuttora. Prim, da dilettante, che per lo svedese medio, ripeto, era il massimo di quei tempi, veniva visto inferiore a Bernt e allo stesso Segersall, poi, da prof., coi suoi prestigiosi piazzamenti al Giro, non riuscì ugualmente ad entrare nel cuore degli svedesi. E dire che vinse pure una Parigi Bruxelles e una Tirreno Adriatico. La stessa statistica, letta con la loro logica, presenta per Prim, le medesime vittorie da prof di Johansson e di Gosta (9). Per noi osservatori di altra cultura ciclistica, Tommy, è stato probabilmente superiore, ma non per i suoi connazionali e sulle mie preferenze in questo gioco, han pesato molto gli orientamenti dell’osservatorio dei singoli paesi. Forse mi son fatto suggestionare troppo, convengo, dai miei lunghi colloqui con Sven Ake Nilsson.

Ciao!

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 18/07/2005 alle 12:12
Originariamente inviato da riddler

Per Morris e Jan Jan, chiaramente va preso come un gioco e solo così, anche se togliendo quei due svizzeri che avete menzionato la mia classifica non si distacca... forse si può dubitare per il campione olimpico Richard però è stato un grande.
Lemond al pari o superiore ad Armstrong? Non è eccessivo secondo voi? A me piaceva tantissimo però...
Per Morris, non sottovalutiamo quanto ha vinto Zabel e non lasciamoci condizionare che data la sua età non vince +, per me è di poco inferiore a Ullrich
Sono d'accordo con te sulla danimarca Sorensen è stato un grande. Ma nel portogallo vi siete dimenticati Azevedo o non lo ritenete all'altezza?
Botero per me è un grande e volevo sapere un vs. parere su Breukink visto che non lo avete menzionato...
La classifica dell'Ucraina è moooolto provvisoria a mio giudizio e vi ricordate Olano in che posto lo mettereste il due volte campione del mondo e vincitore della Vuelta?



Suvvia, Ullrich ha vinto mondiali, Olimpiadi (gli vogliamo dare un peso a questo titolo o no?) un Tour, ed in questa corsa ha colto un’infinità di podi, di cui, uno, quando era giovanissimo, se fosse stato lasciato libero di seguire Rjis, sarebbe stato il più alto.
Zabel è stato un grande per le Sanremo e per tanto altro comprese le diverse maglie verdi, ma non ha inciso sul ciclismo germanico quanto un Ullrich e, permettimi, un Altig. Costui, era un fenomeno capace di segnare un’epoca densa di ben altri campioni rispetto ad oggi. Soprattutto un periodo dove ci si dopava nelle medesime maniere, senza tradurre vantaggi nemmeno lontanamente simili ad oggi. E non c’erano corridori osannati per correre 27 giorni l’anno…..

Azevedo ha vinto due corse. A me, ed ai portoghesi, non frega un caz.zo se è uno dei grandi gregari di Robocop. Agostinho e Acacio sono entrati nella cultura sportiva lusitana ed hanno vinto a vari livelli corse che un Azevedo vedrà sempre col binocolo. La posizione debole è quella di Paulinho, ma l’argento olimpico, sorprendente quanto ti pare, è un dato che conta. E poi, visto come è strutturato fisicamente e la forza che possiede, se finisse alla Disca.rica (bello il termine Jan!), andrebbe a vincere corse che nemmeno t’immagini. Azevedo si tenga quei soldi americani che, per un portoghese, sono manna, ma sportivamente, sia nel suo paese che come probabili valori oggettivi, non vale gli altri tre, Sergio Paulinho Muscolinho compreso. Se poi, a questi, arriverà un contratto da oltre oceano, vedrai che roba.....

Su Lemond, Botero e Breukink, sottoscrivo totalmente quanto detto da Jan.

Ciao!

 

____________________
"Non discutere con gli stupidi, perchè scenderesti al loro livello e ti batterebbero per la loro esperienza".

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 18/07/2005 alle 12:23
Originariamente inviato da janjanssen

Unico appunto al grande Morris riguarda la svezia, dove al secondo posto vedrei Tommy Prim.......vecchia Bianchi anti Hinault (mamma che sberle, ma da un grandissimo...) con Baronchelli, Contini e Segersall......


Miii, Segersall.
Me lo ero dimenticato! Grazie jan, questo era veramente un pedalatore sublime, delicato quasi. Forse gli mancò la enorme riserva di energie che richiede il ciclismo dei prof, ma il suo stile e la sua pedalata rimangono indimenticabili per me, che allora mi divoravo i Bicisport dalla prima all'ultima pagina.
ricordo tappe al giro, un giro di sardegna forse e il giro baby...chi è che mi riporta tutto e di più su questo stupendo biondino??

Per inciso, Tommy Prim era fortissimo, ma il suo stile era da suicidio, Segersall invece, ah, Dio del ciclismo, se esisti sei un tipo ingiusto!!

Grazie Jan, vecchiaccio, l'hai tirata fuori dal cilindro eh??
claudio

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 18/07/2005 alle 12:28
Ti quoto per estonia e per Ungheria (lo volevo dire anche io)

Originariamente inviato da maglianera

e l'Ungheria: 1) Bodrogi?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 18/07/2005 alle 12:39
Io sono convinto che la storia che hanno scritto e stanno scrivendo i due che ho menzionato per la germania, Altig se la sogna... non ricordo quante gare ha vinto, ma mi sembra che negli ultimi tempi Zabel sia stato secondo solo a Cipollini su nr di vittorie! Gli è mancato solo il mondiale...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1476
Registrato: Mar 2005

  postato il 18/07/2005 alle 12:42
Ecco i miei: solo due spiegazioni:
Hesslich e Kopilov li ho inseriti in ricordo di mitici duelli olimpici e mondiali, lo stile di Hesllich è inimitabile.
Di Berzin sono un innamorato cronico.
Bottecchia davanti a Bartali per l’eccezionalità della doppietta francese e le sue origini di ciclista tardivo.
Kuiper ha vinto solo grandi gare, sgraziato e vincente. Knetemann per quel colpo di reni con Moser, una gara magistrale.
Segersall per nostalgia. Halupczoch per quello che poteva essere.
Ciao belli

claudio


Italia
1 Coppi
2 Binda
3 Bottecchia
4 Bartali
5 Girardengo

Spagna
1 Indurain
2 Ocana
3 Freire

Francia
1 Hinault
2 Anquetil
3 Bobet

Usa
1 Lemond
2 Armstrong
3 Hampsten

Germania
1 Ullrich
2 Altig
3 Zabel
4 Hesslich Lutz

Svizzera
1 Koblet
2 Kubler
3 Rominger

Belgio
1 Merckx
2 Van Looy
3 Van Steenbergen

Olanda
1 Janssen
2 Zoetemelk
3 Kuiper
4 Knetemann
5 Raas


Irlanda
1 Kelly
2 Roche

Russia
1 Soukoruchenckov
2 Berzin
3 Pikkus
4 Kopilov

Svezia
1 Gosta Petterson
2 Johansson
3 Segersall

Danimarca
1) Ritter
2) Sorensen
3) Rjis


Polonia
1) Szurkowski
2) Halupczock
3 Piasecki

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 18/07/2005 alle 12:48
Criquelion non sarà + forte di quelli che avete menzionato (io non li ricordo quindi era inutile giudicarli) però era parecchio forte, no? Vi ricordate il mondiale scippatogli da Fondriest?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 18/07/2005 alle 13:00
Bè, Ullrich e Zabel sono due ottimi corridori...senz'altro.
Rudy Altig ha questo palmares...
1960
Champion du Monde de poursuite
Champion d'Allemagne de poursuite
1er à Narbonne
1er à Caen
1er à Nantua
1er à Issoire
1er à Gourin
1er à Plonéour-Lanvern
1er à Lodève
1er du G.P d'Alger (avec Roger Rivière)
2ème de la Poly Bretonne
3ème du Championnat d'Allemagne de vitesse
22ème du Deutschalnd Rundfahrt
- 1er de la 7ème étape
1961
Champion du Monde de poursuite
Champion d'Allemagne de poursuite
1er de la Ronde d'Aix
1er à Trédion
2ème du Championnat d'Allemagne de vitesse
6ème du Deutschland Runfahrt
24ème de Milan-San Remo
1962
Champion d'Allemagne d'américaine (avec Hans Junkermann)
1er Vuelta a España
- 1er de la 2ème étape
- 1er de la 7ème étape
- 1er de la 15ème étape
- 3ème de la 8ème étape
1er de la 2ème étape du Deutschland Runfahrt
- 1er de la 5ème étape
1er de la 6ème étape de Paris-Nice
1er du G.P de Cannes
1er du Man'x Trophy
1er à Lorient
1er à Chef-Boutonne
1er à Montélimar
1er à Vayrac
1er du Trofeo Baracchi (avec Jacques Anquetil)
1er du Critérium des As
1er des 6 jours de Berlin (avec Hans Junkermann)
1er des 6 jours de Münster (avec Hans Junkermann)
2ème du Championnat d'Allemagne
2ème de la Ronde d'Aix
31ème du Tour de France
- 1er de la 1ère étape
- 1er de la 3ème étape
- 1er de la 17ème étape
- 2ème de la 14ème étape
- 2ème de la 15ème étape
- 3ème de la 8ème étape (b)
- 3ème de la 10ème étape
- 1er du classement par points
Maillot Jaune pendant 5 jours
1963
Champion d'Europe d'omnium
Champion d'Allemagne d'américaine (avec Hans Junkermann)
1er de Paris-Luxembourg
- 1er de la 1ère étape
1er de Genève-Nice
1er à la Bastide d'Armagnac
1er des 6 jours d'Essen (avec Hans Junkermann)
2ème de Paris-Nice
- 1er de la 2ème étape
- 1er de la 5ème étape
9ème du Championnat d'Allemagne
11ème du Tour des Flandres
1964
Champion d'Allemagne
1er du Tour des Flandres
1er du Tour d'Andalousie
- 1er de la 3ème étape (b)
- 1er de la 4ème étape
1er du Tour de Dortmund
1er du G.P du Parisien (contre-la-montre par équipes)
1er de la 8ème étape (b) de Paris-Nice
1er à Colmar
1er à Vichy
1er des 6 jours de Dortmund (avec Fritz Pfenninger)
1er des 6 jours d'Essen (avec Hans Junkermann)
1er des 6 jours de Francfort (avec Fritz Pfenninger)
2ème de Paris-Vimoutiers
2ème du Man'x Trophy
3ème du Trofeo Baracchi (avec Tom Simpson)
3ème du G.P de Lugano
6ème de la Flèche Wallonne
8ème du Tour de Belgique
- 1er de la 2ème étape
11ème de Paris-Roubaix
12ème du Tour de France
- 1er de la 4ème étape
- 2ème de la 10ème étape (a)
- 2ème de la 22ème étape
- 3ème de la 17ème étape
- Maillot Jaune 4 jours (de Fribourg à Briançon)
18ème du Championnat du Monde
1965
Champion d'Europe d'américaine (avec Hans Junkermann)
Champion d'Allemagne d'américaine (avec Hans Junkermann)
1er de la 1ère étape Vuelta a España
- 3ème de la 1ère étape
2ème de Paris-Nice
- 1er de la 1ère étape
- 1er de la 4ème étape
1er de la 1ère étape du Circuit du Provençal
- 1er de la 2ème étape
1er à de Bussières
1er à Cavaillon
1er des 6 jours de Berlin (avec Dieter Kemper)
1er des 6 jours de Cologne (avec Sigi Renz)
1er des 6 jours de Francfort (avec Dieter Kemper)
2ème du Championnat du Monde
2ème du G.P des Nations
3ème du Critérium des As
4ème de Gênes-Nice
12ème de Paris-Roubaix
19ème de Paris-Tours
1966
Champion du Monde sur route
Championnat d'Europe d'omnium
1er du Tour du Piémont
1er du Tour de Toscane
1er des 6 jours de Berlin (avec Sigi Renz)
1er des 6 jours de Brême (avec Dieter Kemper)
1er des 6 jours de Dortmund (avec Sigi Renz)
1er des 6 jours de Cologne (avec Dieter Kemper)
1er des 6 jours de Zurich (avec Sigi Renz)
1er du Critérium de Wengen
1er à Limoges
1er à Bain-de-Bretagne
1er à Montélimar
1er à Riom
1er du Bol d'Or des Monédières
3ème de la Flèche Wallonne
3ème de Gênes-Nice
3ème du G.P de Robbiano
3ème du Championnat d'Europe à l'américaine (avec Dieter Kemper)
5ème du Tour de Dortmund
6ème de Paris-Roubaix
6ème de Paris-Nice
- 1er de la 3ème étape
12ème du Tour de France
- 1er de la 1ère étape
- 1er de la 12ème étape
- 1er de la 22ème étape (b)
- 2ème de la 11ème étape
- 3ème de la 14ème étape
- Maillot Jaune pendant 9 jours (de Charleville à Pau)
13ème du Giro d'Italia
- 1er de la 7ème étape
- 1er de la 11ème étape
- 2ème de la 6ème étape
- 3ème de la 13ème étape
- 3ème de la 14ème étape
16ème du Championnat d'Allemagne
18ème de Liège-Bastogne-Liège
51ème du Giro dell'Emilia
1967
1er de Milan-Vignola
1er du Cronostaffetta (avec Gianni Motta et Franco Balmamion)
- 1er de la 1ère épreuve
1er à Baden-Baden
2ème de la 16ème étape du Giro d'Italia
- 2ème de la 18ème étape
3ème de Paris-Roubaix
3ème du Tour de Campanie
4ème du Trofeo Baracchi
5ème de Paris-Luxembourg
14ème du Championnat du Monde
19ème du Henninger Turm
1968
1er de Milan-San-Remo
1er des 6 jours de Brême (avec Sigi Renz)
1er des 6 jours de Dortmund (avec Patrick Sercu)
1er des 6 jours de Cologne (avec Sigi Renz)
1er des 6 jours de Francfort (avec Patrick Sercu)
1er des 6 jours de Münster (avec Klaus Bugdahl)
2ème du G.P de Baden-Baden (avec Jacques Anquetil)
2ème de la 13ème étape du Giro d'Italia
3ème de la Course des 2 Mers
- 1er de la 2ème étape
3ème du Tour des Flandres
3ème du G.P de Lugano
7ème à Toury
9ème du Championnat d'Allemagne
12ème du Championnat du Monde
18ème Vuelta a España
- 1er de la 3ème étape (b)
- 1er de la 5ème étape
- 2ème de la 1ère étape (a)
- 2ème de la 10ème
1969
1er du G.P de Lugano
1er à de Mende
1er à de Felletin
1er à de Seignelay
1er à de Maël-Pestivien
1er à de Sallanches
1er des 6 jours de Gand (avec Sigi Renz)
2ème du G.P de Baden-Baden (avec Vittorio Adorni)
2ème à Patay
2ème du Trofeo Assalit
3ème à Sarreguemines
9ème du Tour d'Italie
- 3ème de la 14ème étape
- 3ème de la 22ème étape
14ème de Paris-Roubaix
Abandon au Tour de France
- 1er du prologue
- 2ème de la 5ème étape
- 2ème de la 8ème étape
- 3ème de la 6ème étape
- Maillot Jaune 1 journée (de Roubaix à Woluvé-Saint-Pierre)
41ème du Championnat du Monde
1970
Champion d'Allemagne
1er du Rund um den Henninger Turm
1er de la 5ème étape de Paris-Nice
1er de Sassari-Cagliari
1er du G.P de Diessenhofen
1er du Critérium de Grobbendonck
1er de la 3ème étape de Paris-Luxembourg
1er des 6 jours de Dortmund (avec Fritz Pfenninger)
2ème du Championnat d'Allemagne de la montagne
2ème du Circuit des 4 Cantons Suisses
2ème du Critérium d'Europe d'omnium
3ème du Tour de Majorque
- 1er de la 4ème étape
4ème du Tour de Romandie
14ème du Tour de Suisse
- 1er du prologue
15ème du Championnat du Monde
45ème du Giro d'Italia
1971
1er des 6 jours de Brême (avec Fritz Pfenninger)
1er des 6 jours de Cologne (avec Fritz Pfenninger)
..insomma, un modiale su strada, un fiandre, una s.remo, una vuelta , due mondiali dell'insegiumento....qualcosa più di Zabel.
Soprattutto una completezza ed una versatilità notevoli.
Passista sublime, fra i migliori cronomen della sua epoca, velocista poderoso, pistard eccellente...con una concorrenza nettamente superiore a quella dei giorni nostri. Vincere su pista e su strada con avversari (in pista) come V.Steembergen, Post, Bracke, Faggin, Kemper,Nijdam,Oldemburg, Pfenninger, Seews, Sewereyens, non era affatto facile. Non ti cito poi quelli su strada, molto più noti.
Nonostante il suo ruolo di luogotenete (prima di Anquetil, poi di Gimondi, Motta, Merckx) si è tolto un bel pò di soddisfazioni......
Insomma, vederlo davanti all'ottimo velocista Zabel è , per me, giustificato dal palmares e dalla completezza del corridore (la Vuelta era meno dura di oggi, ma tre settimane durava......).
Ciao!!!!

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9736810