Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Quale TV secondo te è "Migliore" per il ciclismo e perchè?
Sondaggio: Quale TV secondo te è "Migliore" per il ciclismo e perchè?
RAI
MEDIASET
LA 7
EUROSPORT
SI
ALTRO

Visualizza risultati
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Quale TV secondo te è "Migliore" per il ciclismo e perchè?

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 13/06/2005 alle 23:58
Per me eurosport (ma il mio non vale).

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/06/2005 alle 00:07
"MIGLIORE" può essere letto anche come "La meno peggio"

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 14/06/2005 alle 02:18
Il ciclismo è sport popolare, e per questo dovrebbe necessariamente passare per la TV di Stato (al secolo RAI).

Però l'azienda si ricorda delle due ruote a pedali solo per il Giro d'Italia, coprendo poi Milano-Sanremo e Giro di Lombardia in maniera adeguata. Da quest'anno l'impegno maggiore alla Tirreno-Adriatico e il riacquisto dei diritti del Giro di Spagna.

Ma è un mezzo delitto sapere il Romandia e lo Svizzera su Sky, proprio perchè non si paga per guardare ciclismo dal vivo, non si dovrebbe pagare per vederlo da uno schermo.

Quindi, se la RAI continuasse a snobbare le corse del panorama ciclistico europeo (e con il ProTour sarebbe una mezza mazzata per il movimento italiano, spero che Di Rocco lo sappia e/o se ne accorga), ecco che un canale tematico, magari sul digitale terreste, della FCI (Federazione Ciclistica Italiana) potrebbe essere il miglior viatico verso la privatizzazione dell'informazione e del servizio.

Mario

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/06/2005 alle 07:41
Secondo me eurosport perchè mostrano molte gare

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 27
Registrato: Feb 2005

  postato il 14/06/2005 alle 08:58
TSI2. Svizzera Italiana.

Ferretti e Vitali. Altrimenti guardo le immagini con l'audio a 0.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 14/06/2005 alle 11:30
Per la quantità (ottima) e la qualità (buona) del servizio offerto, dico Eurosport...

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 685
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/06/2005 alle 11:38
La7 mi sembra che non abbia mai trasmesso una corsa, quindi è difficile dire. Eurosport e SKY non li ho, e spero di non essere costretto ad acquistarli, a meno che loro non acquistino anche il Tour. SI ancora non acquisito i diritti di nessuna corsa e mi sta un pò deludendo. Mediaset ci sa fare(ricordo quando avevano le corse della RCS), ma credo che avendo trovato la gallina dalle uova d'oro(Valentino Rossi), non si daranno da fare per il ciclismo. La RAI fa il suo compitino da 6 in pagella e trasmette l'essenziale, ma la sola idea che il ciclismo possa andare sulle reti criptate e fare la fine del tennis è assolutamente da non considerare. Se la RAI torna ad impegnarsi come faceva quando c'era Pantani (Vuelta, Freccia, Gand) credo che il ciclismo dovrebbe tenersela stretta, proprio per non scomparire e perdere le sue radici di sport "PROLETARIO" alle quali tengo moltissimo.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 14/06/2005 alle 17:33
Condivido i dubbi di "Ventoso" però vedo che dell'argomento
non si vuole tanto discutere,
Chissà perchè?

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 25/06/2005 alle 20:57
Ritiro fuori la discussione.
Sembrava morta e invece mamma RAI
pensa per noi!!!!!!!!


 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 25/06/2005 alle 21:08
Dico Eurosport...ma per vederlo devo andare da amici...e quindi a malincuore la migliore diventa la RAI!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 25/06/2005 alle 21:45
Non ci sono dubbi le migliori proposte di ciclismo in diretta vengono dal Belgio e dalla Spagna, ma anche la Germania e la Francia si difendono.
Il peggio del peggio domina in Italia.
Non sto qui ad elencare tutte le dirette proposte dal Tve2 e Teledeporte perchè sarebbe quasi noioso.
Ma già il calendario di quelle proposte dal gruppo Vrt (Tv1/Canvas)nel 2005 è significativo : Het Volk, Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Paigi-Nizza, Milano-Sanremo, Dwars door Vlaanderen, G.P. di Haralbeke,Freccia del Brabante, 3 Giorni di La Panne, Giro della Fiandre, Gand-Wevelgen, Parigi-Roubaix, G.P.Schelde, Amstel Gold Race, Freccia Vallone, Liegi-Ba-Liegi, Tour di Romandia, Giro d'Italia, Giro del Belgio, Giro di Svizzera, Giro di Francia, G.P. Amburgo, Tour Benelux, Classica S.Sebastian, Giro di Germania, Giro di Spagna, Memorial Rik van Steenbergen, Parigi-Bruxelles, G.P. di Vallonia, Campionati del mondo, Campionato di Zurigo, Parigi-Tours, Giro di Lombardia.
E qui quando si parla di diretta significa come minimo dalle 2 allo 3 e più ore.
Poi in Belgio trasmettono tanto ciclismo anche i canali La2 e Rtbf.
Ma anche Eurosport fa la sua parte.
Ripeto il peggio del peggio sta in Italia.
Che pena!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 25/06/2005 alle 21:53
Dai, il muro si sta sgretolando.
Forse Cassani è dei nostri() e perora la
nostra causa.

Parafrasando Albanese "Chiu ciclu p tutti!!!!!!!!!!"

e al pilu ci penzu iu

 

[Modificato il 25/06/2005 alle 21:55 by stress]

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 1043
Registrato: Mar 2005

  postato il 25/06/2005 alle 23:40
Ho votato "altro".
Per quanto riguarda le trasmissioni di ciclismo, considero alcune emittenti locali di importanza pari alle televisioni nazionali ed internazionali. Esse trasmettono infatti trasmissioni ciclistiche di alta qualità e si occupano di questo sport in modo trasversale, informando i telespettatori su quanto accade in ogni categoria e in ogni ambito. Passano da gare ed interviste ai giovanissimi, a gare ed interviste ai (mountain)bikers, a interviste ai preziosi promotori e sponsor di squadre ed avvenimenti, ecc.
Secondo me la qualità è anche qui, nel piccolo delle televisioni di valle e di provincia, le quali, seppur con un budget limitatissimo, sono in grado di offrire una visione "completa" del ciclismo.

 

____________________
Enula.
http://www.cicloweb.it
http://www.cicloweb.it/Pg/pg.html

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 26/06/2005 alle 11:20
A me la copertura Rai in se e per se non fa schifo. L'unica pecca era la mancanza del Giro di spagna nei palinsesti, ma è stata ripianata come apprendo da Mario. Certo, si può far di più: ad esempio Freccia Vallone e Gand Wevelgem non dovrebbero stare su RaiSat, visto che, oltrettutto, si corrono in giorni lavorativi, quando il palinsesto è più vuoto.
Detto questo, non mi lamento della mancanzia di Romandia e Svizzera. Fino all'anno scorso La Rai trasmetteva i 2 Grandi Giro, le 10 classiche di coppa, la Freccia, la Gand e le gare del calendario italiano. Ora col pro tour sono entrare un sacco di piccole corse a tappe che an alcuni thread precedenti abbiamo detto non essere qualitativamente comparabili con grandi classiche e grandi giri. Non mi sembra quindi indispensabile che il servizio pubblico mi faccia vedere una settimana di Delfinato, una settimana di Paesi Baschi, ecc.
E' vero che il Giro di Svizzera è più importante, però non mi sento depauperato per la sua mancanza.

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 26/06/2005 alle 11:31
Per completare il discorso del thread precedente, vorrei dire che il vero male della tv italiana è lo strapotere del calcio in tv. E' vero che è il primo sport in Italia e va seguito con attenzione maggiore, ma "est modus in rebus" come dicevano i latini! Un conto è dare la cronaca delle partite, i commenti e le interviste anche di partite meno importanti. Un altro paio di maniche sono le seghe mentali delle moviole e contromoviole che si vedono la domenica sera e nei primi giorni della settimana.
In questo senso però la maggiore vergogna della TV sportiva in Italia è data dalle trasmissioni sulle reti private dove vedi uno studio con una decina di filosofi del calcio guardare uno schermo e raccontarlo ai telespettatori che nemmeno vedono la partita...
Per non parlare poi del calciomercato estivo che è estenuante.
Tornando alla rete pubblica lo strapotere del pallone danneggia più gli altri sport che il ciclismo.
Il ciclismo, dopo calcio e formula 1 (che è diventata molto noiosa, e non era così, ma limitata a 3 giorni ogni 15), è sicuramente quello trattato meglio. Chi vermanete è trattamto male è il tennis, piuttosto che lo sci di fondo (non si trasmettono gare di coppa del mondo). Per non parlare poi dei veri sport "sovrani", vale a dire nuoto e atletica. Ditemi voi: ci vede mai una gara di marcia al di fuori di mondiale e olimpiadi? Dicasi lo stesso per la scherma.
Anche pallavolo e basket sono trattati male!
Il ciclismo, tutto sommato, si salva.

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 400
Registrato: Jan 2005

  postato il 26/06/2005 alle 14:49
mr. ciclgian,
dall'alto delle sue parabole ci sa dire quale è l'attuale situazione nelle varie competizioni nazionali estere?
Faccio la domanda perchè se avevo la possibilità di vedere tutte le gare saltavo impazzito da un canale all'altro...

 

____________________
Marco Bardella

Vieni a giocare con noi:

http://www.fantasportal.com/cyclo/index.php

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 26/06/2005 alle 18:26
Ho scelto di guardare il campionato belga dalle ore 15 su Rtbf.
Hanno trasmesso gli ultimi 100 km di corsa.
Per cui dalle 15 alle 16,15 ho seguito la corsa belga, dalle 16,15 alle 17,10 quella italiana, poi ho potuto seguire gli ultimi 25 km dal Belgio.
Ho rinunciato alla visione del campionato francese e di quello tedesto.
Mi sarebbe piaciuto vedere quello spagnolo ed avrei potuto farlo su di un feed transitato sul satellite Hispasat a 30° ovest freq. 12625 V 6750 3/4.
Ma bisognava fare delle scelte anche perchè avrei dovuto continuamente far girare la parabolona.
Ciao.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 26/06/2005 alle 18:33
Vorrei ricordare a tutti il meraviglioso palinsesto proposto oggi dalla RAI al posto di una + succosa diretta del Campionato Italiano!
Se non bastava la pubblicità già qualche mese dello spettacolo autunnale di Celentano...oggi ci hanno riproposto un fantastico molleggiato in versione BINGO BONGO...al chè preso dallo sconforto ho messo su Rai Sport Sat dove c'erano dei ragazzi più sfortunati di noi che facevano delle gare di nuoto e sicuramente meritano più apprezzamenti e applausi di chi decide la programmazione della TV nazionale.
Ciao

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Franco Ballerini




Posts: 312
Registrato: May 2005

  postato il 27/06/2005 alle 16:12
Secondo me con Eurosport non c'è paragone anche se le piccole televisioni nazionali si difendono molto bene.
Per quanto riguarda la Rai meglio stendere un velo pietoso
Altro esempio quello di ieri del Campionato Italiano
Così proprio non va

 

____________________
Carmine Coiro

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Under 23




Posts: 13
Registrato: Jun 2005

  postato il 27/06/2005 alle 16:24
Secondo me invece sarebbe meglio la Rai!
Sarebbe anche più vista da più persone!

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.4586179