Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > riviste ciclismo
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: riviste ciclismo

Livello Tour




Posts: 179
Registrato: Jun 2005

  postato il 11/06/2005 alle 17:11
qual è la vostra preferita? e quella che proprio non riuscite a leggere?
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 685
Registrato: Jun 2005

  postato il 11/06/2005 alle 17:30
Bicisport come rivista è nettamente la migliore. Penso che anche quella uscita da poco, Cycling Pro non sia male. Sono fatte molto bene le riviste per i praticanti sia Cicloturismo che La Bicicletta. Tuttobici invece non mi piace tanto. E Ciclismo è quella che mi piace di meno. Tra i quotidiani sportivi invece, mi verrebbe di mettere fuoco alla redazione del Corriere dello Sport, non solo perchè dedica poco spazio al ciclismo, ma soprattutto perchè mi sembra che lo tratti con superficialità e incompetenza.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 11/06/2005 alle 20:08
Migliore: Bicisport nettamente
peggiore: La bicicletta (ma ne ho letto solo pochi numeri)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 11/06/2005 alle 20:09
Peggiore la bicicletta, migliore Tuttobici, molto spazio viene dedicato ai dilettanti e alle loro storie personali

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 11/06/2005 alle 20:18
tuttobici sarebbe una gran bella rivista per il ciclismo giovanile...purtroppo pero intervista piu per amicizie che per meriti, e tralascia un po a mio avvico il ciclismo toscano
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Campionato di Zurigo




Posts: 68
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/06/2005 alle 20:41
Ciclismo di quelli che ho preso è il migliore, considerando che è di gran lunga la rivista + completa e tenendo anche conto della combinazione qualità-quantità-prezzo rispetto ad altre riviste.
Non leggo quelle da voi citate perché non mi interessano + di tanto le tematiche sul mondo agonistico (pro, dilettanti,ecc...su ciclismo trovo ciò che reputo sufficiente a riguardo).
Cicloturismo non sarebbe male se parlasse effettivamente + di cicloturismo che di granfondo.
Adesso cmq non prendo + niente.

 

____________________
Caught in the afterlife
I've gone too far
When sorrow sang softly and sweet
The air was filled with tears
Full of sadness and grief
When sorrow sang softly and sweet

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Jaques Anquetil




Posts: 996
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/06/2005 alle 20:44
Preferita Tuttobici
Sonod'Accordo con Mont Ventoux ...il Corriere dello Sport che giornale é
Non farebbe prima a chiamarsi il corriere del calcio

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 11/06/2005 alle 20:52
Provate a fare notare questa mancanza di attenzione nei confronti del ciclismo toscano,magari attraverso una lettera al Direttore, sono sicura che questo appunto aiuterà la rivista a migliorarsi....non si sa mai!

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 179
Registrato: Jun 2005

  postato il 12/06/2005 alle 11:24
io trovo bicisport sia la migliore ma non sopporto il suo direttore che è veramente un maestro di ipocrisia, apprezzo molto la parte di tuttobici sul ciclismo giovanile ma non mi piace granchè come tratta il ciclismo professionistico,poco "raccontato", su cicloturismo concordo con chi ha detto che dovrebbe parlare effettivamente piu' di cicloturismo che non di granfondo
riguardo ai quotidiani un'altra bella porcheria è tuttosport

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 12/06/2005 alle 11:44
Bcisport tratta tutto con troppa melodrammaticità secondo me, tuttobici risulta molto più frizzante e simpatico....e gli editoriali di Tuttobici sono molto azzeccati e giusti!

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5547
Registrato: Nov 2004

  postato il 12/06/2005 alle 11:54
BS Bicisport è al top (a volte un po patetica...) il peggio non saprei dire...

 

____________________
www.vcoazzurratv.it
...- --- .-.. .-
.--. ..- .--. .. .-.. .-.. .-
...- --- .-.. .- !!!!

LA CAROVANA VA..CONFINI NON NE HA..E TUTTE LE DISTANZE ANNULLERA'!!
"..Dinnanzi a me non fuor cose create se non etterne.. Ed io in etterno duro!!
Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...!!!

"C'è Bugno in testaaaa!!! è Bugnoooo!!! ed è campione del mondo Bugno su Jalabert!!!"

"...ma ti sollevero' tutte le volte che cadrai
e raccogliero' i tuoi fiori che per strada perderai
e seguiro' il tuo volo senza interferire mai
perche' quello che voglio e' stare insieme a te
senza catene stare insieme a te"...

"Cascata ha un pregio non da poco. ama il ciclismo e però lo riesce a guardare con l'occhio dello scienziato. informatissimo, sa sceglire personaggi sempre di levatira superiore, pur non "scadendo" nello scontato.
un bravo di cuore.
(post di Ilic JanJansen, nel Thread "Un ricordo: Pedro Delgado, il capitano di Indurain")

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 12/06/2005 alle 13:58
Il migliore di tutti è sicuramente CICLOTURISMO... poi qualche volta ho preso CICLISMO, ma tanto sempre di due ruote si tratta. Il ciclismo si respira in ogni pagina.

LA BICICLETTA? Forse è più per i "fanatici" degli ultimi ritrovati al carbonio e simili... C'è poca.... bicicletta pedalata, che poi è quella che (credo) piace leggere a noi cicloamatori.

 

____________________


Crono-Campione-Nazionale 2005 US ACLI

Attenzione!! Vieni a trovarmi su

http://www.cycling-checco.tk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 12/06/2005 alle 14:02
Io leggo solo Bicisport, mi sembra fatta molto bene... ma non posso fare termini di paragone. Di sicuro è meglio delle pagine dedicate dai vari quotidiani al ciclismo...

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 325
Registrato: Jun 2005

  postato il 12/06/2005 alle 15:42
io comprandole praticamente tutte posso dire che come migliore rivista scelgo BS e la nuova Cycling PRO....peggiore La Bicicletta che cmq acquisto spesso...nel mezzo tutte le altre
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gino Bartali




Posts: 1332
Registrato: Mar 2005

  postato il 12/06/2005 alle 16:47
Anche Sprint Cycling Magazine non è male... e per di più è gratis....
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Mondiali




Posts: 130
Registrato: Apr 2005

  postato il 12/06/2005 alle 20:03
BS la migliore - la peggiore non saprei

 

____________________
Fabry

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Giro di Lombardia




Posts: 109
Registrato: Apr 2005

  postato il 12/06/2005 alle 21:48
Scelgo BS perchè la più storica, anche se metà pagine sono di pubblicità. E' vero, Sergio Neri nei suoi racconti a volte è un po' patetico, mentre Toni Lo Schiavo lo trovo tecnicamente molto preparato. Il più bastardo e Cristiano Gatti di Tuttobici che è l'unica rivista che si occupa bene del settore giovanile e dilettantistico.
Le foto più belle sono quelle di Ilario Biondi.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 13/06/2005 alle 08:09
Per il ciclismo agonistico sicuramente BS, per la tecnica forse La Bicicletta.
Quanto a Cicloturismo mi sembra una istigazione all'agonismo estremo nelle GF con tutto quello che segue.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Giro




Posts: 145
Registrato: Dec 2004

  postato il 13/06/2005 alle 11:28
Di rivista non ne ho una mia preferita . Le leggo quasi tutte e mi soddisfano abbastanza. Mi concentrerò allora sugli aspetti che non mi piacciono per cercare di fare delle critiche costruttive.
Mi piace molto Tuttobici ma ha due grosse pecche: articoli troppo brevi e troppe fotografie.
Bicisport lo compro sempre ma non sopporto il fatto che si parli del Mondiale almeno per 6 numeri ogni anno (Agosto: analisi del percorso. Settembre e ottobre: toto partecipanti. Novembre e Dicembre: analisi della corsa. Gennaio: risposta alle lettere dei lettori sull’analisi del mondiale!!!) e gli interminabili editoriali di Sergio Neri che si concludevano sempre allo stesso modo: la federazione è assente, Ceruti è un criminale, via gli stregoni dal ciclismo. Per fortuna ora con Di Rocco abbiamo una tregua.
Cicloturismo anni fa auspicava la riduzione dell’esasperazione agonistica nelle GranFondo (“In bici ascoltando il cinguettio dei cardellini” era il titolo dell’articolo) salvo poi mettere in copertina la gigantografia di Puglioli, commentare le gesta dei primi della Nove Colli come fossero prof al Giro delle Fiandre e proponendo tabelle di allenamento da 7 allenamenti in 7 giorni. Per fortuna ora le cose sono un po’ cambiate. Continua a non piacermi il fatto che si parli sempre solo e troppo del Prestigio, facendo sembrare che lo scopo primario di chi va in bici è quello di attaccarsi sulla maglia lo scudetto di cicloprestigioso.
Ciclismo è praticamente un catalogo pubblicitario da 200 pagine al costo di 5€.
La Bicicletta è diventata, da qualche anno a questa parte, una rivista troppo tecnica e un po’ monotona.
Per fortuna da qualche mese ho scoperto questo forum che come varietà di argomenti, tempestività delle discussioni e qualità dei forumisti ( su tutti Morris, Aranciata, Pirata e Mario) può sostituirsi egregiamente a tutte queste riviste!!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 13/06/2005 alle 11:53
Io preferisco Tuttobici perchè dedica molto spazio ai giovani! Dopo mi piace molto anche SPRINT-cycling magazine,una rivista mensile gratuita che si trova in giro a gare, in vari negozi di biciletta e nei punti vendita Decathlon!

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/06/2005 alle 16:34
Devo dire che non riesco a pensare a Bicisport e Tuttobici come riviste separate, a mio avviso hanno entrambe dei pregi differenti e delle lacune differenti che si compensano nell’insieme, divenendo entrambe indispensabili per il sottoscritto. Probabilmente quella di non pestarsi troppo i piedi è una saggia scelta editoriale.
Bicisport ha il grande merito di raccontare le corse nel dettaglio, trasformandosi in una preziosa capsula del tempo per coloro che un domani volessero rivivere quanto accaduto in passato.
Comprare gli arretrati di BS ha un senso, comprare quelli di Tuttobici no, perchè da questo punto di vista è più spiccia e meno dettagliata.
Tuttavia Tuttobici vive più intensamente l’attualità, la politica e la filosofia del ciclismo, è una fonte di stimoli per discutere e se fossi costretto a scegliere, sceglierei Tuttobici (anche per lo spazio dilettanti autogestito dai Rodella).
Certo, hanno entrambe il limite di dover essere politicamente corrette.
Hanno pure il limite di vivere come un tabù l’argomento doping, ma siamo in Italia e questo è lo stile di vita.
Di Cycling Pro ho comprato solo il numero due, è carino, si è subito proposto con il prezzo di 5 euro e BS l’ha seguito come il miglior succhiaruote, ma Tuttobici è in fuga da solo con i suoi 4,5 euro.
Cycling Pro è una rivista che consiglierei vivamente ai più giovani e a chi si è avvicinato da poco al ciclismo, ma non è in grado di sollevare il mio interesse.

Ma davvero c’è qualcuno che compra le riviste sulle gran fondo?

PS Ematocrito, ti ringrazio per la stima, devo però dire che Morris e Marco Grassi mi sembrano una spanna sopra agli altri, e oltre ai forumisti che hai citato ce ne sono parecchi che sono davvero in gamba, su tutti Felice, e parecchi altri che non menziono per non diventare antipatico (più di quanto già sono), ma dei quali leggo tutti i post con grandissimo interesse.
Tuttavia un cenno lo merita Claudiodance: scrive da Dio, peccato che non capisce niente di ciclismo (Claudio, sto scherzando eh?).

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 548
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/06/2005 alle 16:44
Credo che BS sia unica; Cycling Pro ha provato a copiare lo stile vincente di BS e CT, unendolo con una grafica accatticante e di discreta intuizione, ma non riesce a vivere vicino alla carovana come invece riesce a fare BS, che ormai è la rivista più "amica" di corridori e d.s.; se devo trovare un neo a BS è quello della divisione degli argomenti: c'è un pò di confusione; di Cycling Pro ho acquistato tutti i numeri dal 2 fino al 6, e continuerò a farlo, cercando anche di reperire l'1; BS l'ho acquisto tutti i mesi; tuttoBICI non è una gran rivista, grafica troppo confusa, poco spazio alle notizie secondarie del ciclismo, troppe interviste e pochi racconti; ma anche quella l'acquisto ogni mese...CICLISMO, invece, è davvero una rivistaccia: troppa confusione, troppi argomenti, tutti mal trattati, troppe notizie secondarie e poche primarie, poca auterovolezza e niente interviste ai corridori o ai d.s. (!); l'ho compro solo se c'è una coopertina che m'interessa.

 

____________________
http://www.bloggers.it/bici



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/06/2005 alle 18:36
Originariamente inviato da acmb

tuttoBICI non è una gran rivista, grafica troppo confusa


Puoi sempre comprare Max o GQ, non trovi?

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 13/06/2005 alle 20:00
Originariamente inviato da ematocrito

Per fortuna da qualche mese ho scoperto questo forum che come varietà di argomenti, tempestività delle discussioni e qualità dei forumisti ( su tutti Morris, Aranciata, Pirata e Mario) può sostituirsi egregiamente a tutte queste riviste!!!


La fortuna di leggere molti dei Forumisti che scrivono qui io ce l'ho da ottobre, e da quel mese ne ho imparate di cose...

Ti ringrazio anche per la considerazione... chi mi conosce (chi direttamente, chi no) sa che non può che farmi piacere...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gand-Wevelvem




Posts: 75
Registrato: May 2005

  postato il 13/06/2005 alle 20:08
Son cresciuto a pane e Bicisport anche se ultimamente trovo Tuttobici più completo, soprattutto per quel che riguarda il mondo dei dilettanti.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8953481