Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > SUPER*BASSO!!
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: SUPER*BASSO!!

Member




Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 19/05/2005 alle 23:23
Ragazzi, OGGI si è fatto grande un UOMO (qualora non lo fosse già!)
Trainate al livello del miglior INDURAIN.
E chi ha visto pedalare il navarro nei '90, sa a cosa mi riferisco.
Una sicurezza impressionante.
Chapeau.
IVAN, ti auguro di vincere quanto Miguel.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 08/06/2005 alle 19:36
E' la speranza di ogni tifoso. Come ti ho detto stamane all'incrocio tra i Pratoni del Vivaro e la Via Latina, nei pressi di Rocca Priora, quest'anno era Ivan il più forte. Avrà modo di rifarsi al Tour... Qualcuno da lassù è già pronto a cedere a Ivan quel testimone che gli fu consegnato da Felice Gimondi qualche anno fa...

 

____________________


Crono-Campione-Nazionale 2005 US ACLI

Attenzione!! Vieni a trovarmi su

http://www.cycling-checco.tk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 08/06/2005 alle 23:19
la mia impressione su Basso?l'ho gia' espressa su qualche altro topic.la CSC ha tentato di ''robotizzarlo'' alla maniera di Armstrong,solo che Basso non ha il motore del texano.il risultato e' che in certi giorni e' praticamente irresistibile,come a Zoldo Alto,come nelle due crono,ma basta che gli capiti qualcosina e diventa mediocre,come allo Stelvio,come al Colle delle Finestre,come anche sul Sammomme' tutto sommato.felice di essere smentito al Tour
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Franco Ballerini




Posts: 312
Registrato: May 2005

  postato il 08/06/2005 alle 23:20
Lui non c'è più, ma sarebbe stato orgoglioso di poter cedere il titolo di ultimo italiano al Tour ad Ivan.
Incrociamo le dita, manca meno di un mese alla Grand Boucle

 

____________________
Carmine Coiro

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 333
Registrato: Dec 2004

  postato il 09/06/2005 alle 14:04
Basso è sicuramente un grandissimo atleta, ma accostarlo al grande Navarro mi sembra prematuro. Sicuramente nei prossimi anni sarà il dominatore incontrastato delle gare a teppe con l'unico antagonista possibile in Popovich, quindi aspettiamo una grande vittore di Ivan per scomodere gli dei del ciclismo. Tecnicamente Indurain mi sembra alquanto diverso da Basso. Miguel faceva la differenza in classica e si difendeva(non attaccava?)in salita, Ivan fa il vuoto in montagna e si difende(gli avversi del giro non erano un parametro affidabile)contro il tempo. L'unico legame fra i due lo vedo nel modo di gestire la corsa, che contrariamente ad Armstrong non è guascone ma molto equilibrato e misurato favorendo anche le altre squadre.

 

____________________
antonio

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 21608
Registrato: Oct 2004

  postato il 09/06/2005 alle 14:08
Basso-Popovych... può darsi.

Ma ci stiamo scordando di Cunego, Mayo, Contador, Gomez Marchante... dai, che un po' ce ne sono.
E tra l'altro, Basso e Mayo hanno qualche anno in più degli altri... quindi presumibilmente saranno competitivi prima, almeno al Tour.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 548
Registrato: Jul 2004

  postato il 10/06/2005 alle 16:21
Ma non c'è solo Popovich in grado di contrastare Ivan, ma anche un certo scalatore di Cerro Veronese...
Per quanto riguarda il Tour, Basso non assomiglia per niente a Marco, ma ci assomiglia di più Damiano; e poi, adesso che il Tour sta accorciando le crono, Damiano ha ancora più possibilità di arrivare a Parigi con la maglia gialla (l'ha detto anche Hinault...)...

 

____________________
http://www.bloggers.it/bici



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Francesco Moser




Posts: 738
Registrato: Jun 2005

  postato il 10/06/2005 alle 16:26
cunego probabilmente non farà il tour per il problema della mononucleosi!!

 

____________________

Carpe diem, quam minimum credula postero!! (Orazio)

Mattia

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Ottavio Bottecchia




Posts: 548
Registrato: Jul 2004

  postato il 10/06/2005 alle 16:39
Lo so, ma si stava parlando del futuro...

 

____________________
http://www.bloggers.it/bici



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2301
Registrato: Dec 2003

  postato il 13/07/2005 alle 09:40
Rispolvero un vecchio thread per dire quella che molti giudicheranno un'eresia:

IERI BASSO HA DEFINTIVAMENTE DIMOSTRATO DI ESSERE UN GRANDE CAMPIONE

Nonostante per la prima volta in quattro Tour abbia perso la ruota di Armstrong in salita, Basso ha fatto vedere due cose splendide.

1. Non ha perso la testa ed è andato su del suo passo, nonostante da km avesse completamente perso la squadra, nonostante si vedesse dall'inizio della salita che non era il Basso di La Mongie. Alla fine ha limitato i danni, perchè in tutti quei km poteva tranquillamente perdere anche 2-3 minuti.

2. Ma soprattutto, nell'era della programmazione esasperata, degli impegni centellinati, delle stagioni di 21 giorni, Ivan ha dimostrato che lui, che ha fatto un Giro a tutta, due primi e due secondi posti, due giorni in maglia, una crisi feroce, è andato molto meglio dei tanti eroi che erano venuti in Francia tra proclami e megafoto sulla stampa: Heras, Mayo e Zubeldia, Ullrich, Vino, Kloden.
Anche se Basso affondasse oggi, il mio ragionamento non cambierebbe, visti gli standard del ciclismo moderno.

Quanti altri campioni negli ultimi 25 anni hanno corso Giro e Tour ad alto livello nella stessa stagione? Hinault, Fignon, Indurain, Pantani. Con la differenza che al tempo dei primi due era abbastanza comune (tranne che per i mammasantissima italiani) fare entrambe le corse.

E' ora dunque di dare il giusto peso ad un campione come Basso, troppo oscurato dalla sua buona educazione e dalla sua scarsa televisività.

Quando il marziano andrà in pensione e la sfortuna intestinale lascerà in pace Ivan, egli potrà ambire anche alla doppietta.

 

____________________
Il mio blog: http://passodellacisa.blogspot.com
La mia squadra ciclistica:http://altalunigiana04.comyr.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 13/07/2005 alle 10:17
Basso ieri mi ha ovviamente deluso.
Infatti Armstrong è rimasto con ben tre corridori e con loro doveva rimanere Ivan.
Comunque mi è molto piaciuta la sua calma che gli ha permesso di perdere solo 1 minuto in otto Km.
A meno di miracoli credo che possa aspirare solo al secondo posto e sarà molto difficile.
Comunque FORZA BASSO!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 13/07/2005 alle 10:44
Originariamente inviato da Frank VDB

Rispolvero un vecchio thread per dire quella che molti giudicheranno un'eresia:

IERI BASSO HA DEFINTIVAMENTE DIMOSTRATO DI ESSERE UN GRANDE CAMPIONE

Nonostante per la prima volta in quattro Tour abbia perso la ruota di Armstrong in salita, Basso ha fatto vedere due cose splendide.

1. Non ha perso la testa ed è andato su del suo passo, nonostante da km avesse completamente perso la squadra, nonostante si vedesse dall'inizio della salita che non era il Basso di La Mongie. Alla fine ha limitato i danni, perchè in tutti quei km poteva tranquillamente perdere anche 2-3 minuti.

2. Ma soprattutto, nell'era della programmazione esasperata, degli impegni centellinati, delle stagioni di 21 giorni, Ivan ha dimostrato che lui, che ha fatto un Giro a tutta, due primi e due secondi posti, due giorni in maglia, una crisi feroce, è andato molto meglio dei tanti eroi che erano venuti in Francia tra proclami e megafoto sulla stampa: Heras, Mayo e Zubeldia, Ullrich, Vino, Kloden.
Anche se Basso affondasse oggi, il mio ragionamento non cambierebbe, visti gli standard del ciclismo moderno.

Quanti altri campioni negli ultimi 25 anni hanno corso Giro e Tour ad alto livello nella stessa stagione? Hinault, Fignon, Indurain, Pantani. Con la differenza che al tempo dei primi due era abbastanza comune (tranne che per i mammasantissima italiani) fare entrambe le corse.

E' ora dunque di dare il giusto peso ad un campione come Basso, troppo oscurato dalla sua buona educazione e dalla sua scarsa televisività.

Quando il marziano andrà in pensione e la sfortuna intestinale lascerà in pace Ivan, egli potrà ambire anche alla doppietta.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 193
Registrato: Aug 2004

  postato il 13/07/2005 alle 11:20
Frank CONDIVIDO PIENAMENTE, analisi STUPENDA
forse Ivan è TROPPO EDUCATO, dovrebbe essere più scafato e cattivo (tipo il montanaro trentino)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/07/2005 alle 11:28
Condivido le osservazioni di VDB.
Potrà piacere o non piacere lo stile di Basso, e a me non fa impazzire, ma è un ragazzo che corre con intelligenza e possiede un invidiabile controllo dei propri nervi.
Senza dimenticare, oltre alle correttissime osservazioni di VDB, che in un’epoca di stravolgimenti atletici e tecnici, la linearità della storia di Ivan Basso è limpida e assoluta, una progressione continua per piccoli passi.
Non posso dire di essere un suo tifoso, ma l’ammirazione e la stima per Ivan non possono mancare.

 

____________________
Davide

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1771
Registrato: Jan 2005

  postato il 13/07/2005 alle 18:21
condivido tutto
se non avesse fatto il giro sarebbe stato solo con lens ma siccome con i se nn si va mai da nessuna parte onore ad ivan unico corridore a tentare la doppietta e bersagliato dalla sfortuna penso che i prossimi anni potrebbe davvero essere il campione da battere visto che valverde l'unico con cunego all'altezza di ivan in salita come il veronese pagherà un grosso dazio a crono difficile da colmare in salia.
onore ad ivan una persona vera

 

____________________
http://www.controcopertina.it

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 13/07/2005 alle 18:38
Concordo su tutto quello che dite, anche se, ad onor del vero, un Cunego al 100% (in stile Giro 2004) va un po' più forte di Basso in salita, a mio parere...

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Octave Lapize




Posts: 473
Registrato: May 2005

  postato il 13/07/2005 alle 18:44
cmq valverdo paga a cronometro tanto quanto paga cunego se non meno....
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Amstel Gold Race




Posts: 98
Registrato: Mar 2005

  postato il 13/07/2005 alle 18:48
Non condivido tutto l'ottimismo su basso...le considerazioni di molte persone (addette ai lavori in primis, ma anche forumisti) sono schiave dei tempi...adesso pare che aver corso il giro è diventato un handicap insormontabile...quando un tempo( e nn secoli fa) c'era chi lo vinceva il giro per poi vincere il tour...mi resta il dubbio sulla preparazione di basso che nel caso fosse stata incentrata sul giro + che sul tour può essere una attenuante...resta il fatto che parliamo di un corridore che deva ancora dimostrare di saper gesire e vincere una corsa..cioè di saper correre da protagonista e nn cercando di perdere il meno possibile da armstrong..e questa credo sia un a bella differenza..insomma le sue dichiarazioni di ieri sono quelle di un piazzato eterno,uno che nn ha questa fame di vittorie...era contento di aver perso un minuto da rasmussen mancebo e valverde..insomma va bene l'ottimismo però...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2301
Registrato: Dec 2003

  postato il 14/07/2005 alle 09:51
Originariamente inviato da Lester

adesso pare che aver corso il giro è diventato un handicap insormontabile...quando un tempo( e nn secoli fa) c'era chi lo vinceva il giro per poi vincere il tour...


Verissimo ma adesso non è più così... c'è gente che spara tutto in 21 giorni, o anche in meno (tipo i fiamminghi che corrono solo due settimane a aprile) per cui se prima correvi tre-quattro mesi all'80% potevi fare belle cose. Oggi in ogni corsa ne trovi due-tre al 100% e sei spacciato.

mi resta il dubbio sulla preparazione di basso che nel caso fosse stata incentrata sul giro + che sul tour può essere una attenuante...


non si tratta di trovare attenuanti... Armstrong, Vino e altri hanno provato tutte le salite del Tour mentre Basso si dava da fare al Giro. Nonostante ciò l'elenco di persone che praticamente nel 2005 non avevano ancora corso prima del Tour e che ora sono ben dietro a Basso è lungo: Ullrich, Kloden, Mayo, Zubeldia, Heras...

resta il fatto che parliamo di un corridore che deva ancora dimostrare di saper gesire e vincere una corsa..cioè di saper correre da protagonista e nn cercando di perdere il meno possibile da armstrong..e questa credo sia un a bella differenza..


Beh, sarà anche vero ma ieri non ho visto tantissima gente con queste caratteristiche. Se in cima al Galibier sono arrivati in 20 l'andatura non era esasperata... eppure nessuno ci ha provato. Se a Basso manca la statura del campione allora manca ad un sacco di gente che da 7 anni, esattamente come lui, sta a ruota e cerca di limitare i danni e guadagnarsi un buon piazzamento.
Ma prendendo come termine di paragone solo Armstrong si arriverebbe a dire che campioni in questo periodo non ce ne sono. E quando Armstrong non ci sarà più allora diremo che non ci sono campioni perchè l'americano li avrebbe fritti?


insomma le sue dichiarazioni di ieri sono quelle di un piazzato eterno,uno che nn ha questa fame di vittorie...


Beh, certo, quelli che vanno a fare gli eroi al Giro e che in tanti Tour hanno portato a casa una vittoria quando avevano 15 minuti di ritardo in classifica appaiono certamente diversi.
Quelli che hanno la parlata sciolta e hanno vinto due giri, uno per il rotto della cuffia e l'altro perdendo secondi su ogni rampa e trovando alla fine l'aiuto della Lotto sono dei veri campioni.
Taccio su Cunego vista la tenera età e le opportunità che ha di rifarsi in futuro, però ho già letto che se c'era lui... beh ragazzi, andiamoci cauti: con Armstrong si sono scottati in parecchi...

 

____________________
Il mio blog: http://passodellacisa.blogspot.com
La mia squadra ciclistica:http://altalunigiana04.comyr.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 14/07/2005 alle 13:14
Originariamente inviato da Frank VDB

Beh, certo, quelli che vanno a fare gli eroi al Giro e che in tanti Tour hanno portato a casa una vittoria quando avevano 15 minuti di ritardo in classifica appaiono certamente diversi.
Quelli che hanno la parlata sciolta e hanno vinto due giri, uno per il rotto della cuffia e l'altro perdendo secondi su ogni rampa e trovando alla fine l'aiuto della Lotto sono dei veri campioni.
Taccio su Cunego vista la tenera età e le opportunità che ha di rifarsi in futuro, però ho già letto che se c'era lui... beh ragazzi, andiamoci cauti: con Armstrong si sono scottati in parecchi...


Beh Franck, d'accordo tessere le (giuste) lodi a Basso, però non prendertela con gli altri, tanto più che ti contraddici.

Hai cominciato facendo tua la teoria della iper-specializzazione (teoria a cui io, sia detto en passant, credo solo in misura moderata) e spiegando perché non si può correre Giro e Tour nello stesso anno ad alto livello e poi te la prendi con Simoni. Ora, non mi sembra che Simoni si sia presentato qualche volta al Tour preparandosi solo per quello, quindi, stando a quello che dici, dispone delle più ampie attenuanti. Ancor più quando al Tour si é presentato avendoci già un Giro nel carniere.
Quanto a Savoldelli, ti dirò che, vedendo come stanno andando le cose, penso che sia un grande peccato che debba correre il Tour da gregario. Se l'avesse lui la super-Discovery al servizio, potrebbe aspirare alla doppietta Giro-Tour!

PS Avevi visto la mia risposta al tuo MP? Per ragioni che ignoro avevo avuto non poche difficoltà a postarla...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2301
Registrato: Dec 2003

  postato il 14/07/2005 alle 16:28
Originariamente inviato da Felice


PS Avevi visto la mia risposta al tuo MP? Per ragioni che ignoro avevo avuto non poche difficoltà a postarla...


A cosa ti riferisci? Cosa è l'MP?

 

____________________
Il mio blog: http://passodellacisa.blogspot.com
La mia squadra ciclistica:http://altalunigiana04.comyr.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 15/07/2005 alle 08:35
Originariamente inviato da Frank VDB


A cosa ti riferisci? Cosa è l'MP?


MP = Messaggio Privato. Tempo fa me ne avevi inviato uno, che avevo visto con un certo ritardo e a cui avevo cercato di rispondere. Al momento di postare però ho incontrato mille problemi e non sono sicuro che la mia risposta sia stata trasmessa correttamente.

Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2301
Registrato: Dec 2003

  postato il 15/07/2005 alle 08:48
No, non ho ricevuto nulla...

 

____________________
Il mio blog: http://passodellacisa.blogspot.com
La mia squadra ciclistica:http://altalunigiana04.comyr.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 15/07/2005 alle 10:43
Originariamente inviato da Frank VDB

No, non ho ricevuto nulla...


Mi spiace, tanto più che il tutto data ormai di più di venti giorni. Ho riscritto e postato la risposta. Anche questa volta non e' stato semplice: non so perché, ma ho dovuto sopprimere tutti gli apostrofi e le virgolette, altrimenti il sistema mi diceva che c'erano non meglio definiti "errori di sintassi". Vediamo se questa volta ha funzionato...

Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 17/07/2005 alle 18:14
Signori, se qualcuno aveva dei dubbi adesso non li ha +.
Ivan è un "Campione".Giro e Tour a questi livelli.
Sono anni che non si vedeva un ciclista capace di queste cose.
Peccato per il malanno al giro e per l'ammeregano extraterrestre
altrimenti avrebbe fatto un'impresa storica.

Applausi.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 17/07/2005 alle 18:18
Ora chi ha il coraggio di dire che Basso, senza il malanno, non avrebbe il Giro. Tra l'altro lo stava già dominando.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 17/07/2005 alle 18:18
Alla faccia dei critici e di quelli che fanno solo una corsa l'anno.
Ivan va avanti, insieme a Vino, dalle classiche del Belgio.
Sono gli unici due.

Applausi

Ps: Salvo altri exstraterrestri (speriamo di no), i prossimi 2/3 tour sono suoi.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 17/07/2005 alle 18:26
Guardateli


Loro sono il futuro (meraviglioso per noi) del ciclismo.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 166
Registrato: Feb 2005

  postato il 17/07/2005 alle 18:30
Originariamente inviato da stress

Guardateli


Loro sono il futuro (meraviglioso per noi) del ciclismo.


Io direi solo lui
Tra i due c'è la differenza che c'è oggi fra Ivan e Lance (ancora troppa)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 17/07/2005 alle 18:33
Originariamente inviato da salite

Originariamente inviato da stress

Guardateli


Loro sono il futuro (meraviglioso per noi) del ciclismo.


Io direi solo lui
Tra i due c'è la differenza che c'è oggi fra Ivan e Lance (ancora troppa)


E' no salite, loro 2 sono Il futuro.
Anzi, dirò di +, sono anche il presente.

Che sedere che abbiamo in Italia. Per un bel po mazzoliamo tutti.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 17/07/2005 alle 18:34
Ma guardali cari...beh bravissimissimo Ivan

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Milano-Sanremo




Posts: 120
Registrato: May 2005

  postato il 17/07/2005 alle 18:38
davvero peccato per il giro sarebbe stato bellissimo primo al giro e secondo al tour
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3579
Registrato: May 2005

  postato il 17/07/2005 alle 19:02
Originariamente inviato da stress

Guardateli


Loro sono il futuro (meraviglioso per noi) del ciclismo.

Io non vedo l'ora di vederli gareggiare contro, al 100% delle loro condizioni fisiche...
Per un motivo o per l'altro, quest'anno non è successo... mi auguro che il 2006 sia di grande spettacolo, e con questi due signori sono certo che non mancherà!

 

____________________
Lo stupido sa molto, l'intelligente sa poco, il saggio non sa nulla... MA EL MONA EL SA TUTO!!! (copyright sconosciuto)

ADOTTA ANCHE TU UNA AMY WINEHOUSE!!! Mangia poco, non sporca... e aspira tutta la polvere che hai in casa!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 17/07/2005 alle 20:08

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 17/07/2005 alle 20:14
Super-Basso = Superb'Asso

.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 17/07/2005 alle 20:16
Originariamente inviato da Admin

Super-Basso = Superb'Asso

.....


 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Amstel Gold Race




Posts: 98
Registrato: Mar 2005

  postato il 18/07/2005 alle 02:17
Io aspetterei a dare basso come vincitore dei prossimi tour così come cunego...ivan stà maturando molto lentamente e quest'anno per la prima volta si è scoperto attaccante....ma nn è affatto automatico che chi arriva secondo nei tour poi vinca gli anni successivi...cmq quellodell'anno prossimo si prospetta come un tour molto equilibrato...simile a quello del 96(anche se lì il re abdicò in corsa mentre quello del 2006 partirà già orfano del suo dominatore degli ultimi anni). Lo stesso Cunego ha ancora tutto da dimostrare..insomma per me uscirà furoi qualche nome a sorpresa tipo rjis del 96...qui apre una parentesi su bjarne....a me da un pò fastidio che sia il team manager di basso per i suoi sospetti di doping che ai mieo occhi sono certezza, insomma lo chiamavano mister 60 per cento...anche lui da gregario passistone si è riciclato in uomo da corse a tappe capace di staccare tutti in salita al tour del 96..viene anche lui da quella gewiss che in quanto a trasformazioni nn temeva nessuno (berzin furlan colombo solo per fare dei nomi, lo stesso rjis). Insomma Rjis è cresciuto a pane e doping (epo) nn credo che insegni ai suoi corridori a correre onesti e a fare meno del doping.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 18/07/2005 alle 09:52
Grandissimo Basso che dovrebbe riuscire ad arrivare primo degli umani.
Il prossimo anno teoricamente dovrebbe essere il favorito, ma non mi stupirei se Popovych, erede dell'americano, o Vinokurov, che sembra in procinto di arrivare alla Discovery, dovessere andare molto più veloci di quest'anno.
Non lo dico per malizia (o almeno non solo), ma perché gli americani sanno veramente preparare bene questa corsa.
Tra l'altro avrete notato che ci sono ben 3 americani nei primi dieci del Tour, un risultato storico.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2301
Registrato: Dec 2003

  postato il 18/07/2005 alle 10:08
Che Basso sia attualmente il miglior ciclista italiano da corse a tappe penso sia oramai indiscusso.
Sto con Gianni Mura che ha commentato il suo sfogo di ieri "tanto per molti di voi rimarrò sempre l'eterna promessa" come un sapere mostrare le unghie, cosa peraltro dimostrata anche sui pedali, e non come Ghisalberti che sulla Stampa interpreta la stessa frase come segno di fragilità.
Basso deve ancora migliorare (un pò di spunto per qualche vittoria...) ma è oramai una realtà.

Se l'anno prossimo sarà il favorito n.1 non lo so, gli adepti della specializzazione sono numerosi, molto dipenderà da come cambierà il Tour dopo l'abbandono di Jean Marie Lebluff. Comunque i boss delle corse a tappe saranno lui, forse Vino, Cunego se migliora a crono e pochi altri, gli spagnoli sono troppo interessati a fare bene a casa loro, dove tra l'altro su certi aiutini si chiudono gli occhi molto di più che in Francia e in Italia...

 

____________________
Il mio blog: http://passodellacisa.blogspot.com
La mia squadra ciclistica:http://altalunigiana04.comyr.com

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 18/07/2005 alle 22:00
Originariamente inviato da Frank VDB

Jean Marie Lebluff


Notevole, complimenti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3270
Registrato: Jul 2005

  postato il 20/07/2005 alle 11:52
Io ricordo nel '90 un titolone della gazzetta: la spagna finalmente ha trovato il suo campione, all'indomani della vittoria del navarro a S. Sebastian (tanto per rispondere a chi dice che non vinceva le corse in linea)...

Originariamente inviato da Knightlake98

Ragazzi, OGGI si è fatto grande un UOMO (qualora non lo fosse già!)
Trainate al livello del miglior INDURAIN.
E chi ha visto pedalare il navarro nei '90, sa a cosa mi riferisco.
Una sicurezza impressionante.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8116529