Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Basso, Cunego e la stampa
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Basso, Cunego e la stampa

Non registrato



  postato il 09/05/2005 alle 13:07
Oramai non ne posso più e chiedo di sapere cosa ne pensate voi... certamente la tv di oggi preferisce dare spazio a personaggi frizzanti e telegenici piuttosto che a persone educate e sempre a voce bassa che sembrano uscite dal seminario, ma quando è troppo è troppo.

Guardate gli ultimi mesi di Basso e Cunego sui giornali. Solo pochi episodi.

VIGILIA DEL MONDIALE. Basso si presenta al mondiale con una bella vittoria al Giro dell'Emilia, Cunego accumulando distacchi su distacchi in una Vuelta in cui si è solo allenato. Va bene che Cunego è di Verona e che il suo comportamento alla Vuelta era preparato, ma per i giornali chi è il capitano dopo Bettini? Cunego. Poi Garzelli, anonimo tutta l'estate... solo dopo qualcuno parla di Basso.

IL MONDIALE. Basso e Cunego arrivano assieme nel gruppo dei primi. Basso prova la fuga e sarebbe andata in porto se l'olandese della Rabobank (Bogaerd o sbaglio?) non lo stoppasse per aiutare Freire. Cunego metto il naso fuori l'ultimo giro ma non certo facendo paura... in più allo sprint Ballerini si fida più di Paolini che di lui. I giornali nei giorni dopo? Bravo Cunego che porta a fondo 260 km, nessuna parola per Basso.

IL LOMBARDIA. Grandissimo Cunego. Vince ed è quanto basta. Ma nessuno parla dell'erroraccio del suo inseguire in pianura. Basso fa la selezione sul Ghisallo e poi sull'ultima salita. Basso è bravo a non perdere la testa e a recuperare, complice l'assenza di collaborazione dei compagni di fuga di Basso. Meritatissimi i titoloni il giorno dopo per Cunego. Basso, per alcuni, sembra che neanche abbia corso. Il duello per la cdm tra Bettini e Rebellin influenzato, conta di più.

LA PRIMAVERA. Nessuno parla delle corse di Basso. Per Cunego dettagliati rapporti su tutte le corse, anche quando arriva nel gruppo.

IL GIRO. PROLOGO. Dei 4 favoriti Basso è l'unico a non essere intervistato dalla Di Stefano dopo la fine della prova. Per Cunego si spreca oltre un minuto e mezzo mentre tutto il pubblico onora Mario Cipollini. Bulbarelli continua a dire che questa prova non è uno sprint (Petacchi, etc.) e nemmeno una crono (Cioni, etc.). Ma quando arriva Cunego, che comunque di secondi ne prende 5 o 6 pure lui dice: "C'è poco da fare, questo ragazzo a cronometro è migliorato un sacco".
E che dire della Gazzetta? Presenta la sua corsa in prima pagina la matttina stessa e chi mette nella foto? I due della Lampre. Basso? No, del resto dietro ad Armstrong senza perdere la ruota per due Tour di fila ci sta qualsiasi amatore...

MA PER AVERE SPAZIO SUI GIORNALI E LA TV BISOGNA PER FORZA ESSERE BIONDI SORRIDENTI E CARISMATICI O BISOGNA VALERE QUALCOSA? CERTI PARAMETRI MI VANNO BENE PER IL GRANDE FRATELLO, LE VELINE E IL CAMPIONATO DI CALCIO. NEL CICLISMO OCCORREREBBE DARE PIU' SPAZIO AI FATTI CHE ALL'IMMAGINE... OGGI ADORNI, GIMONDI E MOSER NON SE LI FILEREBBE NESSUNO, CON QUESTI PARAMETRI...


Forza IVAN!!!

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Gennaio 2009




Posts: 3948
Registrato: Apr 2005

  postato il 09/05/2005 alle 13:48
io penso che il "businness" che gravita attorno al ciclismo
ha bisogno di un nuovo fenomeno Pantani.

E visto come e' andata l'ultima volta sono contento per Ivan.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Hugo Koblet




Posts: 402
Registrato: Feb 2005

  postato il 09/05/2005 alle 13:49
Non mi trovo molto d'accordo. Eì vero che a Cunego è stata dato più spazio che a Basso, ma mi sembra che basso non abbia vinto quanto Cunego nel 2004. Forse avrà fatto corse duiverse, ma Cunego ha vinto e per come funziona la stampa si da spazio a chi vince. Se poi chi vince può anche rappresentare un possibile showman ciclistico, allora ecco che ci si scatena sopra. Ma tutto questo è normalissimo.
E comunque di Basso se ne è parlato, non dimentichiamoci che è da 4 mesi che i giornali aprlano della sfida Cunego basso al giro e basta!!!!!!!!

 

____________________
No crusar la caretera

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Greg Lemond




Posts: 858
Registrato: May 2005

  postato il 09/05/2005 alle 14:28
Scusami, ma mi sembri un po' accecato dal tifo per Ivan...

Originariamente inviato da tondani
VIGILIA DEL MONDIALE. Va bene che Cunego è di Verona e che il suo comportamento alla Vuelta era preparato, ma per i giornali chi è il capitano dopo Bettini? Cunego.


Veramente, è per il CT BALLERINI che il capitano dopo Bettini è Cunego, non è un' invenzione dei giornali...

IL MONDIALE. Basso e Cunego arrivano assieme nel gruppo dei primi. I giornali nei giorni dopo? Bravo Cunego che porta a fondo 260 km, nessuna parola per Basso.


Veramente non mi sembra proprio che nessuno abbia parlato di Basso...

IL LOMBARDIA. Grandissimo Cunego. Vince ed è quanto basta. Ma nessuno parla dell'erroraccio del suo inseguire in pianura. Basso fa la selezione sul Ghisallo e poi sull'ultima salita. Basso è bravo a non perdere la testa e a recuperare, complice l'assenza di collaborazione dei compagni di fuga di Basso. Meritatissimi i titoloni il giorno dopo per Cunego. Basso, per alcuni, sembra che neanche abbia corso. Il duello per la cdm tra Bettini e Rebellin influenzato, conta di più.


Come tu stesso dici, i titoloni per la VITTORIA di Cunego (a soli 23 anni, e dopo la vittoria al Giro) sono ovviamente meritatissimi. Tra l' altro, dell' "erroraccio" (ininfluente dato che ha vinto comunque) ne parla lui stesso...
Ovvio inoltre che la lotta per la Coppa del Mondo, vinta per la terza volta (record) da Bettini, abbia avuto molto più spazio del terzo posto di Basso.

LA PRIMAVERA. Nessuno parla delle corse di Basso. Per Cunego dettagliati rapporti su tutte le corse, anche quando arriva nel gruppo.


Sarà forse perchè Cunego ha chiuso la stagione come n. 1? O sarà perchè Damiano corre sempre davanti, ottenendo svariati podi e piazzamenti di rilievo (nonchè una vittoria al Romandia), mentre Basso non si vede mai?

IL GIRO. PROLOGO. Dei 4 favoriti Basso è l'unico a non essere intervistato dalla Di Stefano dopo la fine della prova. Per Cunego si spreca oltre un minuto e mezzo mentre tutto il pubblico onora Mario Cipollini. Bulbarelli continua a dire che questa prova non è uno sprint (Petacchi, etc.) e nemmeno una crono (Cioni, etc.). Ma quando arriva Cunego, che comunque di secondi ne prende 5 o 6 pure lui dice: "C'è poco da fare, questo ragazzo a cronometro è migliorato un sacco".


Forse ti è sfuggito il fatto che Damiano ha corso il prologo in maglia rosa in qualità di VINCITORE DELLA PRECEDENTE EDIZIONE? Non ti sembra che dedicare un minuto al vincitore uscente sia quantomeno doveroso? Avrebbero fatto senz' altro lo stesso per Basso, se fosse stato lui il vincitore uscente!
Dato che poi Cunego è anche arrivato 22° a 4" dal vincitore, secondo solo a Savoldelli tra i pretendenti alla maglia rosa finale, osservare che è migliorato a cronometro è dovuto e lapalissiano. Per la cronaca, Basso è arrivato 53° a 6"....

E che dire della Gazzetta? Presenta la sua corsa in prima pagina la matttina stessa e chi mette nella foto? I due della Lampre. Basso? No, del resto dietro ad Armstrong senza perdere la ruota per due Tour di fila ci sta qualsiasi amatore...


Che la Gazzetta l' abbia fatto è assolutamente normale, dato che si tratta, forse te lo stai dimenticando, dei vincitori delle due ultime edizioni (e Simoni ne ha vinti due, di Giri).
Se Basso avesse vinto lui l' ultima edizione, in prima pagina ci sarebbe finito lui.

MA PER AVERE SPAZIO SUI GIORNALI E LA TV BISOGNA PER FORZA ESSERE BIONDI SORRIDENTI E CARISMATICI O BISOGNA VALERE QUALCOSA?CERTI PARAMETRI MI VANNO BENE PER IL GRANDE FRATELLO, LE VELINE E IL CAMPIONATO DI CALCIO. NEL CICLISMO OCCORREREBBE DARE PIU' SPAZIO AI FATTI CHE ALL'IMMAGINE... OGGI ADORNI, GIMONDI E MOSER NON SE LI FILEREBBE NESSUNO, CON QUESTI PARAMETRI...


"O bisogna valere qualcosa?????"
Senz' altro Damiano Cunego è biondo, sorridente e carismatico, ma mi pare che tu dimentichi che è anche:
Vincitore del Giro d' Italia (a 22 anni)
Vincitore del Giro di Lombardia (a 23 anni)
N. 1 della classifica mondiale (il più giovane di sempre)
Questi sono i FATTI, l' immagine è accessoria.

Va bene essere tifosi, ma arrivare ad affermazioni come la tua è francamente eccessivo. Ivan Basso avrebbe la stessa attenzione se fosse agli stessi livelli.

PS: ciao a tutti

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 229
Registrato: Apr 2005

  postato il 09/05/2005 alle 14:39
giusto. cunego e´ un campione, corre davanti e se poi e´ biondo e ascolta i doors..tutta simpatia. a ma piace. l´ unica cosa di cui ho paura e´ che si voglia "creare" il nuovo-non diciamo pantani- ma insomma, una figura similmente sfruttabile sia a livello immagine-commerciale che "altro". ed ho paura che a lasciarci le penne sarebbe il diretto interessato. spero di no.
 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 09/05/2005 alle 14:58
Gabri59,
grazie della risposta ma se io sono accecato dal tifo per Basso tu lo sei altrettanto per Cunego, per il quale peraltro ho grandissima stima.
In diversi punti mi riprendi argomentando questioni di forma...

Cunego e Simoni vanno bene in prima perchè sono i due ultimi vincitori... Un minuto a Cunego sta bene perchè è l'ultima magia rosa... quasi che il Giro fosse una grande messa in cui la liturgia e la cerimonia la debbono fare da padroni. Ma allora perchè non mettere nella foto anche Savoldelli e Garzelli, così avevamo tutti i vincitori ancora in attività?

Sta di fatto che la De Stefano ha intervistato Garzelli (che prende regolarmente il lesso dal Giro dal 2001 e non fa altre corse), quel fuoriclasse di Savoldelli (ematocrito a 49 a Madonna di Campiglio '99 e vincitore dell'avvincente Giro 2002), Simoni, Cunego, Bettini, Petacchi, Cipollini ma si è scordata proprio di Basso, uno che gli ultimi giri non li ha corsi e per questo vale poco perchè vuoi mettere stare a ruota di Armstrong o a quella di quelli di Gianni Savio...

CUnego è un fuoriclasse e fai bene ad elencare le sue vittorie, mentre Basso è un piazzato, però i suoi piazzamenti non li ha fatti a Larciano o alla corsa della parrocchia, ma alla Freccia Vallone, alla Liegi Bastogne Liegi, al Lombardia, al Tour, corse dove arrivare secondo significa essere davvero forti.
E poi permettimi, c'è Bulbarelli che dice che Cunego è migliorato a Crono in un test di 1.150 metri (con vento contro a folate che può avere colpito più uno o l'altro)... ti prego non mettertici anche tu.

Vedi, il mio non è tifo per Basso, che comunque ho personalmente conosciuto ed è universalmente riconosciuto per essere persona seria, sincera ed educata. Forse dovrebbe ascoltare i Coldplay e darsi al paracadutismo o al Karaoke e farsi un trapianto di capelli così tutti lo intervisterebbero.

Giustificare l'oscuramento di Basso è un film che abbiamo già visto negli ultimi anni, purtroppo. Il lieto fine lo abbiamo avuto solo con Cipo.
Anche 5-6 anni fa andavano bene i titoloni "Pantani divertiti" la mattina della Sanremo che mai avrebbe vinto o che lo stesso Pirata all'ultimo minuto partiva per le Olimpiadi con un borsone con sopra scritto "Rebellin", allora numero uno UCI. Andava bene che chi vinceva due Liegi come Bartoli (e come le vinceva!) andava a pag. 34 perchè c'era l'intervista alla mamma di Pantani da piazzare a pagina. Andava bene a tutti che Casagrande scappava sul San pellegrino in Alpe e prendeva la maglia rosa ma le foto erano tutte per Pantani a 7 minuti.
Sappiamo come è andata a finire.

Per il bene suo e del ciclismo, mi auguro che con Cunego non si ripeta la stessa cosa e si lasci spazio anche agli altri.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 372
Registrato: Oct 2004

  postato il 09/05/2005 alle 15:00
Attualmente Cunego è il N°1 al mondo classifica UCI (sottolineo Cunego e non Armstrong, ne Ullrich, ne Boonen ne Valverde...) aggiungiamo che è un personaggio e mi sembra che tutto sia nella norma...
Occhio a non cadere nela sindrome Biaggi in relazione a Rossi.
Il primo si lamenta il secondo vince e fa spettacolo....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Moreno Argentin




Posts: 372
Registrato: Oct 2004

  postato il 09/05/2005 alle 15:04
CITO:
Andava bene a tutti che Casagrande scappava sul San pellegrino in Alpe e prendeva la maglia rosa ma le foto erano tutte per Pantani a 7 minuti.
Sappiamo come è andata a finire.

Che ha vinto il giro Garzelli compagno di Pantani......

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 09/05/2005 alle 15:34
la ragione di tutto questo e' semplice.intanto Basso corre in una squadra straniera e questo procura una minore attenzione mediatica su di lui,ma soprattutto il modo di correre di Cunego,che tra l'altro ha solo 23 anni,piace alla gente,me compreso,quello di Basso no.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 09/05/2005 alle 19:15
La differenza di attenzione da parte dei media tra Cunego e Basso c'è ed è evidente. Principalmente è dovuta al fatto che Cunego ha vinto molto più di Basso, grazie alle sue caratteristiche in volata, ma ache perché Basso ha partecipato solo due volte al Giro senza ottenere risultati e la fama in Italia si ottiene quasi solo grazie al Giro.
Pensate a Bartoli che nel Nord dove ha vinto 2 Liegi, il Fiandre, la Freccia e l'Amstel era più famoso che in Italia e che il suo unico momento di grande fama l'ha avuto quando ha preso la maglia rosa.
Inoltre Cunego è più "personaggio" e la tv ha bisogno di qualcuno che colpisca subito il telespettatore; la riflessione, l'analisi, l'approfondimento per la tv italiana sono del tutto sconosciute, eda anzi considerate da evitare.
Personalmente mi stanno molto simpatici tutti e due e voglio proprio godermi il loro duello (sempre che ci sia).

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 09/05/2005 alle 20:06
bè.....tutti avete ragione. Cresce la rivalità...............

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello San Sebastian




Posts: 90
Registrato: Feb 2005

  postato il 09/05/2005 alle 21:19
Si fa di tutto per aumentare la rivalità tra i due corridori proprio a livello di creare i tifosi di Cunego, di Basso e del "Resto del Mondo basta che li battano"...forse la strategia più sbagliata per attirare sempre più gente davanti alla tele...dopo anni di dominio straniero e una vicenda come quella di Pantani che ha innalzato prima il ciclismo come vero fenomeno di massa...e poi lo ha sprofondato nella mmm...facendo perdere fiducia nei corridori....

Così si arriva a Cunego e SImoni che si passano a mo' di coppi e Bartali un panino al salame (squallido direi) e al Basso che da vincitore sicuramente sarà esaltato come ragazzo semplice che si fa il mazzo senza troppi riflettori...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 09/05/2005 alle 21:29
Capisco l'interesse mediatico, ma non ho mai amato troppo i dualismi.
Quando vedo i corridori per terra ho rispetto di tutti.
Tifavo Baronchelli, perchè mi facevano imbufalire Moser e Saronni,che si guardavano in cagnesco sul serio, quando perdevano le corse perchè non le vincesse l'altro.
Mi sembra che Cunego e Basso non si vogliano male, non stiamo a pomparli noi e chi ha bisogno del dualismo per farsi leggere.
Poi, per chi arriva primo, applausi.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello San Sebastian




Posts: 90
Registrato: Feb 2005

  postato il 09/05/2005 alle 21:40
Non vorrei che si fraintendano le mie parole...io sono amante del CICLISMO e alla fine tifo per tutti (e anche e soprattutto per l'ultimo che piange pur di spingere avanti quel biroccio che ha attaccato ai piedi...)
ma secndo per lo SPETTACOLO sono i giornalisti che continuano a pompare l'uno contro l'altro Basso, Cunego e Simoni...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 09/05/2005 alle 21:43
dai Nino ammnettilo...tifavi Baronchelli (come me...) perchè da giovane pareva IL ciclismo....fare tremare il cannibale nell'anno dove ha vinto tutto.........
Spesso sono i tifosi che creano il dualismo. Moser e Saronni erano veramente come cane e gatto, ma mi ricordo Motta-Gimondi (ad es.) dove erano i tifosi i più agguerriti.....

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2797
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/05/2005 alle 12:45
Condivido pienamente la condanna della pubblicità di Simoni e Cunego che si scambiano il panino scimmiottando Coppi e Bartali, siamo a livello di reato di lesa maestà!!
Comunque non ci vedo niente di male se i giornalisti aizzano le rivalità tra i ciclisti può essere divertente; anche perché mi sembra che nel ciclismo raramente si trascenda (vedi forse alcuni episodi tra Moser e Saronni...) e Cunego, Basso e Simoni sono troppo "educati" per creare problemi (anche se Simoni è forse un'pò più fumino....).
Semmai i giornalisti (e specialmente i pubblicitari) dovrebbero smetterla di scomodare Bartali e Coppi tutte le volte che c'è un duello!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 329
Registrato: Feb 2005

  postato il 10/05/2005 alle 22:57
Originariamente inviato da alu

giusto. cunego e´ un campione, corre davanti e se poi e´ biondo e ascolta i doors..tutta simpatia. a ma piace. l´ unica cosa di cui ho paura e´ che si voglia "creare" il nuovo-non diciamo pantani- ma insomma, una figura similmente sfruttabile sia a livello immagine-commerciale che "altro". ed ho paura che a lasciarci le penne sarebbe il diretto interessato. spero di no.


Sono d'accordo con te anche io ho lo stesso pensiero.

Cmq c'è da notare che i giornalisti sono sempre a caccia di dualismi o veri o inventati......ci hanno provato tra Cipo e Alejet (Mondiale 2002) e poi non vi ricordate negli anni '90 il, secondo me, molto caricato dualismo tra Bugno e Chiappucci.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.5358999