Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Quale secondo voi la classica più prestigiosa?
Sondaggio: Quale secondo voi la classica più prestigiosa?
Milano Sanremo
Giro delle Fiandre
Parigi Roubaix
Liegi Bastogne Liegi
Campionato del Mondo
Giro di Lombardia

Visualizza risultati
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Quale secondo voi la classica più prestigiosa?

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 15/04/2005 alle 21:19
Cari ragazzi, lo so che è un sondaggio un po' pedante, ma vi prego di scegliere come se obbligati a decidere per forza su un solo nome!

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 15/04/2005 alle 22:43
Io sono un innamorato del mondiale... sarà per il fascino delle convocazioni... sarà per il suo aspetto tattico... sarà perchè mi piace mettermi al posto del CT... comunque vada l'iride ha il fascino più grande!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 15/04/2005 alle 22:51
caro Emiliano,e'un discorso che abbiam fatto speso in questi bellissimi mesi passati a discutere amabilmente di ciclismo,a rigor di logica forse si dovrebbe dire la classicissima,il Lombardia,nn so,cio'che e'certo che quel "secondo voi" nn puo'nn farmi votare che la decana del fango e delle pietre!!!

ROUBAIX.....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 15/04/2005 alle 23:36
La più prestigiosa: la Parigi-Roubaix, la sua sarebbe l’assenza che più toglierebbe spessore alla storia del ciclismo.

La più illuminante: il Fiandre, perchè ha espresso sempre vincitori di grandissimo valore e non la si può vincere per caso o per sbaglio (la Roubaix o la Sanremo sì).

Le più importanti: Liegi Bastogne Liegi e Lombardia, ex-aequo (perchè le adora il Bottecchia, vi pare poco?).

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 15/04/2005 alle 23:53
A Giuseppe: ho aperto questo thread dopo uno scambio di opinioni con Felice a proprosito del thread "La Roubaix riempie gli ospedali". Sulla spinta propulsiva di questo scambio di opinione ed in virtù del ricambio di lettori che ha questo forum, ho deciso di ritirare fuori l'argomento.
E' sempre un piacere leggervi!

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 16/04/2005 alle 00:08
Parigi-Roubaix però mi piace molto la Liegi!!!!

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 16/04/2005 alle 00:11
roubaix senza dubbio! dove la si trova una corsa che senza un centimentro di pianura fa quel tipo di selezioni e regala ogni volta emozioni sempre nuove e incredibili? il rischio in questa corsa certo è presente, ma ne accresce il fascino a dismisura. spettacolare e massacrante quindi, un inferno quando il cielo francese decide che deve essere acqua!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 16/04/2005 alle 00:54
Ho votato Fiandre. Dal punto di vista tecnico più completa della crossistica Roubaix.....ma seconda vedo la Liegi...il mondiale non lo considero...tracciati ridicoli a volte lo snaturano proprio....(Ottembros insegna..ma anche Cipollini...)

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 16/04/2005 alle 02:51
Nel sondaggio dell'accoppiata che avrei voluto fare avevo scelto Giro d'Italia e Parigi-Roubaix.

Nel sondaggio della corsa che avrei voluto vincere avevo scelto, anche per un minimo di conformazione fisica (e non secondo l'avere come beniamino un certo Tom Boonen), la Parigi-Roubaix.

Ora non posso che scegliere la Parigi-Roubaix.
Sarà per un po' di sano sadismo che coinvolge tutti gli appassionati di uno sport verso i propri beniamini (vedere la sofferenza sui loro volti, leggere la fatica nella loro cadenza di pedalata, sfiancati ed arrabbiati dopo l'ennesima foratura, il viso e non solo coperto di fango quando piove ci avvicinano al campione, visto che noi soffriamo come bestie davanti le tv ogni volta che loro corrono, foss'anche il GP di Sotto Casa Mia), sarà che quelle pietre e quegli scenari rurali danno un senso di scampagnata e di comune mortalità immortale, sarà che quelle bandiere a sfondo giallo col leone nero accompagnano i ciclisti per tutto il percorso non essendo neanche in Belgio, sarà per quel velodromo che accoglie con un "ooooooooh" sordo tutti i superstiti della grande traversata da Compeigne (bellissima l'intervista a Barredo presente nel sito della Liberty Seguros), sarà per quelle ore di sana incertezza che passano da una caduta ad un cambio ruote, da una borraccia che salta ad un tifoso che s'impiglia con la bandiera nei raggi di un Hoste qualsiasi.

Chissà, forse è soltanto perchè vediamo in quel ciottolato, l'unica via che ci lega al passato. E ci porta al futuro, dentro il velodromo.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 16/04/2005 alle 10:29
Ovviamente ho votato per la Roubaix. Tuttavia, caro Mario, io sono esile e basso con fisico da scalatore...eheheh forse amo questa corsa per contrappasso!

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 185
Registrato: Nov 2002

  postato il 16/04/2005 alle 13:41
Personalmente piace il Fiandre.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gianni Bugno




Posts: 588
Registrato: Mar 2005

  postato il 16/04/2005 alle 14:41
Io dico che la piu' classica e' la piu' famosa..LA Sanremo, che tutti correvano, metre pochi "meridionali " andavano al nord d'aprile.
E Ben pochi non l'hanno vinta..

Quella che preferisco e' il Fiandre, Il Lombardia mi piace molto.
LA Doyenne e' fantastica e massacrante.
LA Roubaix , purtroppo, e' per specialisti...

 

____________________
"Quel naso triste come una salita
Quegli occhi allegri da italiano in gita!"

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 16/04/2005 alle 15:23
Vediamo un po': la domanda é difficile...

Intanto, se fossi un corridore mi piacerebbe vincerle tutte e cinque. Preferirei una vittoria in ciascuna che una cinquina in una qualunque delle cinque.

La più prestigiosa? Mah, prestigiose lo sono tutte, forse la Classicissima o forse, perché no, il Campionato del Mondo. In realtà risponderò ad un'altra domanda: qual'é la classica che preferisco?

Vediamo. Escludo subito la Sanremo e il Campionato del Mondo. Troppi volatoni alla Sanremo e a me i volatoni non piacciono. Quanto al Campionato del Mondo, troppo spesso si corre su circuiti insignificanti.

C'é poi la Roubaix. L'ultima Roubaix l'ho vista in televisione: in Francia la tramettevano sulla seconda rete nazionale. Anche il Fiandre l'ho visto in televisione. Questa volta su Eurosport, che posso vedere perché sono abbonato alla televisione via cavo. Quanto alla Sanremo e al Lombardia, non c'é proprio stato verso, non le trasmettevano proprio. Ci sarebbe voluta l'antenna parabolica... Le ho quindi seguite via internet, per scritto, sai che gioia... Del Lombardia ho visto poi la sera una sintesi di qualche minuto su eurosport e della Sanremo idem, ancora pochi minuti tramessi, chissà perché, all'inizio della cronaca del Fiandre.

Aranciata, visto che ne hai dibattuto a lungo con Alu, cosa si fa con l'"opinione pubblica"? La si costruisce? La si modella? La si forma?
Certo che non c'é da stupirsi se, per un Francese, la Roubaix sia ben al di sopra di tutte le altre. E i Francesi sono già una bella fetta del totale degli appassionati di ciclismo...
No, la Roubaix gode di ingiusti privilegi. Non fosse altro che per spirito di contraddizione, per lei non voto di sicuro!
E poi, pavé per pavé, il percorso del Fiandre é più bello!

Ecco, il Fiandre. Gran bella corsa! Certo però che il pavé privilegia una categoria particolare di corridori. Se sei leggerino, meglio lasciar perdere...

Rimane la Liegi e il Lombardia. Difficile scelta... Ma io sono Italiano e vivo all'estero e in questi casi... voto Lombardia!!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello San Sebastian




Posts: 90
Registrato: Feb 2005

  postato il 16/04/2005 alle 19:34
Scusate ma le squadre le vedo tutti i giorni...w le nazionali...w il campionato mondiale...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 17/04/2005 alle 13:35
Non c'è storia amici. Senza dubbio è la Roubaix. Ha un fascino che le altre corse non hanno. Tutte le corse della campagna del nord sono davvero molto belle, ma il fascino dei sassi della Roubaix... è veramente qualcosa di superiore!!

Se dovessi votare....................... col cuore, non ci sarebbe comunque partita: Milano-Sanremo (ma forse perché è fresco il ricordo della magnifica giornata... dell'ultima edizione)..

 

____________________


Crono-Campione-Nazionale 2005 US ACLI

Attenzione!! Vieni a trovarmi su

http://www.cycling-checco.tk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 17/04/2005 alle 13:52
Sicuramente la Parigi Roubaix.....troppo affascinante come corsa...

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 241
Registrato: Mar 2005

  postato il 18/04/2005 alle 09:55
Se fossi un corridore vorrei vincere il Campionato del Mondo. Portare in giro per il mondo la maglia iridata credo sia una gran bella soddisfazione.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 18/04/2005 alle 14:19
...anche se l'UCI, come accaduto a Freire alla Sanremo, preferisce farti indossare, nel caso, la maglia di leader del pro tour!

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Raymond Poulidor




Posts: 356
Registrato: Dec 2004

  postato il 18/04/2005 alle 15:32
Senza dubbio la Sanremo. La prima, la più facile. La più difficile da vincere.

 

____________________
Ale

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giro di Romandia




Posts: 50
Registrato: Apr 2005

  postato il 18/04/2005 alle 19:22
Scelgo senza alcun dubbio la Milano-Sanremo.
Ha un fascino unico e indescrivibile.
E' la più facile e proprio qui sta la sua bellezza, grazie al suo percorso così semplice tutti sanno di avere una piccola possibilità di vincere e perciò è la più difficile da vincere.
Tra le grandi classiche straniere quella che mi piace di più è la Liegi-Bastogne-Liegi che secondo me è anche quella tecnicamente più completa.
La Parigi-Roubaix, purtroppo, è diventata una corsa per specialisti del pavè...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 19/04/2005 alle 22:14
Ho votato la Roubaix come la più prestigiosa, anche se il risultato è eccessivamente legato alla struttura fisica di chi la disputa.
Dal punto di vista tecnico, direi invece il Giro di Lombardia; anche qui alcuni corridori non possono sperare di vincerla ma chi la vince ha sempre fatto un capolavoro.
Se confrontiamo gli albi d'oro delle classiche-monumento e del mondiale quello del Lombardia ha i nomi più belli.

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 185
Registrato: Nov 2002

  postato il 20/04/2005 alle 01:53
Io però eviterei la definizione di 'classica' per il campionato del mondo...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 20/04/2005 alle 09:24
Metto in prima posizione come importanza sicuramente il Campionato del Mondo (inteso come classifica in senso lato...).
In ultima posizione la Milano-Sanremo (solo per il percorso,non come tradizione, Petacchi non me ne voglia....)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 23/07/2005 alle 19:49
Per informazione e completezza...
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Miguel Poblet




Posts: 524
Registrato: Jun 2005

  postato il 23/07/2005 alle 19:53
Ho votato la roubaix anche se non mi piace, pero' dovrebbe essere la piu' importante classica, anche se di poco sulle altre 4 grandi.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.5080190