Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Chi vincerà l'Amstel Gold Race?
Sondaggio: Chi vincerà l\'Amstel Gold Race?
Paolo Bettini
Michael Boogerd
Erik Dekker
Danilo Di Luca
Oscar Freire
Davide Rebellin
Alejandro Valverde
Alexandre Vinokourov
Nessuno di questi

Visualizza risultati
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Chi vincerà l'Amstel Gold Race?

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 13/04/2005 alle 01:30

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 13/04/2005 alle 01:32
valverde...dovendone scegliere uno.

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 13/04/2005 alle 01:39
Domanda: c'è Van Petegem? Se la risposta è si e se si è ripreso dalla caduta alla Roubaix, non esiterei a metterlo nel lotto dei favoriti. L'anno scorso ha fatto una grande Liegi e credo che questo implichi per lui buone chance su una corsa con strappi più brevi come l'Amstel: certamente Van Petegem è un animale da pavè, ma spesso i corridori delle corse fiamminghe fanno bene anche all'Amstel.
Nel lotto ci butto dentro pure Zabel con una riserva: se vedremo il corridore del Fiandre, Zabel è uomo che può vincere. Se vedremo l'uomo della Roubaix...beh non punterei nemmeno un centesimo bucato su di lui.
Queste erano due mie personali aggiunte al sondaggio. Nel frattempo punto su Boogerd!

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 13/04/2005 alle 02:12
Ho votato Di Luca. Sono anni che dico che è un corridore sopravalutato e vorrei essere smentito, devo dire, in questo caso, piacevolmente.
La logica però, mi porta verso la penisola iberica.....Freire in primis, poi Valverde.......

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 13/04/2005 alle 02:25
Originariamente inviato da Emiliano

Domanda: c'è Van Petegem?


Caro Emiliano, Van Petegem non ci sarà, e non solo all'Amstel, ma credo per molto tempo, visto che per lui si parla di lieve spostamento del bacino!!!

Le mie "grazie" per l'Amstel Gold Race vanno ad Alejandro Valverde Belmonte, non disdegnando neanche Erik Dekker.
Per quanto riguarda le aggiunte, vorrei riproporre i nomi di Kim Kirchen e Franco Pellizotti (anche se quest'ultimo sembra un po' in calo, almeno per quanto visto nei Paesi Baschi).

 
Edit Post Reply With Quote

Moderatore




Posts: 2848
Registrato: Nov 2004

  postato il 13/04/2005 alle 09:23
Punto anch'io su Valverde ma da un certo punto di vista non mi dispiacerebbe vedere Boogerd sul gradino piu' alto del podio per tutti i piazzamenti che ha ottenuto in questa corsa (l'anno scorso era anche lui in stato di grazia ma ha trovato qualcuno che lo era piu' di lui!). Tra gli italiani vedo bene Di Luca che anche l'anno scorso si era reso protagonista di un bel tentativo di inseguimento alla coppia di testa.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 640
Registrato: Sep 2004

  postato il 13/04/2005 alle 09:55
Spero che vinca un italiano, per l'Amstel vedo bene Valverde e Di Luca anche se la corsa fatta su misura per Danilo è la Freccia così come per Cunego.Rebellin invece lo vedo il grande favorito per la Liegi.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 241
Registrato: Mar 2005

  postato il 13/04/2005 alle 10:27
Ho votato Di Luca. Spero che quanto fatto vedere al Giro dei Paesi Baschi sia da prologo finalmente ad un successo in una classica importante. L'Amstel mi sembra adatta alle sue caratteristiche. Rebellin, Valverde e gli olandesi Dekker e Boogerd saranno gli avversari principali. Bettini non corre da un po', mentre Vinokourov non mi pare in forma smagliante. Spero comunque di vedere un bello spettacolo ed una gara battagliata, come spesso si vede in Olanda. La Rai trasmetterà in diretta 2 ore come con la ROubaix?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Jaques Anquetil




Posts: 991
Registrato: Jan 2005

  postato il 13/04/2005 alle 12:11
Io ho votato Rebellin. Direi che i favoriti sono quelli del sondaggio. Tra gli assenti, menzionerei D.Etxebarria e Kessler.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/04/2005 alle 14:04
credo anche io che Valverde sia questa piu'delle altre la classica a lui piu'adatta,vista anche la relativa competitivita'mostrata in salita fino ad ora,nn che Freire,Rebellin,Di Luca e Boogerd(in rigoroso ordine tecnico)siano ossi teneri da rompere,anzi tutt'altro,ma credo che le dure ma nn impossibili pendenze del Cauberg lo vedano naturale favorito rispetto soprattutto agli arrivi ed al repentino alternarsi di secche salite e pendenze di Freccia e Liegi!

insomma per lo spagnolo credo domenica vi sara'un appuntamento con la storia assolutamente da nn mancare.....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 185
Registrato: Nov 2002

  postato il 13/04/2005 alle 17:03
Che fosse la volta buona di Boogerd... sempre piazzato nella corsa di casa. Oltre alla squadra di casa che presenta anche i due Dekker e Freire, vedo bene Rebellin e Di Luca.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 15/04/2005 alle 21:57
Per gli "spruzzi" del Bottecchia:

- pare che Gilbert non ci sarà in nessuna delle classiche delle Ardenne, pare per sovraffaticamento da prestazione (almeno questo è quanto ho tradotto dall'inglese), e quindi la FDJ è notevolmente ridimensionata, a parte McGee;
- Moreni non è dato tra i partenti proprio come Paolini, e Bettini si dovrà affidare a Lotz e Pozzato, comunque entrambi in forma (ma lo sarà il "grillo"?)
- Eddy Mazzoleni non partecipa alla corsa olandese, neanche al Giro d'Oro e neanche al Trentino. Non so se possa rientrare al Romandia, ma ormai mi sembra tagliato fuori dal Giro d'Italia. E non è detto che sia un male: potrebbe fare il Tour, puntare alle classiche d'agosto, e magari fare una buona Vuelta, sia per sè che per (eventuale) Simoni.
- Popovych non farà le Ardenne, ma sarà al via del Giro di Romandia. La Discovery dovrebbe puntare su Hincapie per l'Amstel e su Savoldelli per Freccia o Liegi. A meno che non abbiano qualche fenomeno tra Roulston e Hejsdal che non mi è dato sapere.

Detto questo, come sempre, applausi.
(anche se Kirchen l'avrei inserito tra i primi 20)

 

[Modificato il 15/04/2005 alle 22:00 by Monsieur 40%]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 15/04/2005 alle 23:46
Ciao Mario, l'ho chiusa mercoledì notte e sinceramente queste novità le ho sapute dopo.
Siccome sei sempre più informato di me (per i contatti che hai e per le capacità che ti riconosco), potresti mandarmi una mail con le formazioni più attendibili cinque o sei giorni prima della corsa?

Su Kirchen: quest'anno va veramente forte e magari avrai ragione tu, ma negli ultimi tre anni ha beccato dodici, quattro e cinque minuti di ritardo, mi sembrano un po' troppi, come se soffrisse la corsa.

Un salutone!

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 16/04/2005 alle 00:11
Dico Boogerd... ma se vincesse un italiano, un Di Luca o un Rebellin non mi dispiacerebbe.

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 16/04/2005 alle 14:10
gilbert riferisce sul sito velo.club du net di avere l' ematocrito a 38 e di essere a pezzi e quindi non correrà certamente; anche noi che l' aspettavano al giro forse rischiamo di rimanere delusi e di avere soppravalutato i buoni risultati di inizio anno.

alcune considerazioni: la rabobank schiera uno squadrone in cui accanto ai mostri sacri potenziali vincitori ci sono 3 giovani ambiziosi come t. dekker, weening (vincitore già quest' anno con lunga fuga alla parigi.nizza se non erro) e posthuma. Alla fine più capitani che gregari, e den bakker e wauters avranno il loro daffare; d' altra parte l' amstel per il percorso molto bello e nervoso, con tante curve e saliscendi brevi e ripidi è una corsa difficile da controllare: alla fine arrivano sempre i più forti. Assomiglia , certo altra distanza,alle gare belle di noi amatori..
liberty seguros: sono curioso di cosa farà paulinho, mi aspetto qualcosa da jj jaschke finora opaco e seguirò con curiosità, se corre perchè forse è infortunato al braccio sanchez gil; se va in fuga anche qui barredo lo chiamerò roscioli 2, la vendetta.
nei csc penso che la corsa sia troppo tormentata per basso, che non mi sembra oltre alla condizione un gran pilota e credo invece che si farà sentire alla doyenne; sono curioso di gussev e schleck
t-mobile ha vino e kessler, oltre al grande zabel ma se continuano a correre così, oltre alla condizione approsimativa , ci faranno ridere.
attendo poi: grivko, sioutsiou e facci , anche se è oggettivamente una corsa troppo dura per dei neo-pro ; kirchen non capisco perchè abbia sempre fatto così male qui. i bombaworld hanno una squadra piena di possibili sorprese, dal desaparecido astarloa, ad arretuinandia (forte in salita in spagna quest' anno) ai misteriosi cox e kannemeyer (invincibili al langkawi). degli altri si è già detto in altri post, sono sempre curioso di sinkewitz e mi chiedo dove è finito l' effetto benefico del pro tour, per esempio nella disco dove, se non corre popovich, il capitano potrebbe essere il mio grande hincapie, non adatto a questa corsa e che vedrei bene in bacino di carenaggio dopo una grande roubaix. Idem con patate in altre squadre, in particolare francesi, dove pineau, brochard e forse casar a parte è dura trovare un possibile protagonista.
il possibile vincitore: dekker erik
ciao
mestatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2490
Registrato: Dec 2004

  postato il 16/04/2005 alle 14:24
Danilo mi da l'impressione di essere molto motivato, speriamo bene!

 

____________________
http://ilmiociclismo.blog.excite.it

"La vita e la morte.La pace e la guerra.La repubblica e la monarchia.Infine Bartali e Coppi e la progressiva identificazione di un popolo, che ripartiva da zero, in una coppia di campioni."Leo Turrini

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gianni Bugno




Posts: 588
Registrato: Mar 2005

  postato il 16/04/2005 alle 14:34
Io dico ancora Van Bon, che si e' piazzato spesso..

 

____________________
"Quel naso triste come una salita
Quegli occhi allegri da italiano in gita!"

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 16/04/2005 alle 14:49
Ciao mesty, un po' di queste considerazioni sono presenti nel thread di Kai Reus cui tu avevi suggerito un po' di nomi di ragazzi giovani che potevano ben figurare.

Sui nomi che hai fatto ora ti dico che Sanchez Gil non parte per infortunio, Popovych non ci sarà ed Hincapie sarà il capitano Discovery, il vincitore con fuga della Rabobank alla Parigi-Nizza era Posthuma e non Weening (che invece era in fuga nella tappa del Traparagan nei Paesi Baschi, quella vinta da Moncoutie, ma si è staccato nel "muro" finale).

Ciao!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 16/04/2005 alle 15:30
grazie mario, sei un pozzo di scienza!
ciao
mesty

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 16/04/2005 alle 15:39
grazie Mesty,
ma non la definirei scienza... più che altro "spirito di sopravvivenza"


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 492
Registrato: Feb 2003

  postato il 16/04/2005 alle 20:13
il momento decisivo dello scorso anno (questo per tutti quelli che dicevano che Rebellin non scattava mai) ... attacca Bettini ... Rebelix lo raggiunge e riparte ... solo Boogherd si riuscirà ad agganciare ... gli altri, che ben riconoscete, tutti dietro crollati sul sellino


per me non c'è storia ... se sul Cauberg arriverà il gruppetto unito dei migliori (quelli che finora avete pronosticato) ... ci sarà un testa a testa Rebellin-DiLuca ... e da quello che si è visto in tutti i traguardi in salita recenti ... il veneto è arrivato sempre con qualche metro di vantaggio ...CIAO

ATTENZIONE!: la precendente affermazione potrebbe essere condizionata dal grande tifo dell'autore del messaggio ... per il capitano della Gerolsteiner

 

[Modificato il 16/04/2005 alle 21:07 by lucius]


 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Marzo 2009
Utente del mese Giugno 2010




Posts: 4706
Registrato: Apr 2005

  postato il 16/04/2005 alle 21:19
Di luca!!!!!! Finalmente ritornano gare dove siamo protagonisti (noi corridori italiani) ;-)

 

____________________
"Qui devi spingere con le tue gambe vecio" Davide Cassani a Gilberto Simoni alla ricognizione di Plan De Corones

"Signori non c'è ne sono più" Gilberto Simoni ad Aprica 2006

Il mio nome è Roberto che fa rima (guarda un pò che caso) con Gilberto

30 maggio 2007 ultima vittoria al giro sullo Zoncolan. 30 Maggio 2010 la fine di un lungo sogno duranto 15 anni fatto di tante gioie e tante delusioni, grazie di tutto Gibo!



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.4818370