Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > super Freire a Torricella Sicura!
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: super Freire a Torricella Sicura!

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 11/03/2005 alle 15:56
e'stato grandissimo il campione del mondo,forse ancor piu'di ieri,veramente fenomenale nel saper recuperare ben cinquanta metri su poco piu'di un terzo di strada ad un brochard in forma strepitosa,tale da riuscire a staccare dalla sua ruota un campioncino come sella,tra l'altro molto veloce!
io(purtroppo)saronni nn l'ho mai visto(tranne qualche cassetta)ma nn ho mai visto prima dribblare tutti in prossimita'dell'arrivo(pure se in leggera ascesa come oggi)con la disarmante facilita'con cui trionfa in questi giorni il campione del mondo in carica!!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 640
Registrato: Sep 2004

  postato il 11/03/2005 alle 16:13
Veramente un fenomeno anche oggi. E' partito nuovamente come una pallottola ed è andato a riprendere un Brochard scatenato.Veramente da applausi Freire.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 225
Registrato: Jan 2005

  postato il 11/03/2005 alle 16:40
Non si vedeva un corridore così da tempo, davvero una magia degna di Harry Potter!!! Complimentoni a Freire!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 11/03/2005 alle 17:17
Ragazzi, questo è un grande. Oscar Freire si è reso protagonista di due rimonte una meglio dell'altra, nel giro di due giorni. Ieri ero a Tivoli, con Pirata x Sempre, con Mario82 e col neoacquisto del forum Knightlake. Non ho mai visto lo sprint bene come ieri e son stato ripagato da una volata di rimonta da parte dello spagnolo semplicemente da urlo!! Temo sia l'uomo da battere per la Sanremo.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Claudio Chiappucci




Posts: 323
Registrato: Dec 2004

  postato il 11/03/2005 alle 17:31
Ma secondo voi era corretto non calcolare nessun gap in secondi tra Freire e gli altri? Secondo me, oggi come e più di ieri, almeno un secondo c'era.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 195
Registrato: Feb 2005

  postato il 11/03/2005 alle 17:38
il secondo di spazio non c'era fidati
cmq sto freire puo far saltare il banco sul poggio senza rischiare la volata con petacchi
anche se 280 km sono cosa ben diversa dai poco piu di 200 di oggi

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 11/03/2005 alle 17:41
forse è "visivamente" vero, il fatto è che credo debba intercorrere un secondo esatto tra il passaggio di un corridore e del successivo, probabilmente non c'era quel secondo di differenza.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 203
Registrato: Mar 2004

  postato il 11/03/2005 alle 17:50
Dercommissar secondo me sulla distanza regge meglio Freire di Petacchi. Vorrei ricordarti che Freire ha vinto 3 Mondiali che richiedono fondo, mentre Petacchi nelle corse di Coppa deve ancora affermarsi.
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Jaques Anquetil




Posts: 991
Registrato: Jan 2005

  postato il 11/03/2005 alle 17:51
Freire mi ha veramente impressionato nelle due tappe che ha vinto.
Credo però che Petacchi regga molto meglio le salite rispetto all'anno scorso. Secondo me sarà una gran bella sfida tra l'italiano e il campione del mondo. Oggi non vedo chi possa insidiarli. Forse Boonen, anche se sinceramente non so se il belga sia un corridore che possa superare Cipressa e Poggio senza problemi o, pur arrivando in volata, possa patire lo sforzo fatto (un po' come Petacchi lo scorso anno).
Certo che vedendo le andature che hanno fatto oggi Rabobank e Fassa (e che potrebbero tenere anche su Cipressa e Poggio), penso sia molto difficile che qualcuno possa riuscire ad andare via.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 11/03/2005 alle 18:36
e'verissimo,con bettini,in parte valverde,di luca e tanti altri scattisti in ritardo di condizone sara'veramente dura fuoriuscire dal gruppo se i fassa ed i rabobank si uniranno con lo scopo comune della volata finale...sulla sfida petacchi-freire(premesso che nn ci saranno solo loro)dico che sissy ha centrato bene il discorso e che l'unica incognita di un petacchi che cmq anche oggi ha dimostrato di esser migliorato molto in salita,anche se ne finale,(d'altronde il finale della classicissima sara'in piano a differenza degli ultimi due arrivi di tappa della tirreno)e'quella della distanza,nn credo di sbagliarmi nel dire che la sanremo e'la corsa piu'lunga dell'anno e che petacchi deve ancora dimostrare il suo valore dopo ben piu'di 250km(quasi 300)mentre lo spagnolo sta dimostrando anche in questa tirreno che piu'aumenta il chilometraggio piu'lui e'forte,o meglio,fortissimo!!!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 11/03/2005 alle 18:50
Ciao ragazzi!
Rispondo subito a Francesco (appro appro approposito fammi sapere a che ora ci si bekka domattina per un bel giretto over 50 km....mi pompo qui sul forum, tanto se domani scendo di sella dopo 10 km....spero non lo dirai a nessuno!!!;-) )
Riguardo il secondo che sarebbe stato possibile calcolare a Freire (purtroppo sono appena rientrato dal lavoro e l'euforia di ieri m'ha fatto dimenticare di
mettere il timer, quindi la tappa di oggi non l'ho nè vista, nè registrata), se non rammento male, mentre negli arrivi in salita
si calcola il tempo "REALE", bastano un paio di metri e ti danno il "secondino" di penalità, negli arrivi in pianura (credo come quello di oggi) debbono esserci 16 metri (almeno una volta era così, ditemi voi se il regolamento è cambiato).
Ho letto al mio rientro il risultato sul Televideo, peccato per il piccolo SELLA ma sto FREIRE va che è un piacere.
COMUNQUE FORZA CIPOLLINI!!!
(E pure FORZA QUARANTA, che ieri, ha messo mille energie nella sua "nuova attività" , la
stesura della sua prima autobiografia...;-) )

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 11/03/2005 alle 18:53
Originariamente inviato da Knightlake98
(E pure FORZA QUARANTA, che ieri, ha messo mille energie nella sua "nuova attività" , la
stesura della sua prima autobiografia...;-) )


CosaCHECCOSA?!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 11/03/2005 alle 18:56
Tranquillo ZILLO, scherzavo!!!
Solo che nell'albergo dove alloggiava er sor
Quaranta, il velocista
ha passato almeno 1 oretta a dettare roba ad un giornalista che scriveva tutto a mano.

Se mettesse tali energie in una volata come faceva un tempo....stakkerebbe tutti!!!
un salutone

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 11/03/2005 alle 18:59
no zillo...e'una semplice battuta che ha fatto roberto che con noi(mario,cyclingchecco)e'stato ieri nell'albergo dove vi erano le migliori squadre della manifestazioni(fioccheranno infatti interviste del grande mario a dir poco sorprendenti...)e ci e'rimasto impresso vedere un giornalista fare una lunghissima intervista proprio ad ivan quaranta...cosa gli poteva chiedere,mah!?!?
era solo una battuta niente di piu'...
sul conteggio dei secondi e della distanza proprio nn so se oggi era considerato arrivo in salita o no...in effetti la strada nei metri finali saliva eccome,pero'torricella e'uno strappetto di un paio di km...vista la decisione credo si siano rifatti al regolamento che tu ottimamente ci ricordi considerando l'arrivo in pianura!

ciao roberto

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 11/03/2005 alle 19:08
Un salutone Giuseppe!!!

roberto

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 195
Registrato: Feb 2005

  postato il 11/03/2005 alle 19:40
primo pr sissy
io infatti mettevo in dubbio che petacchi potesse essere un pericolo per freire nella volata di sanremo
secondo
nelle gare a tappe i 16 metri non esistono piu ne' in salita ne in pianura
si calcola se tra un corridore e l'altro
c'e un secondo di distacco leggendo il fotolink
il distacco si prende tra la ruota posteriore di chi sta avanti e quella anteriore di chi sta dietro
se c'e meno di 1 secondo sono a pari tempo e cosi via

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 171
Registrato: Dec 2004

  postato il 11/03/2005 alle 22:16
http://www.equipokaiku.com/histo.htm

Qua si puo vedere a Freire come diletante, anche a altri corridori come Flecha e Perdiguero.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Alfredo Binda




Posts: 1101
Registrato: May 2004

  postato il 12/03/2005 alle 02:53
A questo punto mi sembra evidente che Freire sia il migliore interprete di questo ciclismo fatto di selezioni negli ultimi metri, contropiedi brucianti che penalizza sempre di più le selezioni in salita. Per staccare gli altri non basta più essere leggermente più forti, ma bisogna essere nettamente più forti: è un ciclismo quello degli ultimi 4 o 5 anni in cui si sta bene a ruota e conviene avere uno spunto veloce importante.
D'altro canto se il ciclismo è cambiato, non si può non ammettere che Freire sia straordinario in volata, straordinario in salite brevi (ma migliora pure in quelle lunghe) e molto dotato tatticamente.

Mi sembra evidente che con una condizione così per la Sanremo sia imbattibile, a meno di imprevisti o colpi di mano: non verrà staccato in salita, in volata dopo 290 km per me Petacchi contro di lui è nettamente perdente!

(Spero di essere smentito)

 

____________________
"Un uomo solo è al comando; la sua maglia è bianco-celeste; il suo nome è Fausto Coppi", Mario Ferretti, Radiocronista Rai

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1771
Registrato: Jan 2005

  postato il 12/03/2005 alle 10:03
ho visto ank la tappa di ieri freire fa numeri può andare via sul poggio con qualcuno(simoni ehe ehe eh)penso gli convenga se petacchi arriva "fresco" ai piedi del poggio
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 12/03/2005 alle 10:38
sono d'accordo con superalvi... secondo me freire, viste le condizioni attuali deve cercare di andr via sul poggio, perchè in volata non sarebbe più sicuro di vincere. non dimentichiamo che non c'è olo petacchi, ma anche un certo Zabel, che l'anno scorso l'aveva quasi battuto freire...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/03/2005 alle 12:59
pero'zabel e'lontanissimo da una condizione accettabile,credo che sia stato buon profeta hondo nel auto ricoprirsi il ruolo di capitano ai prossimi mondiali anticipando il possibile declino del campione della t-mobile(certo un'occhio a chi di sanremo ne ha vinte 4 e tre quarti glielo darei sempre)...proprio hondo,al pari di davis,cipollini(nella sanremo supermario si esalta),boonen,in parte valverde,eisel,hushovd,guidi,hunter ed o'grady siano outsider piu'che validi nella lotta a due freire-petacchi,con il primo si leggermente favorito ma nn credo gia'con la corsa in tasca,anzi...c'e'poi la variabile impazzita di qualche coraggioso che provera'l'impresa(penso a lampre,csc e domina per esempio)...insomma la lotta e'apertissima ed e'questo a render la classicissima ancor piu'intrigante!

 

[Modificato il 12/03/2005 alle 13:17 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 12/03/2005 alle 13:42
e visto che Pirata_Giuseppe parla di Hushovd:

http://www.cicloweb.it/art268.html

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/03/2005 alle 14:07
certo che tra hushovd,eisel,zabel,kirsipuu,boonen(ma anche hunter e baldato)ai vari wesemann,hincapie,van petegem,backstedt,cancellara,flecha,wesemann(e speriamo nardello,pieri e tafi)...tocchera'staccarli prima dell'ingresso nel velodromo di roubaix!!!
che grande spettacolo ci aspetta...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/03/2005 alle 16:53
...e continua a stupire il fuoriclasse spagnolo,oggi un'altra gran volata,dopo addirittura aver provato ad andare in fuga dimostrando una gamba fenomenale(forse la migliore del gruppo)nelle innumerevoli salitelle di quest'oggi!!!
peccato per petacchi,molto sfortunato nel finale di corsa,ma che conferma di saper tenere molto di piu'degli anni scorsi nei percorsi misti,e notevoli le prestazioni di guidi e grillo,subito dietro hondo!
si sono visti finalmente bettini e di luca,in netto crescendo di condizione(cosi come caucchioli)ed i soliti frizzanti corridori della panaria,sella su tutti!
cipo credo che a 38 anni,fatichera'molto alle corse a tappe(molto di piu'di quelle in linea)per via della capacita'di smaltire rapidamente le tossine accumulate nei giorni precedenti,che alla sua eta'nn puo'esser piu'come quella di petacchi e gli altri,a maggior ragione in percorsi cosi esigenti...spazio dunque a zanotti e(se ci sara')pagliarini nelle tappe un po'piu'nervose del prossimo giro!
ma zabel!?nn pervenuto...

 

[Modificato il 12/03/2005 alle 17:02 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 12/03/2005 alle 17:04
Giusto Giuseppe.
Questo FREIRE vince con una scioltezza
disarmante.
Oggi ho fatto la spola fra EUROSPORT e RAI 3.
Sul primo c'era l'arrivo della tappa n.6 della Parigi Nizza, con il simpaticissimo
Francesco Frattini al commento.
Sulla RAI la Tirreno con quel gatto di FREIRE diventato ormai ....insopportabile.
C'ha provato pure BETTINI ( e subito dopo DI LUCA) a fare qualkosa ma, sulla faccia del grillo si leggeva a chiare note che soffriva tantissimo, è chiaramente fuori condizione.
Speravo stesse "facendo finta" di stare fuori forma, ma mi sa che invece è tutto vero...e la SANREMO sarà fra pochi giorni....
DI LUCA ha tentato forse in un momento poco propizio...in fin dei conti era difficile che la FASSA lo lasciasse andare.
ESEMPLARE ROBERTO PETITO nel ricongiungimento di Petacchi, purtroppo chiuso dagli altri velocisti (forse difetta delle grandi doti di FREIRE che quando è chiuso....DRIBBLA meglio di Ronaldo....)


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/03/2005 alle 17:16
eh gia'caro Roberto,purtroppo Bettini nn bluffava,la sua condizione e'si in crescendo ma ben lontana dall'essere vicina al top!
pero'a rifletterci bene potrebbe anche essere stata una scelta precisa della squadra,concordata col livornese forte del fatto che anche per lui l'obiettivo principale della prima parte della stagione sara'in primis il fiandre(per sua stessa ammissione)e poi a seguire il trittico della ardenne ed anche che tornera'al giro con l'intenzione di fare incetta di tappe e maglie nella prima parte,lasciando quindi x la Sanremo(forse troppo presto per rientrare in un programma cosi ambizioso in aprile e maggio)piu'spazio e fiducia a Pozzato-Paolini e Nuyens(a patto che almeno loro si presenteranno al meglio,e suoi primi due per diversi motivi,ne dubito),e soprattutto a Boonen nella volata finale!
certo poi magari i contrattempi di febbraio hanno ulteriormente rallentato il programma del grillo nazionale...

ciao
Giuseppe

 

[Modificato il 13/03/2005 alle 12:48 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 12/03/2005 alle 19:00
cari amici,
come ha già sottolineato il nostro maestro morris, nessuno ha le gambe per fare il buco sul poggio e oggi si è visto chiaramente. se si esclude freire che non ha molto interesse a tentare un attacco suicida.
infatti petacchi, pur molto migliorato nella tenuta in salita, anche oggi , a mio avviso, ha dimostrato che se il suo treno non riesce ad allungare il gruppo nella maniera voluta per lui la vita è molto più difficile.
intendiamoci, non voglio disconoscere le grandi qualità di ale-jet, ma nelle piccole corse a tappe e al giro dove la fassa spadroneggia il velocista gentiluomo domina, mentre nelle corse in linea oltre i 200km (anche le tappe del tour sono mini-classiche, vedi tour 2004)qualche cosa da dimostrare resta.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/03/2005 alle 01:05
e'verissimo mestatore,e'da un po'di tempo che me lo ripeto(e che lo accenno qui nel forum)...trovo incomprensibili certe scelte dei fassa(e quindi del suo diesse)nell'organizzazione e la distribuzione del proprio treno!
l'anno scorso abbiamo visto come petacchi(con l'assenza di trenti)in francia abbia avuto grandi problemi anche perche'negli ultimi 500mt,tanto ongarato quanto velo nn riuscivano a fare quella differenza tale da allungare il gruppo,anzi spesso venivano superati da altri mini-treni ed alessandro rimaneva imbottigliato!
quest'anno gli acquisti di ottimi velocisti dal passato anche glorioso come baldato, hauptman,aug(premesso che per me con tosatto la soluzione ce l'hanno in casa)potevano risolvere questi problemi,ma vedere che questi corridori vengono messi a lavorare ben lontani dalla scritta dell'ultimo chilometro un po'mi preoccupa e l'ottimo velo(che ammiro come pochi,anche nel ricordo straziante del trasporto in cimitero del feretro di marco)nn credo sia l'uomo piu'adatto e veloce per questo compito!
di sicuro lombardi e fagnini erano un'altra cosa...

 

[Modificato il 13/03/2005 alle 01:55 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 13/03/2005 alle 12:45
Freire! Uno dei più veri Campioni del Mondo degli ultimi tempi.. Questo ragazzo vince in maniera convincente, esce fuori come i grandissimi, nel finale. Volata incredibile a Tivoli... L'ho visto sbucare a doppia velocità da dietro la ruota di Vicioso. Ed anche a Torricella Sicura... Forse quello è stato lo sprint più impressionante. Ieri, intervistato dalla De Stefano aveva detto (alla partenza): "Non c'è due senza tre". E aveva ragione...... Enorme!!

 

____________________


Crono-Campione-Nazionale 2005 US ACLI

Attenzione!! Vieni a trovarmi su

http://www.cycling-checco.tk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 225
Registrato: Jan 2005

  postato il 13/03/2005 alle 13:00
e oggi c'è il circuito di saltara, gli ultimi 3 km sono in leggera salita: probabile ancora un'altra vittoria di freire?
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 13/03/2005 alle 13:05
Credo che entrerebbe nella storia del ciclismo... Non credo che esistano molti precedenti di 4 vittorie in 4 giorni.

 

____________________


Crono-Campione-Nazionale 2005 US ACLI

Attenzione!! Vieni a trovarmi su

http://www.cycling-checco.tk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/03/2005 alle 13:12
a parte maertens(1976)e taccone(1963)nn e'che nel dopoguerra me ne ricordi molti altri(almeno al giro)...di sicuro alla tirreno penso proprio sarebbe un'impresa unica,ma questo super-freire e'il favorito di certo anche oggi!!!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Roger De Vlaeminck




Posts: 640
Registrato: Sep 2004

  postato il 13/03/2005 alle 13:58
Molto probabile anche oggi la vittoria di Freire anche se egoisticamente spero in una vittoria di uno dei nostri(Bettini,Di Luca,Sella)
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 13/03/2005 alle 14:02
Ho da poco consultato l'almanacco di Lamberto Righi: dalla quarta alla settima tappa del Tour del 1999 il vincitore di tappa fu sempre il nostro Super-Mario Cipollini!

 

____________________


Crono-Campione-Nazionale 2005 US ACLI

Attenzione!! Vieni a trovarmi su

http://www.cycling-checco.tk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 13/03/2005 alle 14:10
....si ricordo bene il grande supermario,prima fenomenale interprete delle volate del tour(con steels,blijlevens e zabel degnissimi rivali)e poi capace di far infuriare gli organizzatori del tour ritirandosi(come sempre)evitando le grandi montagne,cosa che poi la ASO gli ha fatto pagare fin troppo con le assurde esclusioni del 2002 e dell'anno dopo(il primo in maglia iridata)....che straordinaria personalita'il re leone,che eccezionale campione!!!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Federico Bahamontes




Posts: 392
Registrato: Feb 2005

  postato il 13/03/2005 alle 16:01
A dir la verità, il primissimo Re Leone mi stava un po' antipatico... Parlo del Cipollini che (ricorda benissimo Knightlake), prometteva di "troncare" Abdoujaparov... Era uno sprinter dal carattere particolare. Poi crescendo è diventato un signore, un campione anche giù dalla bicicletta, e poi, soprattutto, un Campione del Mondo.

 

____________________


Crono-Campione-Nazionale 2005 US ACLI

Attenzione!! Vieni a trovarmi su

http://www.cycling-checco.tk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tour




Posts: 171
Registrato: Dec 2004

  postato il 13/03/2005 alle 16:35
campione giu della bici? Beh, forse hai dimenticato il pugno sulla fascia di Cerezo alla Vuelta'01.

Altrimenti penso cipo sia il piu grande campione che oggi resta nel gruppo.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 13/03/2005 alle 23:10
Beh, caro Francesco, il primo CIPOLLINI era simile a quello di oggi.
Ovvero ABBASTANZA strafottente.
Sportivamente parlando, s'intende.
Giusto poche settimane fa ti ho fatto ammirare alcune registrazioni RAI che feci nell'ormai lontanissimo 1992, quando al GIRO SUPERMARIO sfrecciò vincendo 4 volte.
Non consecutive.
In una intervista dichiarò:
"Ho dimostrato che quando sto bene....gli altri non riescono nemmeno a rimanermi a ruota...."
Effettivamente all'epoca spesso e volentieri CIPOLLINI vinceva le volate quasi con distacco sugli altri velocisti...
In quel GIRO però si tolse una doppia soddisfazione ENDRIO LEONI, che per due volte
vinse la volata contro MARIO.
L'anno dopo fu invece sfida a 2 fra LEONI e BALDATO (Mario non c'era al GIRO), e finì con 3 vittorie di tappa ciascuno (se ricordo bene).
E' bello sapere che a distanza di tanti anni il caro "vekkio" Baldato sia ancora in gruppo (e l'altra sera lo abbiamo visto sorridente nell'albergo delle squadre)

roberto

p.s. dimenticavo ABDUJAPAROV.
Dopo una Gand-Wewelgem, Mario disse a DEZAN (commentando le scorrettezze del CALIFFO):
"Se lo piglio sotto le doccie ...lo tronco"
Aveva ragione, il Califfo era di una scorrettezza pazzesca, un pericolo pubblico!

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.4471900