Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Sentenza juve e Pantani
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile

Warning: mysql_result(): Unable to jump to row 0 on MySQL result index 207 in /var/www/html/functions.php on line 515
Autore: Oggetto: Sentenza juve e Pantani

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 24/02/2005 alle 16:24
Dopo quello che ha dovuto subire Marco (ricordiamolo bene, per ematocrito alto),
dopo questa sentenza,che riporto qui di seguito, nella quale si parla di assunzione SICURA di Epo, sarebbe lecito, visto che NON ci dovrebbero essere figli e figliastri, che qualche rappresentante delle forze dell'ordine attenda i giocatori della juve incriminati all'entrata dello spogliatoio e impedisca loro di terminare il campionato!!!! o no!
Da virgilio.sport
JUVENTUS/ DEPOSITATA LA SENTENZA DEL PROCESSO DOPING -3-
24/02/2005 - 15:55
"Il dr Agricola non può aver fatto tutto da solo"

Torino, 24 feb. (Apcom) - "L'eritropoietina è stata sicuramente acquistata ed è stata somministrata ai giocatori, così come si è ampiamente messo in evidenza, in forma acuta nei segnalati casi riguardanti Conte e Tacchinardi e nelle altre circostanze, in forma cronica, ai vari calciatori pure specificamente presi in esame, con particolare riferimento a quelli destinati ad uno sforzo più intenso dal punto di vista aerobico e con riferimento a particolari periodi, rispetto ad altri" così scrive ancora il giudice Casalbore nelle motivazioni della sentenza.

Il magistrato poi prosegue ricordando che "Anche in questo caso e a maggior ragione con riguardo all'eritropoietina, il dottor Agricola non può aver fatto tutto da solo, né può aver provveduto direttamente alla spesa, anche di una certa consistenza, trattandosi di prodotti molto costosi, per il relativo acquisto, né ancor più può avere agito senza la preventiva approvazione dei suoi superiori se non altro per i gravissimi effetti che l'uso di eritropoietina avrebbe potuto comportare per la salute dei giocatori e per la responsabilità disciplinare anche della società stessa, qualora tale somministrazione fosse stata individuata ed accertata in sede sportiva".

"A tal riguardo, dunque, si può logicamente ipotizzare, sotto vari profili, che Giraudo avesse autorizzato e finanziato l'operazione, garantendo ad Agricola ogni utile copertura e mettendogli a disposizione i fondi necessari per l'acquisto. Il problema è che in atti - scrive Casalbore - come si è visto, non emergono elementi obiettivi, né di tali acquisti, né dei fondi ai quali si sarebbe attinto per effettuare i pagamenti".

"Il giudice però conclude dicendo che "In mancanza di elementi diretti che possano almeno portare all'individuazione della forma utilizzata per i relativi pagamenti per l'acquisto dell'eritropoietina non si ritiene che possa essere affermata con certezza la responsabilità penale dell'imputato Giraudo, per cui, nella descritta situazione, l'imputato Giraudo merita di essere assolto perché la prova a suo carico non risulta completa e sufficiente".



 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Liegi-Bastogne-Liegi




Posts: 110
Registrato: Feb 2005

  postato il 24/02/2005 alle 17:02
Se la legge fosse uguale per tutti " retrocessione alla juve per illecito sportivo e squalifica per i calciatori che hanno fatto abuso di dopong"
Scommettiamo che và a finire a tarallucci e vino?
Alcuni ciclisti sono stati squalificati per eccessiva caffeina.Mi vine da ridere.
Per quanto riguarda Carraro,lasciamo perdere.
Io poi sono pure tifoso del napoli
insieme al napoli sarebbero dovute fallire Parma-Lazio-Roma,ecc.ecc.
Buona serata a tutti.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 24/02/2005 alle 17:48
ma almeno lazio e roma,sicuramente piu'del parma,piuttosto che del chievo,del bologna o cmq di altre squadre che hanno fatto gli"sporchi"comodacci economici loro,al pari della juve che ricordo ha inventato il doping-amministrativo per distogliere l'opinione pubblica da quello reale,quello che uccide(a differenza del primo),salvo dimenticare che aggiustano i bilanci con plusvalenze su terreni comprati dal comune a ben...4euro ed affittati a 2000....dicevo almeno le due squadre romane sono state"sputtanate"ed una di esse(la roma)sta pagando i suoi debiti,con le proprieta'del proprio presidente,mentre in questo illecito sportivo di gran lunga piu'grave l'opinione pubblica sta dando un risalto sproporzionatamente minore,eppure il vero doping e'questo,e per anni la juventus ha fregato tutti quelli che seguono il calcio,e cioe'una nazione intera!!!
qui chi paga...possibile solo un medico!?!?!?

ma d'altronde aver un moggi tra le propria fila,puo'sempre tornare utile....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 24/02/2005 alle 21:16
Su questo Processo e sulle sue conclusioni ci sarebbe tanto da scrivere, ma non ne vale la pena: tutto è già stato deciso da tempo, ovvero da quando s'è fatta la scelta di permettere al calcio di diventare il "rollerball", o, per usare il volgare, una valvola di sfogo delle criminalità intrinseche ad una società avviata alla più cupa decandenza. Di questo sport restano pochi echi dei suoi significati originari e qualche eccezione che confermna la regola.

Finirà a tarallucci e vino, anzi, sono convinto che nei successivi gradi di giudizio, l'evidenza sarà coperta da sentenze assolutorie: proprio come il gatto che pretende di coprire, con la cenere o la sabbia, il fetore e la bruttezza dei suoi escrementi.
Così è, purtroppo!

....E dire che per modificare questo ignobile andazzo, bastava avere, a tempo debito, qualche dirigente di altre discipline sportive, con un po' di volgarissime palle!

Morris

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 174
Registrato: Feb 2005

  postato il 24/02/2005 alle 21:41
pantani è stato fatto fuori dal sistema, e poi da false amicizie che si sono insunuate in lui quando l'uomo era ormai debole, stanco di tutto e solo , ribadisco solo abbandonato da tutti , e quì mi fermo perchè non voglio fare polemica , tanto purtroppo non servirebbe a nulla . Per la juve sono convinto che se anche i giocatori si drogassero sul campo tutto si risolverebbe , senza limiti di sorta , tutto sarebbe messo a tacere e parlo soprattutto di questa società non di altre ... evidentemente a certi livelli le situazioni anche quelle più amare e delicate sono coperte , perchè al sistema conviene così. e non mi vengano a parlare poi che anche la stessa classe arbitrale non subisce la cosidetta sudditanza spicologica, loro sono solo le briciole ma qualcuno manovra dietro le quinte i fili ... vergogna !!!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 24/02/2005 alle 23:05
vergogna totale.
caro morris, il potere della juve in particolare e del calcio in generale è tale che neppure i giudici osano sfidarlo (casalbore, discendente di un fondatore del Toro, uomo che spense i ripetitori di Berlusconi è una rara eccezione).
La rosea e gli altri media fanno una crociata? ma nooo, era più facile accanirsi su pantani, un uomo solo, abbandonato anche dalla federazione ciclistica e dal suo mondo, lui che è stato il più grande patrimonio del ciclismo italiano moderno.
E striscia al notizia, non lo trova un calciatore pentito, da far parlare bendato?
Aggiungo che mentre noi rileviamo le bugie dei chiappucci e dei Bortolami al processo Ferrari, nessuno mette in risalto il ridicolo comportamento processuale dei miliardari calciatori Juve, in primis Vialli, grande commentatore Sky dal parlare forbito, curioso di tutto, tranne che , oibò, di cosa gli davano i medici della Juve..
E Zeman, ha solo piccole squadre, mentre gli uomini Gea un posto lo trovano sempre.
che schifo,
ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 24/02/2005 alle 23:50
quello che dite voi potrebbe anche essere vero, ma vi ivito a riflettere obiettivamente sulle motivazioni della sentenza uscita oggi: si condanna agricola perchè è stato appurato l'acquisto e la somministrazione di EPO, dopodichè si assolve giraudo perchè non si trova traccia del pagamento di questi acquisti.
Domanda: chi può assicurare che sia avvenuto un acquisto se non il pagamento della merce visto che difficilmente si rilascia regolare fattura in questo tipo di cose? Bene è sicuro l'acquisto ma non si trova il pagamento...e allora come si puo' affermare che è avvenuto l'acquisto!!!
vorrei poi sapere come sia possibile sapere con certezza che si è assunto epo dalle cartelle cliniche...allora erano tutte balle che ci voleva il controllo incrociato sangue-urine, bastava un ricoverino in ospedale e sarebbe stato tutto chiaro!!
La verità è che Guariniello sta spendendo soldi e tempo in questa battaglia personale e un colpevole almeno in primo grado andava x forza trovato.
Poi ricordo che avendo superato i controlli dell'epoca i giocatori della juve sono uguali dal punto di vista doping a quelli di tutte le altre squadre, mentre nel caso pantani fu escluso per un ematocrito oltre il 50, cosa che gli altri non avevano. Complotto o non complotto, nessuno poteva dire da quei dati che marco avesse assunto epo, era solo stop preventivo di 15 gg per tutela della salute; nel caso della juve non vi fu mai positività accertata, quindi che dovevano fare?
Infine i carabinieri a madonna di campiglio c'erano perchè 200 giornalisti avrebbero assalito marco se non avessero fatto un cordone di polizia, non c'era chiaramente alcun reato!!!

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 25/02/2005 alle 00:03
credo che paragonare la differenza di atteggiamento e di colpevolezza tra le due vicende sia personalmente disgustoso visto che stiamo parlando di situazioni agli antipodi!
premetto pero'che se casalbore afferma con certezza sulla sentenza la somministrazione di EPO e'perche'evidentemente ci sono dei dati OGETTIVI che testimoniano cio',poi sta a chi nn si fida(o chi e'curioso)cercare di informarsi specificatamente,ma soprattutto caro umbi volevo dirti che il piu'fulgido esempio di"rinascita"calcistica bianconera(dopo il deludente inizio col milan)davids,anche se qualche anno dopo,e'stato eccome trovato positivo(al nandrolone),ma soprattutto che a parte che in quegli anni nel calcio i test erano del tipo:"ti dopi?","no",ok ciao(!!!),ma inoltre tutti i controlli effettuati in quegli anni('94-'98)sono stati trovati negli scantinati del laboratorio dell'acquacetosa....

....e'stato inoltre affermato che le procedure di analisi nn erano regolamentari...possibile che il coni(e/o la federazione)nn c'entri niente!?!?!?
crediamo che il fenomeno che ha portato vialli in un anno(tra l'altro protetto dall'infortunio)a perdere quasi completamente quella folta chioma riccia che lo contraddistingueva alla sampdoria,livellata con l'esponenziale aumento dei muscoli fosse solo uno straordianario caso di calvizia precoce...o giustificarlo con la"sola"creatina!?!?!?


meditiamo..

 

[Modificato il 25/02/2005 alle 00:07 by Pirata x sempre]

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 25/02/2005 alle 00:41
caro umbi,
la verità è che le carte processuali, le perizie dei consulenti del tribunale, i dati oggettivi,tutto indica che uno o più colpevoli ci sono, non solo per l' epo , ma per la continua ingiustificata somministrazione di farmaci ai giocatori,
Allora il colpevole spendibile diventa il povero agricola, che non mi sembra un pazzo mabuse che potesse fare tutto da solo, e si salvano giraudo e la società.
non è che si doveva trovare un colpevole per forza, è che almeno uno ci doveva essere a meno di credere allo spirito santo e allo "stile juventus".
Poi appellarsi ai controlli dell' Acquacetosa e deridere gli esami fatti negli ospedali, dove comunque si curano i malati e non c'è altro interesse che avere dei dati clinici utili a formulare delle diagnosi,è veramente stucchevole.
Qual'è l' interesse ad alterare esami da parte di medici che devono curare un paziente, oltretutto "di prestigio" e sicuramenti scelti dalla società , perchè ti garantisco che un giocatore juve non arriva in pronto soccorso come un tapino e si rivolge al primo venuto, in confronto alle coperture di cui il calcio e i dopati di stato hanno goduto per anni presso laboratori compiacenti?
Ha ragione ferrari che quello che non si trova (difficile poi trovarlo se non si cerca nemmeno..)non è doping?
Un medico che ha in cura un malato(attento in cura perchè malato, non perchè fa sport e deve prendere medicine per fare bene quello)vuole avere esami attendibili e a maggior ragione (non etica ahimè ma umana)se il malato è famoso.
E,quando un calciatore presenta una situazione patologica, le società si rivolgono a professionisti stimati che gli esami li fanno fare sul serio e , se i risultati sono strani, si ripetono..
non farti accecare dal tifo, non centra niente, la Juve non è moggi ed il milan non è berlusconi....



 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 25/02/2005 alle 01:35
Riallacciandomi all'intervento di Mesty qui sopra, voglio ricordare che fra i 281 tipi di farmaci trovati nelle sedi juventine (roba da medio ospedale!), c'era un'ampia gamma di psicofarmaci. Recenti studi sul doping, confermati dalle scoperte di ormoni (THG su tutti) atti ad agire sul sistena nervoso, dimostrano quanto sia questo il terreno sul quale è più possibile incrementare con tangibilità, gli indotti sulle prestazioni.
La marea di dati e di sospetti sulla Juventus e, lasciatemelo dire, sul calcio, non è nemmeno paragonabile ai comunque superdopati ciclisti. Nel 1997, davanti ad almeno dieci testimoni, un ex consigliere di una squadra di Serie A, a quei tempi come oggi dirigente ciclistico mi disse: "Oggi pomeriggio sono andato a trovare i miei vecchi colleghi della mia squadra di calcio. Bèh, ti dirò, credevo che il ciclismo in fatto di doping fosse all'università, invece ho scopertro che rispetto al calcio è alle elementari!"
Ricordo inoltre che nella retata di Sanremo al Giro del 2001, furono trovati 89 tipi di farmaci su un orizzonte di 160 corridori, mentre per 30 calciatori juventini(quindi compresi i migliori primavera), 281.
Questo per dire che la sproporzione della Magistratura e di chi indaga sta a monte, non solo sulle differenzazioni finali....
Altro esempio: ai calciatori del Parma, in un esame di routine da parte di un laboratorio di un noto ospedale bolognese nell'estate del '98, furono riscontrati livelli di ematocrito fra il 48% e il 61%. Nessun Magistrato ha aperto fascicoli e indagini...anzi, quel laboratorio su cui ogni giorno si giocano decine di vite, fu passato come dotato di macchinari obsoleti e inattendibili....
Se non son vergogne queste!



 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 174
Registrato: Feb 2005

  postato il 25/02/2005 alle 08:06
vialli è diventato pelato non per problemi di cuoio capelluto ma per doping , così come anche i muscoli gonfiati all'inverosimile ... tutto è stato messo poi a tacere dal sistema e dalla sudditanza spicologica, sfido chiunque se alla data dei fatti una simile cosa fossa capitata al lecce tanto per citare un nome ;tutto falsato quindi campionati, coppe, ecc tutto finto ... lasciamo perdere il discordo juve in primis perchè mi verrebbe da sviscerare argomente sulla quale si rischierebbe poi di eccedere in volgarismi ... una parola VERGOGNAAAA !!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Liegi-Bastogne-Liegi




Posts: 110
Registrato: Feb 2005

  postato il 25/02/2005 alle 08:18
per Umbi:
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx.
Mi scuso con tutti i poster di questo splendido forum per il linguaggio scurrile,ma il troppo è troppo.
Vorrei vedere se a tutti i ciclisti professionisti trovati positivi hanno trovato le fatture dei medicinali.
Millar si è dichiarato colpevole ma non è stato mai trovato positivo,eppure è stato squalificato.Che vuol dire che i calciatori della juve hanno fatto l'antidoping e non sono stati trovati positivi?E gli atleti dei paesi dell'est prima del muro?
Meditiamo.
Non ti preoccupare tanto Carraro "Vi appara"
Saluti.

 

[Modificato il 25/02/2005 alle 13:28 by Admin]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 25/02/2005 alle 09:12
per Umbi:
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx.
Mi scuso con tutti i poster di questo splendido forum per il linguaggio scurrile,ma il troppo è troppo.


Peppe, lo scurrile indirizzato ad un certo mondo che tutti conosciamo, può essere letto come un giustificatissimo sfogo ed a volte, incredibilmente, può persino spingere agli applausi. Anche perchè, la lingua italiana, per quanto completa come nessuna e densa si sfumature che le altre non possiedono, di fronte al calcio, si mostra spesso insufficiente a spiegarne le porcherie o brutalità.
Chi, come me, è giunto sul web per porre il problema doping sui forum calcistici, ne sa qualcosa.
Non è però tollerabile, o giusto, usare lo scurrile di fronte ad un forumista, come nel caso di Umbi, che ha posto dei quesiti o che sta semplicemente cercando di farsi un'opinione su un problema che il calcio cerca di cancellare dalle viscere, aiutato enormemente dalle sue sante alleanze, massmedia in primis.
Sono altresì sicuro che il giovane studente Umbi, persona intelligente e a modo, scoprirà pian piano quanto la melma grigia siamese al mondo del calcio, sia asfissiante al punto di non meritare niente di più di una assai generica simpatia verso una squadra. Ma per giungere a ciò, nulla è migliore di una crescita personale, con una ricerca che si deve giocare interamente nelle proprie interiorità. Anche il sottoscritto, anni fa, era così e se oggi discute e scrive di doping o svolge conferenze su questo tema, è solo perchè è cresciuto confrontandosi ogni giorno sulle realtà di questo flagello.
Quindi Umbi, merita stima indipendentemente dalla sua squadra del cuore. Sta discutendo con se stesso e cerca confronti per migliorare conoscenza. Tutto ciò non può liquidarsi con un andare a cagare. Fossero tutti come Umbi.
Un saluto e una stretta di mano a Peppe, neoarrivato, ed un'altra ad Umbi, affinchè da queste pagine inneggianti ai valori e alla vita che il ciclismo testimonia, si possa pure dare una mano a quel calcio, denso come nessuno dei demoni tumorali dell'ipocrisia.

Morris

 

[Modificato il 25/02/2005 alle 13:29 by Admin]


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 25/02/2005 alle 09:37
Tesi difensive ......accennate
1)"Non si è voluta riconoscere una differenza
tra doping ed una pseudo-alchimia medica fatta di un mix di farmaci"(IMPRESSIONANTE EVIDENTEMENTE visti i numeri).
E qui basterebbe chiedere un parere (anche due....) a chi mastica un pò di medicina sportiva per sapere se tali affermazioni poggino su di una minima base scientifica oppure no. (nel primo caso ci troveremmo di fronte ad importanti scoperte in campo medico
- sportivo sull'interazione tra farmaci che NESSUNO prima aveva concepito..............)ma va là, per favore!)
2)"La juve non era l'unica che si "aiutava"".
Questo, con tutta probabilità, è vero, almeno in parte,(vedi episodi, tra gli altri, di Stam,Couto,e altri).
Però:
a) Se ci sono altri che rubano , tu non hai alcun diritto di rubare
b) Si intuisce un'organizzazione "organica" dietro, non si è trattato di una scelta individuale


E poi, scusate, Marco, a Madonna di Campiglio, avrebbe anche potuto dichiarare:
"Il giro lo finisco, anche se volete escludermi, perchè ci sono molti altri ciclisti che si drogano.(sempre, ammesso e non concesso, che mi sia drogato) .. quindi... "

altro Punto:
Siringhe e vari medicinali trovati durante l'incursione dei Nas nell' albergo che ospitava i girini.
O.k.: proviamo a fare un confronto con la quantità di medicinali ( e soprattutto sulla qualità) trovati alla FARMACIA-JUVE (aperta 24h su 24h....)

Siccome, il parere mi sembra ampiamente condiviso, cercheranno una scappatoia legale per far finire tutto a taral e vin, credo che sia importante avere sempre in mente e ricordarlo a chi prova a farlo dimenticare,
CHE C'é CHI NON DIMENTICA come è stato trattato il Pirata!
Saluti a tutti.


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi
Utente del mese Luglio 2009




Posts: 4217
Registrato: Oct 2003

  postato il 25/02/2005 alle 09:48
Caro Marc, niente e nessuno nell'intera storia dello sport in periido di pace, è stato trattato come Marco Pantani. L'ho scritto più volte, si è trattato di un assassinio.

Le vergogne juventine (e del calcio, perchè la Juve non era, ed è, la sola a spalmarsi il doping fin dentro le narici), non si possono nemmeno lontanamente paragonare alle vicende di Marco, sarebbe un insulto prima di tutto all'intelligenza.
Si possono però porre degli arrabbiati moniti al CONI, al Parlamento e, soprattutto, a quella Magistratura, quasi sempre su questo tema, offensiva coi propri doveri deontologici, quindi.... forte con i deboli e debole con i forti, fino a dimostrare che la Legge solo per gli idioti è uguale per tutti.

Ciao!



 
Edit Post Reply With Quote

Livello Liegi-Bastogne-Liegi




Posts: 110
Registrato: Feb 2005

  postato il 25/02/2005 alle 09:51
O.k. mi stà benissimo quello che dici,sicuramente ho usato un'espressione fin troppo colorita.
Però resta il fatto che non ci dobbiamo prendere in giri tra di noi.
1)Mi sono rotto le scatole che durante l'uscita in bici estiva ogni qualvolta mi fermo ad una fontana e metto nella borraccia una bustina di sali si sente dire " chissà li dentro cosa ci mettono" equazione!!!!ciclista=doping.
2)i calciatori trovati positivi al nandrolone (stam e davids) sono si stati squalificati a decorrere dai mesi estivi anche quando erano in ferie.
3)Agricola di tasca sua ci rimettava i denari
per rendere più forti i calciatori della juve??????????????? mi vien da ridere.
4)fin quando non c'è prova non c'è condanna!!!!!!!!!!!vorrei far presente all'amico Umbi che se si documenta un pò sulla storia del doping si accorgerà che ad alcune donne è nato " il pistolino" mentre ad un nuotatore gli e spuntato il seno.In entrambi i casi questi atleti non sono mai stati trovati positivi al doping.
nel nostro paese la storia ci insegna che chi ha i denari ha il potere,di conseguenza la legge li sfiora ma non li colpisce,siamo pieni di potenti che non vanno in galera per decorrenza dei termini o per prescrizione.
Cmq.non Vi preoccupate e solo un polverone come a solito finirà a tarallucci e vino.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 25/02/2005 alle 10:35
Per chiarire nessuno ha detto che il doping non esiste o che la juve e' bella, buona e brava vittima del complotto.
Purtroppo il doping c'e', la mia era solo curiosita' nata dalle motivazioni della sentenza di condanna ad agricola e di assoluzione a giraudo: a me continuano a parere in contraddizione o sono colpevoli entrambi o sono innocenti perche' nonostante siamo fermamente convinti che abbiano dopato i calciatori ahime' non siamo stati capaci di trovare nulla di inconfutabile.
Dal mio punto di vista, la curiosita' sta solo li', so perfettamente che alla juve sono stati trovati medicinali in quantita' spropositata e che a qualcosa dovevano pur servire, pero' vorrei capire quali sono i dati oggettivi dell'assunzione di EPO. Invito anzi chiunque li conosce a farmeli sapere in modo da convincermi su che basi hanno giudicato.
La verita' la sappiamo tutti, e quel che dice morris lo condivido.
Per me resta una sconfitta non la sentenza contro la juve, ma il fatto che il doping abbia invaso completamente lo sport, nessuno escluso. Pero' credo che dobbiamo farcene una ragione e chi pensa che sia solo la juve e' lui il cieco, non io.
Sara' una mia debolezza il fatto di avere bisogno di qualche "eroe" sportivo, ma almeno dal punto di vista sportivo, quando guardo le gare di cilcismo o le partite di calcio, non penso al doping: saro' un illuso, ma mi sono fatto una corazza sull'argomento altrim non seguirei piu' nulla e sarei molto piu' triste. Le emozioni di una scatto in salita, di un'impresa solitaria, di un gol al novantesimo mi sgorgano spontanee e spero di continuare a provarle, altrim e' meglio togliere lo sport dal mondo e limitarsi ad uscire in bici o fare due tiri a basket con gli amici.
Cio' non toglie che non mi bendo gli occhi, non vivo su marte, so che c'e' questa schifezza del doping dietro, che ci sono troppi interessi e che chi fa comodo viene sempre protetto e chi no scaricato. Forse mi autoinganno, lo so, ma che ci volete fare, lo sport e' una della poche cose che mi fa emozionare e probabilmente impongo a me stesso almeno in quei frangenti di non pensare a tutto quello che sta intorno.
E' orribile il fatto che purtroppo la ricetta di ferrari "E' doping solo quello che si trova" sia spesso l'unico metro di paragone che abbiamo per giudicare il doping, a meno che qualcuno non confessi spontaneamente (Millar se stava zitto, oggi correrebbe perche' non avevano granche' in mano)o venga trovato con le mani nel sacco, se quindi guariniello e' stato cosi' bravo da trovare una via alternativa ben venga, a patto che adesso si usi il suo metodo e si scoperchi tutto il pentolone.

P.S.
Concordo poi che Pantani non c'entra nulla e non va tirato in ballo in questa vicenda, ma siccome gia' altre volte ho letto che pantani era stato portato via dai carabinieri come un crimninale, ho precisato solo che i carabinieri non erano li' x arrestarlo. L'indagine di 7 procure, quello si' che e' accanimento ingiustificato!!!

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Gand-Wevelvem




Posts: 77
Registrato: Apr 2004

  postato il 25/02/2005 alle 11:52
l'ho già detto anche io altre volte, la giustizia per Marco non è stata "uguale per tutti" perchè lui ha dovuto subire tutto quello che ha subito e i giocatori della Juve no? Perchè lui è stato imputato in un processo penale per frode sportiva mentre i giocatori della juve sono solo stati convocati come "persone informate dei fatti"
A S S U R D O!!!!!!!!!

Vergogna...senza parlare poi che per la giustizia sportiva per Marco è esistita una presunzione di colpevolezza anzichè di innocenza... mentre solo il dott. AGRICOLA è colpevole nel processo juve...

 

____________________
Milena
http://milotyforpirata.blog.excite.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 25/02/2005 alle 13:38
Peppeleo, ci dispiace averti dovuto censurare, ma non è assolutamente ammissibile offendere un altro utente del forum.

Siamo comunque certi che questa spiacevolezza non si verificherà più in futuro.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Sean Kelly




Posts: 601
Registrato: Oct 2004

  postato il 25/02/2005 alle 15:06
Ultima ipotesi difensiva che sembra sia trapelata oggi.
Si vuole utilizzare la sentenza "maserati" di Bologna come precedente, per ottenere l'assoluzione.
Come volevasi dimostrare......

Un'ultima cosa:solo per chiarire con Umbi che il riferimento ai carabinieri di Madonna di Campiglio per Pantani, era per ricordare l'effetto mediatico con uno shock emotivo enorme che lasciò a tutti noi l'immagine di Marco attorniato dalle forze dell'ordine, accompagnato FUORI dalla corsa (naturalmente non in galera...)
Se si dovesse verificare qualcosa di simile per qualche calciatore,(non auguro la galera a nessuno), magari di nome, non pensate che, comunque, le immagini sui giornali farebbero da fortissima cassa di risonanza dell'evento? ciao

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Professionista




Posts: 41
Registrato: Dec 2004

  postato il 07/03/2005 alle 17:43
io ragazzi sono un grande appasionato di calcio e non capisco perchè il ciclismo è stato martoriato e invece nel calcio (più ricco e quindi più dopato) non avvenga quello che è capitato a ciclisti con blitz e simili....
ok lo sport pulito non esiste ma la truffa non la sopporto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 07/03/2005 alle 18:31
Luna46,ti faccio una proposta provocatoria per rispondere alla tua domanda,prova a ripensare alla tua passione per il calcio,è veramente naturale o è stata solamente indotta da un bombardamento mediatico a cui sei stato sottoposto da quando eri ancora in fasce?Probabilmente la risposta è da ricercare nella seconda ipotesi,se così è(come del resto è successo a me)allora vuol dire che dietro ci sono degli interessi tali che nessuno ha l'interesse a smontare.Ripeto,prova a ripensare alla tua passione calcistica,io anni fà lo fatto e mi sono trovato a rinnegarlo e a buttarmi a capofitto nel ciclismo,anche praticato ad un buon livello.
 
Edit Post Reply With Quote

Professionista




Posts: 44
Registrato: Sep 2004

  postato il 07/03/2005 alle 23:50
a differenza del ciclismo col calcio noi sportivi possiamo fare molto più di quello che i giudici possono fare , basta semplicemente smettere di andare allo stadio non fare abbonamenti a sky e vedrete che qualcosa si muoverà verso una giustizia divina
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 08/03/2005 alle 13:58
Originariamente inviato da il leoncino è ancora vivo

a differenza del ciclismo col calcio noi sportivi possiamo fare molto più di quello che i giudici possono fare , basta semplicemente smettere di andare allo stadio non fare abbonamenti a sky e vedrete che qualcosa si muoverà verso una giustizia divina



per una volta concordo pienamente con leoncino...ancor di piu'dopo aver visto(l'ennesimo)scempio di sabato sera...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Professionista




Posts: 41
Registrato: Dec 2004

  postato il 11/03/2005 alle 02:22
ciao cunego83 ti dico sinceramente sono un appasionato(tifoso sembra per te significare una specie di teppista...)di calcio, mi piace masticarne: gioco in una piccola squadra per amore di sport. seguo con ammirazione del piero, ronaldo.viera,sheva: come posso non ammirarli nelle loro tutine colorate e modaiole?avvolti da super tope e per di più in prima serata?questo è il tuo caro bomabardameto mediatico: io tifo per una sqaudra di c1 non penso di vederla mai contro i mister nike farciti di bombekimiche...il calcio esite per me nella passione delle piccole squadra.non tutti sono teppisti qualcuno ci crede per passione come accade per il ciclismo. non credi?
per dire cunego è forte ma io tifo basso!!!
ciao a presto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 11/03/2005 alle 12:20
Luna46,non volevo dire che il tuo sicuramente non fosse un tifo sincero,sereno e libero.Quello che volevo dire è che nella maggior parte dei casi non lo è,e penso che tu questo non possa negarlo.Sono felice che tifi per una squadra di c1,forse tu appartieni ancora a quella schiera di tifosi calcistici che amano quello sport ancora per la sua essenza vera.
Ti invito poi a partecipare al thrend "tifosi di calcio",mi interesserebbe molto sentire la tua su l'universo calcio,sono sicuro che in parte anche tu sei stufo di quello che in questo momento rappresenta,e quando dico ciò non mi riferisco solo ai teppisti,ma come ai detto anche tu anche a giocatori stramiliardari,circondati da tope,che passano le serate in discoteca etc...ce ne sarebbero tante da dire....

Cmq non preoccuparti,anche se preferisco decisamente Cunego(ormai lo seguo da almeno 3 anni)non odio assolutamente basso,come potrebbero fare i milanisti per i "gobbi bastardi",anzi è un corridore che apprezzo moltissimo soprattutto per la sua umiltà e caparbietà.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 11/03/2005 alle 12:24
Originariamente inviato da cunego83


Cmq non preoccuparti,anche se preferisco decisamente Cunego(ormai lo seguo da almeno 3 anni)non odio assolutamente basso,come potrebbero fare i milanisti per i "gobbi bastardi",anzi è un corridore che apprezzo moltissimo soprattutto per la sua umiltà e caparbietà.


ed e'questo il bello del ciclismo...uno sport cosi eroico da sotterrare tutte le piccole grandi invidie verso corridori capaci di emozionarti magari meno di altrettanti campioni,valori che vedi da subito ben presenti in quei stessi campioni e che mai come i questi due giorni ho capito quanto siano umili,disponibili,umani,insomma di opposta essenza rispetto ai(molti)"viziati"del calcio....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 12/03/2005 alle 13:33
CALCIO VS CICLISMO
(L'ETERNA LOTTA FRA IL MALE e IL BENE?)

-DIREI DI NO.
E' Verissimo che siamo un paese principalmente calciofilo, ma abbiamo
anche una forte tradizione ciclistica, come forse, solo in Francia.
Io ringrazierò sempre mio padre perchè, quand'ero piccolo mi ha "bombardato" sia
con il calcio che con il ciclismo.
E non dimentichiamoci che fra i primi giochi
dell'infanzia oltre al pallone c'è.....la bicicletta (prima con le "rotelle" e poi senza...)
Il ciclismo lo abbiamo nel sangue come il pallone.
Riguardo la passione per una squadra, beh, l'importante è NON TIFARE PER COMODO.
Io vivo vicino Roma e sono romanista da sempre.
Ma sento genuino questo tifo, anche perchè sono affezionato allo stesso modo ai giocatori che hanno vinto con la Roma così come
a quelli che non hanno vinto e che però hanno dato il massimo.
Purtroppo nella mia città avvengono fenomeni
che c'entrano ben poco con la passione calcistica.
Di romani tifosi juventini ce ne sono tanti....perchè non ce ne sono altrettanti che tifano Catanzaro??
oppure Atalanta? (per parlare di una squadra di A).
Perchè fa comodo tifare per chi vince.
Se si è romani NON si è obbligati a tifare Roma, Lazio o Lodigiani, però guarda caso, chi non tifa per queste, tifa Juve o Milan.
Vabbuò a qualkuno potrà piacere il mondo a strisce bianconere (tipo galeotti ), il doping amministrativo...
il paniere con 49000 scudetti...
"la signorilità" della cupola...Moggi-Giraudo-Bettega (almeno quest'ultimo 2 calci al pallone sapeva darli...)
Oppure la classe e le "narici arrossate"
della buonanima dell'Avvocato con la "r" che diventava "v"....
Ma perchè non tifare anche le altre??
A questo punto W una mia parente che , nonostante sia romana, è simpatizzante della Fiorentina...perchè gli piace il colore viola!!!

 

[Modificato il 12/03/2005 alle 13:40 by ]


 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.8265319