Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > TOUR DE QATAR
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: TOUR DE QATAR

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 29/01/2005 alle 20:00
TOUR DE QATAR

In attesa che si dia la stura alle corse europee ho dato un’occhiata su cyclingstartlists.com alla griglie di partenza del Doha international gp e del gemello tour de Qatar, che presumo coincidano almeno al 90%.
Ecco alcuni motivi d’interesse:

BOUYGUES TELECOM - A parte la "vedette" Thomas Voeckler, degno di interesse è lo sprinter Chavanel junior, che se non sbaglio vinse qualche tappa al tour de l’avenir 2004.

CSC - Ci sarà un nutrito lotto di "vecchietti" che si prepareranno per le classiche: Tristan Hoffman, Fabrizio Guidi, Lars Michaelsen, Giovanni Lombardi.
Tra gli altri mi interessa solo Matti Breschel, un ragazzo danese del 1984, valido vincitore tra gli U23 del giro del Canavese a Valperga e poi sesto ai campionati del mondo di Verona (incastrato tra Nibali e Visconti), oltre ad essere arrivato terzo al campionato danese professionisti.

DAVITAMON LOTTO - Due missili come Robbie McEwen e Fred Rodriguez, due grandi vecchi passisti come Merckx e Van Bon, il passista veloce Nico "cariatide" Mattan, il cronomen Bert Roesems, Aart Vierhouten che, ma potrei sbagliarmi, è quello che fa i cambi all’americana con McEwen.

DISCOVERY CHANNEL - Buon velocista è Max VanHeeswijk, buon passista veloce è Roger Hammond, quindi c’è il passistone Leif Hoste (in fondo il "migliore" di questa formazione), e infine un manipolo di gregari passisti che non mi dicono nulla.

DOMINA VACANZE - La formazione precisa non è ancora nota, ma ci sono il superlativo ottimo fantastico eccellente insuperabile unico superbo mirabolante Simone Cadamuro, il corridore che fa tremare Tom Boonen, e l’enigmatico velocista Ivan Quaranta.
Non è poco.

LIQUIGAS BIANCHI - Doverosa e superflua allo stesso tempo la segnalazione di Cipollini e Backstedt, quindi tanti gregari destinati al trenino di Cipolla, tra i quali i pezzi migliori mi sembrano Marco Zanotti e lo svedese Marcus Ljungqvist, ma ci sono anche gli italiani Dario Andriotto, Nicola Loda, Marco Milesi, Gianluca Sironi.

PHONAK - degni di interesse il velocista svizzero Aurelien Clerc e il passista veloce sudafricano Robert Hunter (campione in carica del giro del Qatar).
Motivi di interesse più futili li offrono il campione sloveno Uros Murn che è un mediocre ma, se "bombato" a dovere (a meno che non lo sia già), potrebbe competere con i migliori passisti veloci, quindi il giovane passista veloce bielorusso Viktor Rapinski (tripletta al Qinghai lake dello scorso anno).
Gregory Rast e Sascha Urweider sono campione e vicecampione svizzeri, ciumbia!

QUICK STEP - Sarà presente in grande spolvero, molto probabilmente per quelle "prove tecniche di trenino", trenino che dovrebbe lanciare verso il successo l’asso belga Tom Boonen.
A parte Boonen e l’altro asso belga, Nick Nuyens, i corridori quick step qui presenti sembrano tutti candidati a far parte del treno di Boonen (su tutti Zanini, Knaven e Trenti, la presenza del quale non viene però data come certa).

SAUNIER DUVAL - Tanti italiani, su tutti nonno Tafi, ma ci sono anche Manuel Quinziato, Manuele Mori, Marco Pinotti, Ivan Ravaioli, niente di eccezionale, ragazzi destinati a fare da gragari con i soli Mori e Quinziato a nutrire ancora qualche ambizione.
In fondo il corridore maggiormente degno di menzione è Francisco Ventoso, spagnolo classe ’82, vincitore lo scorso anno di una tappa proprio al tour de Qatar e vincitore dell’USPRO championship, insomma una bella speranza dello sprint iberico.

T-MOBILE - Ci saranno il nostro Nardello e Serguei Ivanov, entrambi in cerca della forma atletica per le classiche del nord e per i grandi giri,tra gli altri un qualche motivo d’interesse può offrirlo Marcus Burghardt che, nella scorsa stagione tra gli U23, al giro delle Regioni ottenne un quinto e un terzo posto di tappa (dietro a Visconti e Nibali) e il decimo nella generale (credo sia un passista veloce).
André Korff è un mediocre e pure bollito, Eric Baumann è un dignitoso passista veloce abbastanza giovane, degli altri tre so poco o nulla e credo siano quasi tutti giovani o giovanissimi con poca esperienza.

Altre formazioni: Della Credit Agricole e della AG2R non si conoscono ancora lo schieramento completo (degno di nota il solo Flickinger della AG2R), i corridori di Chocolade Jacques e Wiesenhof non mi dicono nulla, della Shimano non si conosce la formazione ma credo che non abbia importanza.
Al Jazeera è una nota folkloristica.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 29/01/2005 alle 20:01
Ps avevo già scritto questo post e non mi ero accorto che cicloweb aveva già pubblicato il risultato del Doha gp, invero una miserella corsa di 92Km, altro che Gp.
L’ordine d’arrivo dice Huner / Boonen / Michaelsen / Rodriguez / Cipollini.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 30/01/2005 alle 14:14
Stando a velo club du net nella Shimano dovrebbe esserci il passista veloce Rudi "nonno" Kemna, e altre due ruote veloci come Olaf Pollack della T-Mobile e Alex Usov della AG2R.
C’è anche la squadra cinese Marco Polo.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 30/01/2005 alle 15:52
GP Doha (top 10):

Robert Hunter (Rsa-Pho)
Tom Boonen (Bel-Qsd)
Lars Michaelsen (Den-Csc)
Roger Hammond (GBr-Dsc)
Mario Cipollini (Ita-Liq)
Fred Rodriguez (Usa-Dvl)
Simone Cadamuro (Ita-Dom)
André Korff (Ger-Tmo)
Anthony Charteau (Fra-Btl)
Aart Vierhouten (Ned-Dvl)

(fonte: cycling4all.com)

Il 4° posto pare essere del britannico Hammond, non di Fred Rodriguez (6°). Da segnalare anche l'ottima prova dell'ex vincitore in carica Cadamuro, alle spalle del Campione Statunitense. Chiude la top 10 "l'americano" Vierhouten (si, aranciata, era proprio lui a trainare McEwen)!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 30/01/2005 alle 17:41
E' un fatto curioso, cicloweb, cyclingnews e memoire du cyclisme danno il quarto posto a Fred Rodriguez, cycling4all e velo101 a Roger Hammond.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 30/01/2005 alle 20:44
bhe questo risultato,al gp doha,e'sicuramente inidcativo ma di certo il fatto che la corsa nn fosse lunga neanche 100km.e'un deterrente determinante ai fini del risultato finale!
anche perche'nn penso che la condizione fisica basti a spiegare il fatto che Lars Michaelsen e Roger Hammond siano prima di Rodriguez e Cadamuro...per Cipollini il discorso e'diverso visto che a 38anni ci vuole molto ad entrare in condizione!
cmq un plauso ad Hunter,seppur evidentemente tutt'altro che al top nn e'mai facile tenersi dietro un campione come Boonen,tra l'altro nn ricordo chi ma aver pronosticato il sudafricano protagonista al mondiale di madrid e'tutt'altro che una previsione peregrina...

una domanda,visto che nn sono riuscito a trovare le altimetrie delle tappe del qatar,ma sono proprio tutte per velocisti?

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gastone Nencini




Posts: 507
Registrato: Oct 2004

  postato il 30/01/2005 alle 21:25
vorrei sapere due cose

1a si vede la corsa sui canali del quatar via satellite?

qual'e' la differenza del fuso orario?


ciao

roberto

 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 31/01/2005 alle 01:06
Originariamente inviato da Pirata x sempre

...tra l'altro nn ricordo chi ma aver pronosticato il sudafricano protagonista al mondiale di madrid e'tutt'altro che una previsione peregrina...


ehm, ehm...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 31/01/2005 alle 12:53
bravo mario,nn mi andava di andar a controllare,ma d'altronde da grande allenatore del fantaciclismo....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 31/01/2005 alle 14:52
Originariamente inviato da maxspeed2

vorrei sapere due cose

1a si vede la corsa sui canali del quatar via satellite?

qual'e' la differenza del fuso orario?


ciao

roberto



Oggi ho provato a guardare Al Jazeera sport channel alle 14 ma trasmettevano una partita registrata di Volley italiano (A1).
La differenza di fuso orario dovrebbe essere di 3 oppure 4 ore, quindi se la corsa venisse trasmessa in diretta bisognerebbe sintonizzarsi sui canali di Al Jazeera dalle 11 o dalle 12.
Purtroppo i loro programmi sono in lingua araba.
Ciao.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1446
Registrato: Oct 2004

  postato il 31/01/2005 alle 15:21
A quanto pare niente diretta su Al Jazeera ma solo un riassunto della tappa e nessuno conosce l'orario della differita.
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 31/01/2005 alle 16:02
ordine d'arrivo prima tappa, subito una firma d'autore:
1)boonen
2)cipollini
3)hunter
4)clerc
5)cadamuro
6)korff
7)ventoso
8)siedler
9)mondory
10)mc ewen
11)rodriguez fred

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 31/01/2005 alle 16:09
stranissmo l'ordine d'arrivo,che cmq evidenzia la classe di boonen ma direi soprattutto il fatto che supermario sta tornando,per la mia gioia e di tutti quelli che lo amano!!!
sara'da leggere la sintesi della tappa perche'mcewen e rodriguez(che presumibilmente gli avra'tirato la volata)cosi indietro e vicini vorra'dire che son rimasti chiusi!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 31/01/2005 alle 22:02
Tre considerazioni veloci veloci.

1) Il Cipolla c’è.

2) Spero che Cadamuro dia il meglio di sè nelle classiche (anche minori) per passisti veloci, come velocista puro non ha chances vista la concorrenza che c’è in giro.

3) Ma Ivan Quaranta c’è?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 31/01/2005 alle 23:27
e vero chi,grazie alle mirablie della e con la parabola avesse visto la volata e potrebbe raccontarci il perche'di mcewen fuori dai primi dieci e dell'assenza di quaranta,ci renderebbe un gran servizio cui ringraziarlo gia'in anticipo!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 01/02/2005 alle 09:00
ho visto un servizio di alessandra de stefano su raitre, dove pero' ha mostrato solo gli ultimi 200m di volata. Cipollini ben lanciato dal suo treno sprinta forse un po' troppo lungo, hunter alla sua ruota prova ad uscire di scia ma non rimonta mentre boonen ci riesce e lo beffa per una decina di centimetri. Su Mcewen non ci ho fatto caso, ero attratto dalla volata per la vittoria.

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 01/02/2005 alle 16:26
seconda tappa:
1 boonen
2 guidi
3 mcewen
4 hunter
5 mondory

22 cipollini a 1'04"

dev'essere successo qualcosa perche' soo arrivati a scaglioni e la volata se la sono giocata in una quindicina.
meta' del plotone e'arrivato a 6' e l'altra meta' a 15'.

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 01/02/2005 alle 16:38
certo boonen quest'anno fa veramente paura...nn vedo l'ora dello scontro con petacchi!!!
sul resto posso dire che dispiace per supermario che aveva gia'dichiarato di provare oggi a prendersi la rivincita sul ben piu'giovane talento belga,ma altresi sono felice per l'ottimo guidi per un secondo posto onorevolissimo visto che ha tenuto dietro un fenomeno come mcewen....certo pero'che alla csc rinascono pure i cadaveri....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 01/02/2005 alle 20:59
Stando a quanto scrive cicloweb sarebbe stato il forte vento ad invogliare l’iniziativa di alcuni scaglioni di corridori, mandando in frantumi il plotone.
Tom Boonen appare sempre più formidabile ed ha la Sanremo nel mirino.
E pensare che Pippo Pozzato aveva lasciato la Fassa per sfuggire alla dittatura di Petacchio...

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 01/02/2005 alle 23:44
Ho visto stasera la volata di Boonen in Qatar e sia su Cipollini che su Guidi non siano state vittorie nettissime. Al massimo 30 centrimetri tra le ruote.

Io stravedo per il belga e c'è anche da considerare che siamo solo a febbraio ed intanto sta mettendo in cascina vittorie importanti per il morale, fatto sta che dimostra ogni giorno di più una grandissima duttilità. Se continua ad emulare Museuuw in questo modo, nel 2009 a Mendrisio lo vince lui il Mondiale... anche se per la Sanremo di quest'anno difficilmente Bettini vorrà abdicare dal ruolo di capitano; io dico che punta forte a Gand&Roubaix!

Su Pozzato che dire: è inutile che parla, dovrebbe far girare i pedali, ed invece pare proprio che da un paio d'anni non ci riesca più. E intanto il Ferro ride...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Jaques Anquetil




Posts: 991
Registrato: Jan 2005

  postato il 02/02/2005 alle 10:21
Anch'io credo che Bettini sarà il capitano della QSD alla Milano-Sanremo. Ma se si dovesse arrivare in volata come l'anno scorso, non penso che non facciano fare la volata a Boonen.
Anche perchè, non essendoci più la classifica di Coppa del Mondo, un piazzamento a Bettini potrebbe interessare di meno.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 02/02/2005 alle 12:38
rivedendo l'arrivo vi posso assicurare che se hunter si fosse svegliato prima avrebbe vinto lui, era in rimonta a doppia velocita'... peccato per guidi, ha fatto un po' a spallate con mcewen (che novita'...) e boonen che ra partito troppo lungo (per sua stessa ammissione) e' riuscito a salvarsi.
Comunque cipollini c'e' perche' se n'e' andato con altri 6 alla caccia dei 21 fuggitivi e ha perso solo 20 sec. negli ultimi 20 km, mentre il gruppoa in cui stava ha perso piu' di un minuto.
oggi vedremo ma per me vince mario.

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 02/02/2005 alle 15:08
in effetti da cio'che racconti caro umbi supermario sembra finalmente tornato in grande forma e soprattutto con la cattiveria di anni di anonimato per chi come lui e'sempre stato in cima al mondo...sono proprio felice,e'una splendida notizia per tutto il ciclismo e mi unisco al tuo coro...per oggi(ma nn solo)forza mario!!!

tra poco sapremo...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 02/02/2005 alle 15:35
ed a proprosito di qatar c'e'da segnalare che purtroppo il nostro portacolori della t-mobile,daniele nardello,ha dovuto lasciare la corsa per una lussazione all'indice della mano sinstra in seguito ad una caduta!

in bocca al lupo daniele...speriamo che questo piccolo inconveniente nn pregiudichi la prima parte della stagione che vertera'sulla classiche e sul giro!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 02/02/2005 alle 16:23
colpaccio CSC che vince per distacco la tappa con lars michaelsen, ne piazza 5 nelle prime 7 posizioni e prende la maglia di leader con lo stesso danese.
In classifica generale dominio csc con michaelsen, breschel e guidi ai primi tre posti, tocchera' penso a loro decidere chi dei tre dovra' vincere il giro. Dato il distacco direi che domani e venerdi' si arrivera' in volata,visto che la csc pare avere la forza e la compattezza per tenere cucita la corsa.
Oppure fuga da lontano con gente lontanissima in classifica, ma dati i ventagli continui che si formano e' piu' probabile qualche "agguato" di squadra.

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 02/02/2005 alle 16:29
quel vecchio volpone di rjis ha fatto bingo. leggo dalla cronaca della tappa che al km 50 la csc tira a tutta approfittando del vento laterale e mette in ginocchio il plotone. restano una ventina con 6 csc e dei velocisti solo boonen e mcewen quasi soli. infine a 30 dall'arrivo altro attacco di 5 csc che spazzano ulteriormente il gruppetto e poi essendo in 5 su 7 in fuga gestiscono facilmente la situazione facendo vincere michaelsen: peccato perche' con uh po' di fortuna magari il vincitore poteva essere guidi...

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 02/02/2005 alle 18:40
come sempre parlando della csc nn si sa dove finisce il merito di rjis ed inizia quello della medicina...di certo il danese ci sa fare tra i ventagli di un gruppo martoriato dal vento basti pensare alla scorsa parigi-nizza ma anche ad una tappa dell'ultimo tour,veramente un vecchio volpone!
ma eriksen in volata prima di fred rodriguez....

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 02/02/2005 alle 21:32
Chissà, magari queste prove tecniche di ventaglio serviranno al Giro d’Italia, dove la CSC potrebbe cercare di mettere alla frusta Simoni Cunego e Garzelli prima che si giunga alla montagna, un po’ in stile tour de France.
Ma i Fassa Bortolo e i Liquigas permetteranno questo giochino?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 02/02/2005 alle 21:55
Mi sa difficile... lo potevi fare con Pantani, che amava pedalare dietro... ma Cunego è sempre fra i primi e se vede qualcosa di sospetto lo capisce al volo... difficile tagliarlo fuori in questo modo...
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 03/02/2005 alle 12:46
nel ciclismo di oggi è facile parlare di medicina, però la CSC ha portato dei buoni corridori in Qatar ed è una delle poche squadre capace di lavorare con i ventagli come ha dimostrato nella bella tappa bretone del tour 2004 e alla Parigi_Nizza.
A me personalmente piace il modo di correre di squadra della CSC, con la voglia di provare questo tipo di azioni.
Certo non dimentico il passato di Riis con Gewiss, ma se restiamo sempre lì dobbiamo dubitare di tutti gli atleti che segue il Dr Cecco e di ogni cosa che succede.
Io spero di vedere la CSC movimentare anche il Giro, sono stufo del trenino fassa negli ultimi 20 km per lo show del bravissimo petacchi.
Occhio anche a Breschel, credo vada bene anche in salita (attendo charimenti da Aranciata , per favore)

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 03/02/2005 alle 14:02
stiamo attenti pero',il fatto che ormai il doping sia stato fin troppo sputtanato nn vuol dire che nn ci sono piu'i furbi visto che morris stesso ci ha evidenziato che ci sono ancora mille sostante nn riscontrabili nei test atidoping!
fatta questa premessa,che mi sembra doverosa dico che a me nn impressiona il fatto che sia ieri che nella generale vi siano ben 6 atleti csc nei primi dieci,confermando il gia'sorprendente dominio tecnico nell'inizio della stagione scorsa(alla parigi-nizza..),conosco le qualita'di rjis nel saper leggere ed interpretare la corsa come pochi(tappone alpino dell'ultimo tour a parte),cio'che mi fa riflettere,nel caso specifico,e'vedere uno sconosciuto o poco piu'come eriksen giungere in volata prima di un buonissimo velocista,seppur nn al top,come fred rodriguez....certo poi nn ho visto la corsa e la volata quindi il mio giudizio ha tutt'altro che il sapore di una sentenza,ci mancherebbe,volevo solo porre un nuovo angolo su cui ragionare o quantomeno da tener bene a mente nell'analisi di prossime possibili sorprese,magari dello stesso team...

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 03/02/2005 alle 14:41
C’è verità sia nelle parole di Mestatore che in quelle di Pirata: va riconosciuta l’intelligenza tattica e la bravura tecnica degli uomini CSC, veramente eccellenti, ma non va dimenticato il passato di Riis.
Come dire, appreziamo, applaudiamo, ma non abbassiamo la guardia.
Condivido completamente questa affermazione di Mestatore:

< Io spero di vedere la CSC movimentare anche il Giro, sono stufo del trenino fassa negli ultimi 20 km per lo show del bravissimo petacchi. >

condivido in pieno, e la mia battuta sulla volontà della CSC di mettere alla frusta gli scalatori prima che si giungesse alle montagne era suggerita da questa precisa dichiarazione di Basso su bicisport di febbraio:

"Limone e lo Stelvio sono importanti, ma se a Tropea c’è un vento che ti porta via e una squadra si mette a fare i ventagli, il Giro può esplodere, ricordate che putiferio abbiamo creato l’anno scorso alla Parigi-Nizza?".

Come dire che un pensierino in proposito Riis e i suoi ce lo fanno eccome.
Detto questo bisogna ricordare che Bruseghin, Cancellara e soci sono dei mastini implacabili, penso che potremmo vederne delle belle.

Breschel? In verità non è che ne sappia molto più di quanto ho già scritto nel thread d’apertura.
Se per "salita" intendi le ardenne, gli appennini o le prealpi credo proprio che Breschel possa dire la sua, se intendi le salite di alta montagna direi che è tutto da scoprire (ma sono scettico).
Spero che venga al Giro comunque.

 
Edit Post Reply With Quote

Amministratore




Posts: 5978
Registrato: Aug 2002

  postato il 03/02/2005 alle 15:25
Arriva l'attesissima vittoria di Cipollini!

http://www.cicloweb.it/viewclas.php?key_prog=3475

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 03/02/2005 alle 15:30
W il RE LEONE !!!


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 03/02/2005 alle 15:31
GRANDISSIMO MARIO!!!!!

mettere dietro un talento assoluto come boonen...che soddisfazione per uno come lui di ben 13 anni piu'giovane e gia'considerato per l'ennesima volta da tutti un bollito....che grande campione abbiamo davanti!
sono veramente felice,e gia'entusiasta pensando alla sfida tra i due titani degli sprint degli ultimi anni iniziata al giro2003,che sembrava dovesse restare incompiuta e che invece gia'anima al solo pensiero la stagione appena iniziata,a cominciare dalla prossima classicissima!!!

che straordinario fuoriclasse...


 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Non registrato



  postato il 03/02/2005 alle 15:46
Grazie Pirata, ma sei troppo gentile con me.. io non ho mai battuto Boonen!!


 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 03/02/2005 alle 19:27
La vittoria del mitico Cipolla ha molti tratti positivi da sottolineare.
É giunta al termine di una tappa corsa ad oltre 47Km/h con i CSC a tormentare e spaccare il plotone in tronconi usando i "ventagli" come solo loro sanno fare.
Mario su tuttobiciweb si é dichiarato soddisfatto del lavoro svolto dai suoi gregari, Loda e Andriotto perfetti sino all’ultimo kilometro, Ljunqvist tagliato fuori solo a causa di una foratura, Backstedt e Zanotti perfetti negli ultimi mille metri.
E quando Boonen si mette a ruota di Zanotti immagino Re Leone abbozzare un sorriso compiaciuto, attendere lo scatto dell’avversario più forte e sfoderare gli artigli, fino a strappare la vittoria.
Questa é una vittoria maiuscola, non la solita volatina d’inizio stagione.
Super Mario c’é eccome.

Ps si rivede anche Furlan al settimo posto.
Se il miglior velocista di casa Domina é Cadamuro sono messi bene...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Octave Lapize




Posts: 471
Registrato: Dec 2004

  postato il 04/02/2005 alle 15:34
ultima tappa a mcewen su usov,boonen,caethoven e korff.
21.cipollini prob chiuso nello sprint.
l'idolo di aranciata cadamuro giunge 13esimo.
mi sembra giusto che i 3 sprinters piu' forti fossero tutti e tre contenti per un successo di tappa.
ovviamente a michaelsen la classifica finale.

 

____________________
Pedivella rovente

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 04/02/2005 alle 16:25
eh si alla fine si sono sparttti il bottino,con un boonen di certo il piu'costante dei tre!
ma se di mcewen lo si sapeva,di boonen lo si pensava di un supermario tornato a questi splendidi livelli lo si poteva solo sperare e poco importa se in qust'ultima tappa sia rimasto chiuso o si sia sentito appagato considerando che e'solo l'esordio stagionale....meda direbbe....CIPOLLINI C'E'!!!
l'unico rammarico e'di nn aver visto questi tre splendidi sprinter fare una volata insieme,senza problemi di ventagli o appunto d'esser rimasti imbottigliati come successo sia all'australiao che a cipo!

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.0232818