Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Record dei vostri tempi in pianura
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: Record dei vostri tempi in pianura

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 20/09/2006 alle 19:57
Ciao, mi interesserebbe conoscere i vostri record di tempo in pianura su circuiti o andata/ritorno per non essere s/vantaggiati dal vento, con o senza lenticolare e manubrio da cronometro.

I miei record fatti senza lenticolare e manubrio da cronometro sono:

- 37,5 km/h media su 100 km
- 41,0 km/h media su 35 km

Sa dirmi qualcuno quanto si migliora con una lenticolare? Grazie!

 

[Modificato il 20/09/2006 alle 20:25 by ioan30]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 199
Registrato: Aug 2005

  postato il 20/09/2006 alle 20:40
il mio record:

44Km a 31,6Km/h

 

____________________
Come si dice a Varese, questo è il momento in cui o si caga o si lascia libero il gabinetto.
Ivan Basso (ciclismo)

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 25
Registrato: Sep 2006

  postato il 20/09/2006 alle 20:40
Sabato scorso, 1° tappa del Giro della Provincia di Savona, Andora. Circuito di 10 km circa da ripetere 5 volte: 44.1 km/h la media.

Uso cerchi a profilo medio, ma se avessi avuto quelli ad alto profilo li avrei usati, per la pianura (senza vento) sono il massimo.
Molto gettonata anche la soluzione, quando c'è un po' d'aria, alto dietro e basso davanti.

Cmq il mio Socio al giro di Ovada ha fatto i 49 di media, da incubo.

...meglio la salita, lì si che si fa selezione...ma purtroppo il trend è quello, e bisogna adeguarsi...

 

____________________
Poche chiacchiere e menare...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 20/09/2006 alle 21:01
Originariamente inviato da FuoriSoglia

Sabato scorso, 1° tappa del Giro della Provincia di Savona, Andora. Circuito di 10 km circa da ripetere 5 volte: 44.1 km/h la media.

Uso cerchi a profilo medio, ma se avessi avuto quelli ad alto profilo li avrei usati, per la pianura (senza vento) sono il massimo.
Molto gettonata anche la soluzione, quando c'è un po' d'aria, alto dietro e basso davanti.

Cmq il mio Socio al giro di Ovada ha fatto i 49 di media, da incubo.

...meglio la salita, lì si che si fa selezione...ma purtroppo il trend è quello, e bisogna adeguarsi...


O non mi sono spiegato bene oppure ho capito male , vorrei sapere se le medie erano individuali o in gruppo?

Se erano individuali vi faccio i miei complimenti se non allora vorrei conoscere qualche record fatto pedalando in solitudine

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 20/09/2006 alle 21:09
Io tengo, da solo e senza ammazzarmi, i 31 di media per 80 Km.
Niente alto profilo o lenticolare, niente manubrio triatlon e circa 25 Km con vento contro (non forte ma molto fastidioso).
Diciamo che tutta pianura e niente vento e/o incroci tengo i 34/35 tranquillamente.

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5641
Registrato: Nov 2005

  postato il 20/09/2006 alle 22:53
tanto tempo fa provai il test di Cooper sui 12 minuti, con andatura sostenuta ma regolare, che avrei anche potuto tenere per un'ora; 7,5 km, che equivalgono a 37,5 km/h.

Su circuito, 24 km in 38 minuti.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 390
Registrato: Oct 2005

  postato il 21/09/2006 alle 07:35
Io in una gara di triathlon ho fatto 180 km abbastanza ondulati a 33 di media
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 21/09/2006 alle 08:38
ricordo che nelle gare pianeggianti juniores che facevo anni fa si facevano medie dai 40 in su...ne ricordo una in particolare nella bassa bresciana in cui avevamo fatto i 44.9 per 115 km.arrivato a casa ero un cadavere.

Da solo sinceramente non saprei dire..

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Moderatore
Utente del mese Agosto 2009




Posts: 6025
Registrato: Oct 2005

  postato il 21/09/2006 alle 08:43
L'anno scorso, in un periodo di buona forma ho coperto i 50 Km da salerno ad Agropoli (costa sud) a circa 38 di media, ottiam media per uno che non ha proprio il fisico del passista.
Un paio di mesi fa invece ho impiegato 58 minuti da bologna a modena (35 Km) fermandomi anche ad un paio di semafori.

 

____________________
Vorrei morire in bici, in un giorno di sole, dopo aver scalato una di quelle montagne che sembrano protendersi verso il cielo, mi adagerei sull'erba fresca senza rimpianti, attendendo con serenità il compiersi del mio tempo. Non importa se sarà ...oggi o tra cent'anni, avrò in ogni caso trovato il mio giorno perfetto.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 21/09/2006 alle 19:29
Originariamente inviato da W00DST0CK76

L'anno scorso, in un periodo di buona forma ho coperto i 50 Km da salerno ad Agropoli (costa sud) a circa 38 di media, ottiam media per uno che non ha proprio il fisico del passista.
Un paio di mesi fa invece ho impiegato 58 minuti da bologna a modena (35 Km) fermandomi anche ad un paio di semafori.


Una vera media si puo ottenere soltanto facendo un percorso andata/ritorno o un circuito. Facendo solo andata x essempio Bologna-Modena il vento influisce moltissimo la media.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 21/09/2006 alle 19:33
Originariamente inviato da strongale

Io in una gara di triathlon ho fatto 180 km abbastanza ondulati a 33 di media


Hai partecipato a Ironman? Beh, dopo piu di 3 km di nuoto dirrei che quella media per 180km è molto buona.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3166
Registrato: Feb 2006

  postato il 21/09/2006 alle 19:40
Mio padre quando una decina d'anni fa, faceva 60/70 km ai 43 e qualcosa...

 

____________________
Rebellin... l'ultimo Gattopardo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 21/09/2006 alle 20:46
Originariamente inviato da panta2

Mio padre quando una decina d'anni fa, faceva 60/70 km ai 43 e qualcosa...


Allora scusa, vuol dire che scorre sangue di campione nelle tue vene!
Te che medie fai?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3166
Registrato: Feb 2006

  postato il 21/09/2006 alle 20:47
Originariamente inviato da ioan30

Originariamente inviato da panta2

Mio padre quando una decina d'anni fa, faceva 60/70 km ai 43 e qualcosa...


Allora scusa, vuol dire che scorre sangue di campione nelle tue vene!
Te che medie fai?


Sono in carrozzina...

 

____________________
Rebellin... l'ultimo Gattopardo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 21/09/2006 alle 21:09


Mi dispiace, non lo sapevo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Gastone Nencini




Posts: 504
Registrato: Dec 2005

  postato il 22/09/2006 alle 12:31
Originariamente inviato da ioan30

Originariamente inviato da W00DST0CK76

L'anno scorso, in un periodo di buona forma ho coperto i 50 Km da salerno ad Agropoli (costa sud) a circa 38 di media, ottiam media per uno che non ha proprio il fisico del passista.
Un paio di mesi fa invece ho impiegato 58 minuti da bologna a modena (35 Km) fermandomi anche ad un paio di semafori.


Una vera media si puo ottenere soltanto facendo un percorso andata/ritorno o un circuito. Facendo solo andata x essempio Bologna-Modena il vento influisce moltissimo la media.


I record di cui parli sono tutti falsati, ogni percorso e' diverso non si puo' dire ho fatto 50 km a 45 di media etc....., i record si fanno tutti sullo stesso percorso ad armi quasi pari. Meglio ancora andare su pista e testarsi. Non ha senso chiedere i vostri record in pianura.

 

____________________
Si vis pacem, para bellum

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 390
Registrato: Oct 2005

  postato il 22/09/2006 alle 17:10
Originariamente inviato da ioan30

Originariamente inviato da strongale

Io in una gara di triathlon ho fatto 180 km abbastanza ondulati a 33 di media


Hai partecipato a Ironman? Beh, dopo piu di 3 km di nuoto dirrei che quella media per 180km è molto buona.

Mah, è una media molto migliorabile. Tanti miei amici triathleti hanno fatto meglio...il problema è che poi bisogna anche correre!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 22/09/2006 alle 17:36
Originariamente inviato da lozarpavel

Originariamente inviato da ioan30

Originariamente inviato da W00DST0CK76

L'anno scorso, in un periodo di buona forma ho coperto i 50 Km da salerno ad Agropoli (costa sud) a circa 38 di media, ottiam media per uno che non ha proprio il fisico del passista.
Un paio di mesi fa invece ho impiegato 58 minuti da bologna a modena (35 Km) fermandomi anche ad un paio di semafori.


Una vera media si puo ottenere soltanto facendo un percorso andata/ritorno o un circuito. Facendo solo andata x essempio Bologna-Modena il vento influisce moltissimo la media.


I record di cui parli sono tutti falsati, ogni percorso e' diverso non si puo' dire ho fatto 50 km a 45 di media etc....., i record si fanno tutti sullo stesso percorso ad armi quasi pari. Meglio ancora andare su pista e testarsi. Non ha senso chiedere i vostri record in pianura.


X me basta che sia pianura e un percorso andata-ritorno con una rotonda magari per tornare indietro, secondo me si puo falsare soltanto se il percorso non è in campo aperto e passano tantissime machine.
Se il circuito è in campo aperto con poche machine non si puo falsare molto.

Mi vuoi dire che su certi percorsi fai i 45 e sui altri 40 ? Io ne ho provati molti e non cambiava piu di 1 km/h la media.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1795
Registrato: Sep 2005

  postato il 22/09/2006 alle 18:01
Io normalmente in pianura tengo i 26 km\h, tenete conto però che ho una MTB, e che il posto dove mi alleno in pianura è un'inferno di traffico e ha un'asfalto che sembra la Foresta di Aremberg.

Domanda: tenendo conto di ciò con una bici da strada a quanto andrei?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 22/09/2006 alle 18:46
Originariamente inviato da Lopi

Io normalmente in pianura tengo i 26 km\h, tenete conto però che ho una MTB, e che il posto dove mi alleno in pianura è un'inferno di traffico e ha un'asfalto che sembra la Foresta di Aremberg.

Domanda: tenendo conto di ciò con una bici da strada a quanto andrei?


L'inferno di traffico sappi che un po' ti aiuta perche tutte le machine che ti passano vicino ti tolgono un po di vento e ti aiutano andare piu veloce.

Io ho una mountain-bike che pesa 15kg e faccio di solito 31 km/h di media in pianura su 20km e i 40 km/h sui 33km con la bici da corsa.
Secondo me se passi ad una buona bici da corsa faresti intorno ai 33 km/h di media.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 26/09/2006 alle 18:46
Oggi ho fatto 42,7 km/h su 15 km !
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3166
Registrato: Feb 2006

  postato il 26/09/2006 alle 18:51
Originariamente inviato da ioan30

Oggi ho fatto 42,7 km/h su 15 km !


Il record del mio papà... IMBATTUTO!!!

 

____________________
Rebellin... l'ultimo Gattopardo

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6314
Registrato: Jun 2005

  postato il 26/09/2006 alle 19:26
Originariamente inviato da ioan30

Oggi ho fatto 42,7 km/h su 15 km !

E io oggi (stessa distanza), guardandomi il panorama sul lago, ho fatto i 36 di media.
Comunque il tuo è un bell'andare (diciamo amatore evoluto va).
I prof. 15 Km li fanno a oltre 50 di media!!!!!!!!!

 

____________________
"MEGLIO NON ESSERE RICONOSCIUTO PER STRADA CHE ESSERLO ALL'OBITORIO.
IL CASCO SALVA LA VITA, LA CHIOMA VA BENE PER LA FOTO SULLA TOMBA"!!!


Articolo 27 della costituzione Italiana

La responsabilità penale è personale.
L'IMPUTATO NON E' CONSIDERATO COLPEVOLE SINO ALLA CONDANNA DEFINITIVA.
Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato.
Non è ammessa la pena di morte.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 150
Registrato: Jul 2005

  postato il 27/09/2006 alle 15:31
io da quando uso il cardiofrequenzimetro faccio sui 27 km/h di media.
mi domando se nn è il caso di eliminarlo,visto ke mi frena..

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/09/2006 alle 15:45
Originariamente inviato da ioan30

Oggi ho fatto 42,7 km/h su 15 km !


non si possono considerare vere e proprie medie quelle fatte su 15 km...anche io domenica ho fatto da solo 22 km circa in 31 minuti (quanto sarebbe poco meno di 43 di media no?!) ma arrivato a casa con 50 km la media è stata di 33 orari...

altro esempio io lavoro a 11 km da casa e la sera per tornare a casa quando ho voglia di "correre" ci metto 18 minuti circa...36.7 di media...non male se consideri che vengo a lavoro con un cancello non sono vestito adeguatamente e ho lo zaino in spalle, ma non si possono considerare delle medie solo su 10 km non ti pare

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 9090
Registrato: Nov 2005

  postato il 27/09/2006 alle 15:46
Originariamente inviato da stress

Originariamente inviato da ioan30

Oggi ho fatto 42,7 km/h su 15 km !

E io oggi (stessa distanza), guardandomi il panorama sul lago, ho fatto i 36 di media.
Comunque il tuo è un bell'andare (diciamo amatore evoluto va).
I prof. 15 Km li fanno a oltre 50 di media!!!!!!!!!


hai visto l'ultimo giro del mondiale Mauro???

22 km in 49,11 di media

 

____________________
EROE DEL GAVIA

A 2 Km dalla vetta mi sono detto "Vai Marco o salti tu o salta lui...E' saltato lui.
Marco Pantani.Montecampione 1998

27/28/29 giugno 2008...son stato pure randonneur

!platonicamente innamorato di admin!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 390
Registrato: Oct 2005

  postato il 27/09/2006 alle 18:41
Originariamente inviato da ioan30

Oggi ho fatto 42,7 km/h su 15 km !

'azz, complimenti!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 27/09/2006 alle 20:02
robby - si possono considerare vere e proprie medie anche quelle fatte su 15 km soltanto se fatte andata ritorno, mi ricordo che l'anno scorso ho partecipato ad un concorso di cronometro su 17 km , il vincitore fecce quasi i 46 di media !

stress - certo che i miglior professionisti superano i 50 di media pero che bici... personalmente non vedo l'ora di montarmi una lenticolare e un manubrio da cronometro, so che si migliora tantissimo, secondo me potrei arrivare ai 45 di media

Drein - ti consiglio di leggere bene i thread del forum sul allenamento col cardiofrequenzimetro xke mi pare di aver letto qualcosa in proposito. Se no apri te uno!
Io mi alleno sempre su lo stesso percorso, al andata vado con una cadenza di 110 e al ritorno di 90 p/m e sento sempre sui ultimi kilometri l'acido lattico. C'è chi dicce che fa bene c'è chi dicce che fa male, personalmente se dopo mi riposo 3 giorni sento che cresco.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 237
Registrato: Aug 2005

  postato il 27/09/2006 alle 23:13
Io da cicloamatore qualche anno fa in una crono di 21 km ho fatto i 44.6 km/h ufficiali anche se il mio computerino sulla bici segnava 1 km/h esatto in meno e non avevo nemmeno vinto ero arrivato appena terzo ma a meno di un minuto dal primo e a 8 secondi dal secondo.
Ad ogni modo la media record in allenamento non ha molto senso in quanto il traffico , il vento e altri fattori rendono questo dato impossibile da confrontare.
Ultimo in una gara da under 23 (25 aprile 1997 a Mestre) su 150 km circa si fece i 47.qualche cosa di media arrivai di poco fuori dai primi 10 e ricordo che in gruppo si faceva pure poca fatica !!!!
Un vero e reale record sarebbe quantificabile solo in pista (velodromo)
Ciao Ciao

 

____________________
Il link alla mia squadra di ciclismo:

http://www.webalice.it/italiangift/index.html



 
Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Giuseppe Saronni




Posts: 694
Registrato: Mar 2006

  postato il 28/09/2006 alle 00:45
tra andata e ritorno, 70Km in tutto, 32 di media di solito. Poi dipende dalle giornate
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 390
Registrato: Oct 2005

  postato il 28/09/2006 alle 07:32
Originariamente inviato da ioan30

robby - si possono considerare vere e proprie medie anche quelle fatte su 15 km soltanto se fatte andata ritorno, mi ricordo che l'anno scorso ho partecipato ad un concorso di cronometro su 17 km , il vincitore fecce quasi i 46 di media !

stress - certo che i miglior professionisti superano i 50 di media pero che bici... personalmente non vedo l'ora di montarmi una lenticolare e un manubrio da cronometro, so che si migliora tantissimo, secondo me potrei arrivare ai 45 di media

Ioan vai fortissimo ma la terminologia lascia un po'a desiderare: i "concorsi" si fanno nell'ippica!
Per il resto, se vuoi milgiorare, secondo me faresti bene a lasciar stare lenticolare e manubrio da crono e puntare sull'allenamento. Non hai idea di quanto si possa incrementare le proprie prestazioni allenandosi tanto e soprattutto bene. Ovviamente è un'opinione personale e va presa come tale.
Ciao

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 28/09/2006 alle 13:52
Originariamente inviato da ioan30

robby - si possono considerare vere e proprie medie anche quelle fatte su 15 km soltanto se fatte andata ritorno, mi ricordo che l'anno scorso ho partecipato ad un concorso di cronometro su 17 km , il vincitore fecce quasi i 46 di media !


Le medie in pianura su percorsi differenti non hanno molta validità come termine di paragone, possono averlo invece su uno stesso percorso e a parità di condizioni atmosferiche.

Molto meglio misurare le prestazioni in pista (per quanto rigurda le medie), tant'e' che il record dell'ora viene omologato solo se fatto su pista, ma anche qui per poter rendere al meglio bisogna fare un allenamento specifico, in sostanza bisogna saperci andare in pista e la cosa non è così semplice come sembra, specie quando si è sotto sforzo tenere la linea ideale (quella che misura la lunghezza del velodromo) non è così facile, allontanarsi da questa anche di soli 50cm alla fine significa fare parecchi metri in più.

Considerazioni invece a livello generale, più si sale con la propria velocità media massimale (su uno stesso percorso) più diventa difficile migliorarsi con l'allenamento ... ad esempio passare da una velocità media di 36km/h ad una di 42-43 km/h non è molto difficile, molto ma molto più difficile passare da 43 km/h a 46km/h e più si sale più diventa estremamente difficoltoso migliorarsi, alla fine su soggetti molto allenati in maniera specifica si arriva a lavorare su range di 0,5-1 km/h di miglioramento.

Per quanto riguarda le ruote lenticolari, fanno sentire la loro efficacia solo sopra determinate velocità (indicativamente oltre i 46 km/h) sotto queste velocità sono controproducenti, così come diventano controproducenti in presenza di vento.

Invece la posizione aerodinamica in bicicletta conta tantissimo, lavorando su questa si possono ottenere grossi miglioramenti a parità di potenza espressa, però anche questo aspetto richiedo una notevole mole di allenamento, in quanto nella maggior parte dei casi occorre snaturare la propria postura in sella a meno di non essere uno come Zabrinsky che a mio modo di vedere è quello messo meglio in bicicletta tra i prof nelle gare a cronometro.

Per quanto riguarda, le mie prestazioni, siccome quando correvo facevo inseguimento su pista, ricordo che i miei tempi sui 3 km con partenza da fermo erano intorno 3'40 e sui 4 km intorno ai 5', tempi fatti con bici adatta per la pista (senza freni e col rapporto fisso).

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 28/09/2006 alle 19:59
Federico, sono contento di ricevere finalmente una risposta da uno che ha fatto gare di cronometro.

Sono d'accordo con te a parte il discorso del aiuto reale delle LENTICOLARE, mi sembra esagerato dire che aiutano oltre i 46 km/h. Lo stesso discorso l'avevo sentito anche per le Mavic Cosmic fatto da gente che quella velocita la toccava raramente e solo in gara.
Se fosse cosi non si produrebbero piu!
Ho sentito che aiutano tanto anche con la loro inerzia non solo con l'aerodinamica.

Zabrinsky l'anno scorso ha fatto spettacolo, mi piaceva molto, perro quest anno non lo visto.

ciao

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 28/09/2006 alle 20:07
Originariamente inviato da ioan30

Federico, sono contento di ricevere finalmente una risposta da uno che ha fatto gare di cronometro.

Sono d'accordo con te a parte il discorso del aiuto reale delle LENTICOLARE, mi sembra esagerato dire che aiutano oltre i 46 km/h. Lo stesso discorso l'avevo sentito anche per le Mavic Cosmic fatto da gente che quella velocita la toccava raramente e solo in gara.
Se fosse cosi non si produrebbero piu!
Ho sentito che aiutano tanto anche con la loro inerzia non solo con l'aerodinamica.

Zabrinsky l'anno scorso ha fatto spettacolo, mi piaceva molto, perro quest anno non lo visto.

ciao



Comunque è vero le lenticolari hanno influenza soprai 45 orari come pure le ruote a profilo alto, poi se ce vento le lenticolari se non sei pratico non te le consiglio

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 28/09/2006 alle 20:36
Originariamente inviato da ioan30

Sono d'accordo con te a parte il discorso del aiuto reale delle LENTICOLARE, mi sembra esagerato dire che aiutano oltre i 46 km/h. Lo stesso discorso l'avevo sentito anche per le Mavic Cosmic fatto da gente che quella velocita la toccava raramente e solo in gara.
Se fosse cosi non si produrebbero piu!
Ho sentito che aiutano tanto anche con la loro inerzia non solo con l'aerodinamica.

Zabrinsky l'anno scorso ha fatto spettacolo, mi piaceva molto, perro quest anno non lo visto.

ciao


Per quanto riguarda le lenticolari, ovviamente oltre a permettere una maggiore resa aerodinamica hanno anche un effetto volano, ma questo diventa significativo con quel tipo di ruote oltre una certa velocità, quantinficarla non è possibile anche se studi in merito indicano dei benefici oltre i 46 km/h.
Bisogna tenere conto che le ruote lenticolari oltre che pesare di più presentano anche altri svantaggi, sia in fatto di guidabilatà sia in presenza di vento anche se sono solo semplici folate.
In conclusione, il loro utilizzo può dare dei vantaggi SOLO in percorsi interamente pianeggianti, senza curve e in assenza di vento, in tutte le altre condizioni sono da preferire altri tipi di ruote, da quelle a razze a quelle a profilo alto per finire con quelle a profilo medio.

Per quanto riguarda Zabrinski non parlavo espressamente delle sue prestazioni, in quanto ci sono cronoman più forti, ma lo indicavo come esempio di posizione in bicicletta e soprattutto di stile nel pedalare a cronometro, la sua posizione è perfetta.

Ciao

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 29/09/2006 alle 18:21
Originariamente inviato da Federico Martin

In conclusione, il loro utilizzo può dare dei vantaggi SOLO in percorsi interamente pianeggianti, senza curve e in assenza di vento, in tutte le altre condizioni sono da preferire altri tipi di ruote, da quelle a razze a quelle a profilo alto per finire con quelle a profilo medio.




Allora perche ho visto i professionisti usarle in tutte le cronometro, su percorsi con molte curve e anche con salite da 1-2-3 km ?

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2863
Registrato: Oct 2005

  postato il 29/09/2006 alle 18:43
Originariamente inviato da strongale

Originariamente inviato da ioan30

mi ricordo che l'anno scorso ho partecipato ad un concorso di cronometro su 17 km , il vincitore fecce quasi i 46 di media !


Ioan vai fortissimo ma la terminologia lascia un po'a desiderare: i "concorsi" si fanno nell'ippica!


E soprattutto, che nessuno faccia sapere ad Aranciata delle tue prestazioni "equine"!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Federico Bahamontes




Posts: 390
Registrato: Oct 2005

  postato il 29/09/2006 alle 18:49
Originariamente inviato da ioan30

Originariamente inviato da Federico Martin

In conclusione, il loro utilizzo può dare dei vantaggi SOLO in percorsi interamente pianeggianti, senza curve e in assenza di vento, in tutte le altre condizioni sono da preferire altri tipi di ruote, da quelle a razze a quelle a profilo alto per finire con quelle a profilo medio.




Allora perche ho visto i professionisti usarle in tutte le cronometro, su percorsi con molte curve e anche con salite da 1-2-3 km ?

Perchè quelli c'hanno un tot di watt nelle cosce che neanche ti immagini...
Io non sono per niente potente, nel mio piccolo sono un discreto scalatore (sempre rapportato ai miei infimi livelli, naturalmente) ed a ciclisti come le stesse Cosmic le sconsiglio su percorsi con salite di più di 1 km se non si riesce a farle di rapporto.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 29/09/2006 alle 20:57
Originariamente inviato da ioan30

Allora perche ho visto i professionisti usarle in tutte le cronometro, su percorsi con molte curve e anche con salite da 1-2-3 km ?


Uno se vuole le può usare anche per scalare il mortirolo, tutto sta a vedere se è il miglior compromesso, oppure se ci sono ruote più performanti e/o più guidabili sui vari tipi di percorso.

Su salite di 1-2 3km e su percorsi con molte curve dubito molto che i professionisti utilizzino entrambe le ruote lenticolari, al massimo la montano sul posteriore, mentre sull'anteriore possono utilizzare una a razze oppure a profilo alto vedi foto



Poi ovviamento uno le ruote lenticolari le può usare anche a velocità inferiori a 45-46 km/h, ma la domanda è, per quel tipo di velocità (sotto i 45-46km/h) esistono ruote che permetteno rendimentimenti migliori, la risposta è SI, in quanto le ruote lenticolari sono PESANTI, MOLTO RIGIDE e neccessitano uns notevole velocità di "lancio" affinchè il rapporto benefici/difetti sia favorevole.

Comunque, se vuoi provare ad usarle fai pure ... dopo mi saprai dire come ti sei trovato, secondo me prima di usarle ti consiglio di diminuire il coefficente cx di resistenza aerodinamico lavorando sulla posizione in bici, a questo proposito faccio una domanda, seconte te/voi nella foto di indurain (che era uno straordinario cronoman) che ho inserito com'e' la sua posizione in biciletta ?????

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 29/09/2006 alle 21:20
dalla tua foto la posizione di Indurian mi sembra buona ma non ottima come quella din Ivan Basso che ha il busto paralelo con la strada.

Quando parlavo delle lenticolare usate dei pro non intendevo tutte due, mi sembra chè anche vietato e poi non potresti stare "in piedi" . Tutte due le ho viste solo in pista.

Sono molto fiducioso nella diferenza che ci sara' se monto la lenticolare, mi piacerebbe prima di comprarla provarla visto che costano 1200 euro l'una, ma purtroppo sono rarissime non conosco nessuno che ce l'abbia e non credo che si trovano in noleggio.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 29/09/2006 alle 21:57
Originariamente inviato da ioan30

dalla tua foto la posizione di Indurian mi sembra buona ma non ottima come quella din Ivan Basso che ha il busto paralelo con la strada.



Indurain nonostante fosse un cronoman fantastico, non aveva una posizione a cronometro molto aerodinamica, principalmente per via della sua stazza e per via dell'enorme capacità polmonare che lo obbligava a stare alto come posizione (un po' i problemi che avevo anch'io ... anche se non avevo di certo lo stesso "motore" di Indurain, se lui era una Ferrari al massimo io una 500 scassata

Questa invece la posizione di Zabrinski, che a mio avviso è perfetta

Fonte della foto: il sito di Zabrinski



Non ho i dati dei coefficenti aerodinamici dei due corridori (indurain e Zabrinski) ma è plausibile che solo di aerodinamica tra i due c'e' un vantaggio per Zabrinski di 1 - 1,5 km sull'ora, Indurain compensava con la potenza aerobica da extraterrestre, cosa che gli permetteva di essere competitivo anche in salita nonostante la stazza da corazziere.

 

[Modificato il 30/09/2006 alle 16:36 by Monsieur 40%]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: Sep 2006

  postato il 29/09/2006 alle 23:19
Infatti il mio fisico e capacita polmonare "somiglia" a quello di Indurain, se lui era una Ferrari io sinceramente mi sento una Fiat Coupe.

Sono alto 1,88 (come lui?) quando sono in forma peso 86 kg, al test di spirometria sono uscito fuori dal grafico come nei cartoni animati, sono andato oltre i 8 litri!

Il mio maggior difetto è che non ho tempo di allenarmi come si deve... ma con tutto questo vado più forte di gente che fa 300 km alla settimana!

Nel gruppo ho il sopranome (guarda caso) Zabrinski proprio perche vado come una moto, basta, mi sono vantato abbastanza!

La foto di Zabrinski e spettacolare, penso che Basso s'è ispirato da lui per la posizione.



 

[Modificato il 30/09/2006 alle 02:09 by EugeRambler]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1835
Registrato: Sep 2006

  postato il 30/09/2006 alle 13:24
Originariamente inviato da ioan30

Sono alto 1,88 (come lui?) quando sono in forma peso 86 kg, al test di spirometria sono uscito fuori dal grafico come nei cartoni animati, sono andato oltre i 8 litri!



Oltre 8 litri

Allora hai delle qualità atletiche davvero notevoli, anche se mi sembra che il peso forma mi sembra un poì altino (però potrebbe essere dovuto alla struttura ossea robusta oppure a masse muscolari molto sviluppate).

Io quando correvo, al top della forma ero alto 1,92 per 76 kg, ora invece sono circa 15kg in più

La mia capacità polmonare era di circa 7,1 litri però non avevo una gran potenza aerobica alla soglia (che è la caratteristica fisica che conta maggiormente per le prestazioni) era intorno ai 370 Watt se paragonata a quella di Indurain che se non ricordo male era intorno ai 550 Watt ... si capisce come lui poteva andare a 54 km/h in un ora io invece al massimo potevo aspirare, in rapporto al mio peso e alla mia penetrazione aerodinamica, a 45-46 km/h.

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 4035
Registrato: Jan 2006

  postato il 30/09/2006 alle 13:32
Originariamente inviato da ioan30
Quando parlavo delle lenticolare usate dei pro non intendevo tutte due, mi sembra chè anche vietato e poi non potresti stare "in piedi".


Le due ruote lenticolari si possono usare anche su strada solo che non ci deve essere vento e curve praticamente nulle se no risulta difficile la guida del mezzo.Sono vietate le ruote di diversa misura, in passato si usava la ruota davanti da 26" e quella posteriore da 28" in modo da migliorare la penetrazione nell'aria, questa soluzione era molto usata da Jan Ullrich.

 

____________________



"Venderesti entrambi gli occhi per un milione di dollari... o le gambe... o le mani... o gli orecchi? Fai la somma di quello che hai e scoprirai che non lo venderesti per tutto l'oro del mondo. Le cose migliori della vita sono le tue, se riesci ad apprezzarle".
Dale Carnegie

"Non lamentatevi di quello che non avete. Usate quello che avete. Fare meno del vostro meglio è un peccato. Tutti noi abbiamo il potenziale per eccellere perché l'eccellenza é determinata dalla dedizione, a noi e agli altri".
Oprah Winfrey

http://www.velodrome.org.uk
http://www.yvonnehijgenaar.nl
http://www.chrishoy.com/
http://www.victoriapendleton.co.uk/

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Mondiali




Posts: 136
Registrato: Apr 2005

  postato il 30/09/2006 alle 16:24
se nn hai la gamba x superare e mantenere i 40 all ora la lenticolare ti danneggia...ti rallenta ancora di piu...prendi un paio di zipp 404...e viaaaaaaaa
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
2.0217021