Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Braccialetto Giallo
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
Autore: Oggetto: Braccialetto Giallo

Esordiente




Posts: 2
Registrato: May 2005

  postato il 13/05/2005 alle 20:52
Salve a tutti,
ho notato spesso che molti cicloamatori hanno un braccialetto giallo, credo di plastica, al polso...lo indossa anche Cassani in una foto dell'ultimo numero di BS!
immagino possa contenere dati tipo gruppo sanguigno...

sapete dirmi di cosa si tratta con precisione e dove lo si può acquistare?

grazie. Ciao

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1771
Registrato: Jan 2005

  postato il 13/05/2005 alle 21:00
è il braccialetto giallo della livestrong la fondazione benefica fondata da Lance Armstrong prodotto dalla Nike.

 

____________________
http://www.controcopertina.it

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 13/05/2005 alle 21:59
Ora ne esiste uno uguale però ARANCIONE che ha anche FABRETTI che sarebbe quello per la fondazione per i motociclisti. Costo 1 Euro

 

____________________
Il sito di Superandyweb

CAMPIONI IN CARICA

Team Raff
monsieur soixante
Dejanira
SuperSkunk
Pitoro
Zello Bike
Vigor cicling team
Silvia Team
Mercatone1
Pitoro
dmau
Ceramiche_Cauz
Superskunk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 13/05/2005 alle 23:13
Chava, é proprio sicuro che prima di scrivere il post non sapevi cosa fosse quel braccialetto giallo??
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 13/05/2005 alle 23:59
Io volevo fare più o meno la stessa domanda...sapevo cos'era ma non ho ancora capito dove lo si trova. Qualcuno mi aiuta? Grazie!

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 14/05/2005 alle 00:39
ehi non scherziamo! non vorrete mica andare in giro con il braccialetto del dopatone?! mi raccomando!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Gino Bartali




Posts: 1332
Registrato: Mar 2005

  postato il 14/05/2005 alle 10:25
se volete il braccialetto senza sapere cos'è mi sembra un po strano. Ammettete che lo volete solo per un fatto di moda o perchè ce l'hanno calciatori, ciclisti, giornalisti ecc. Comunque si ordina su www.laf.org e i tempi di ricevimento si aggirano intorno ai tre mesi, attualmente ne hanno venduti 34.000.000

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1825
Registrato: Jan 2005

  postato il 14/05/2005 alle 10:45
Concordo con Maracaibo che molti lo comprono per moda e non sanno di cosa si tratta.
Con questo non voglio dire che l'iniziativa è valida o meno.

 

____________________
Il sito di Superandyweb

CAMPIONI IN CARICA

Team Raff
monsieur soixante
Dejanira
SuperSkunk
Pitoro
Zello Bike
Vigor cicling team
Silvia Team
Mercatone1
Pitoro
dmau
Ceramiche_Cauz
Superskunk

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1502
Registrato: May 2004

  postato il 14/05/2005 alle 12:46
L'altro giorno ero in macchina con un mio amico... e vedo che ha il braccialetto giallo con tanto di scritta "LiveStrong".... gli chiedo:
"hai il braccialetto di BraccioForte???!!!"
e lui: "Chi???"
-"si dai, Armstrong..."
Risposta "Me l'ha dato un mio amico che è stato in America... ma chi "particolare anatomico che, se rotto, simboleggia seccatura" è 'sto Armstrong?"


Questo per testimoniare che ormai è una moda... e se è fatta così, qualunque campagna non serve a nulla...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Marco Pantani




Posts: 1449
Registrato: Jan 2005

  postato il 14/05/2005 alle 12:54
Questo bracialetto mi é stato regalato da un'amico l'estate scorso in Canada....non l'ho MAI messo....e prima di tornare in Italia é finito nel cestino di rifiuti "medicinali scaduti"....
Poi avendo Agnoli che corre nella Naturino insieme a Simeoni non mi sembrava proprio il caso...anche quelli dei miei figli hanno fatto una brutta fine!!!

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 178
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/05/2005 alle 13:05
VaffanBIP a sto braccialetto,lo vedo ovunque..ppoi fatto dalla nike,capisci che beneficenza! Se volete donare dei soldi fatelo,ci son 1000 modi.se poi non avete un braccialetto da far vedere perchè fa figo penso sia meglio.

 

[Modificato il 14/05/2005 alle 13:36 by Admin]


 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 14/05/2005 alle 15:09
Avevo già scritto il mio parere, e lo ribadisco.
Ci sono delle cose che non mi piacciono:
1) A produrre il braccialetto, dalla cui vendita una parte del ricavato servirà ad aiutare i bambini malati di cancro, è un’azienda leader nella produzione di articoli sportivi fabbricati nel sud est asiatico. Quale è la realtà del sud est asiatico?
2) Ogni qual volta un miliardario annoiato si lancia in un’operazione benefica ottiene un lifting della propria immagine, rendendo più gradito agli sponsor il proprio nome. Dunque mi piacerebbe che Armstrong dichiarasse pubblicamente quale fetta del proprio guadagno pubblicitario sarà investita direttamente nella sua fondazione.
3) La carità è sempre carità, e se versate il vostro contributo ad associazioni italiane, magari senza pagare le spese di spedizione postale, qualcuno comunque vi ringrazierà.
4) Certo, è anche un fatto di moda, un po’ come le bandiere della pace fuori dai balconi fino a pochi mesi fa.

 
Edit Post Reply With Quote

Esordiente




Posts: 2
Registrato: May 2005

  postato il 14/05/2005 alle 18:05
dio mio che popò di vespaio...
ma non avete altro da scrivere eh?!

ciao a tutti

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Elite




Posts: 20
Registrato: Apr 2005

  postato il 14/05/2005 alle 19:52
io lo porto ma sono perchè è per beneficenza fosse per armstrong non lo porterei mica....

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 218
Registrato: Feb 2005

  postato il 14/05/2005 alle 21:08
Perfettamente d'accordo con Aranciata! Personalmente lo trovo un'ennesima insopportabile ipocrita...americanata! Ma questo è solo uno sfogo personale, spero me lo perdonerete...!

 

____________________
"...Signore Io Non Sono Irish...", ma anch'io verrò da te in bicicletta...

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2258
Registrato: Feb 2005

  postato il 14/05/2005 alle 22:00
Io ho sempre creduto che qualsiasi iniziativa che potesse portare un po' di soldi dove c'è bisogno facesse bene. In teoria, anche se qualcosa diventa poi moda, finchè va ad aiutare chi ha bisogno, allora va ancora bene. Sapevo cosa fosse il braccialetto, ma non sapevo che fosse prodotto dalla Nike. Ora che me lo dite però, beh, non posso non concordare decisamente con chi definisce il tutto un'americanata pubblicitaria...
Insomma, parliamo di un'azienda che fa cucire i palloni ai bambini....peccato però, l'idea di fondo poteva essere buona, magari però dovva essere gestita in modo diverso (e più credibile)

 

____________________
"Se hai la fortuna clamorosa di diventare un cronista di ciclismo, non puoi fare a meno di essere coinvolto, trascinato in una passione infinita, irrinunciabile, che ti segna per sempre" - Pietro Cabras

"C'è una salita? Vai su, arriva in cima, e vedrai che sarai sempre vincitore" - Giordano Cottur

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Raymond Poulidor




Posts: 357
Registrato: Mar 2005

  postato il 14/05/2005 alle 22:13
comunque credo che la beneficenza si faccia a comprarlo e non a portarlo , poi puoi anche buttarlo , mica sei obbligato , se lo porti è solo perchè lo vuoi..........

 

____________________
http://www.teamrossato.net

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Luison Bobet




Posts: 774
Registrato: Jan 2005

  postato il 14/05/2005 alle 22:31
Un consiglio: chi lo vuole lo compri direttamente dal sito della laf,e no su siti di ate come ebay.
Se pensate che ci sia del lucro dietro, almeno non permettete che ci guadagnino altre persone(come i venditori di ebay) sopra...

altra cosa:vi sono in giro braccialetti livestrong non gialli, bensi blu,verdi,bianchi che NON sono originali, quindi se compraste quelli sappiate che nessun centesimo andrà in beneficienza.

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 14/05/2005 alle 22:52
Scusate, ma qual'é lo scopo? Avere un braccialetto giallo o fare beneficienza? Se volete fare della beneficienza, versate il montante cha desiderate mettere a disposizione ad una qualsiasi associazione caritativa. Se volete che i vostri soldi siano utilizzati per la lotta contro il cancro, l'AIDS o perché no, la lebbra, la malaria, e altre malattie dimenticate perché affliggono i paesi poveri e non toccano le nostre oasi felici, anche per questo ci sono associazioni apposite.

Se invece volete un braccialetto, allora compratevene uno che almeno corrisponda al vostro gusto. Così magari potate anche sciegliervi il colore: giallo, verde, blu, rosso...

Ma, per favore, non mascheriamoci dietro presunte azioni caritative per seguire una moda. Quale parte del montante versato per ogni braccialetto finisce nelle casse della multinazionale fabbricante del braccialetto stesso?

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 14/05/2005 alle 23:25
a me risulta che il ricavato vada interamente alla Laf, che fa un azione meritoria di assistenza ai giovani malati di cancro.
si fanno molte cose per moda, questa mi sembra una delle meno criticabili.
poi è vero che beneficienza si può fare in molti altri modi, ma spesso il richiamo mediatico porta la gente a fare delle cose che altrimenti non farebbe; in altre parole chi fa già beneficienza non ha bisogno di comprare un braccialetto giallo mentre chi non fa niente o non farebbe niente (per distrazione , pigrizia,etc) è meglio che compri un braccialetto giallo piuttosto che niente.
Chi frequenta il forum sa che non sono certo tifoso di lens, anzi, ma già ho scritto in altro thread in passato che non dobbiamo farci accecare e perdere buon senso e moderazione ogni volta che c'è di mezzo il trexiano.
Che, ripeto, critico su tutta la linea, ma non per la vicenda umana di malato, per quanto ingigantita dai media, e per quello che fa contro il cancro.
macumba per il tour, ma non accaniamoci sul braccialetto.
se no, da live aid a telethon, da bob geldof a milly carlucci, dalla partita del cuore a moratti e il chiapas e chi più ne ha più ne metta, passando dall' attività delle fondazioni bancarie a quelle della airc (associazione ricerca sul cancro)bisogna aprire un pentolone in cui c'è di tutto e di più.
per me, che lavoro in una struttura che riceve fondi dalla beneficienza e parlo con un poco di cognizione di causa, a caval donato non si guarda (troppo..) in bocca.
e poi, mi risulta che negli usa sul controllo dei fondi raccolti c' è un valido controllo e ho sentito parlare bene della Laf (lens braccioforte foundation)
chiudo chiamando aranciata ad un enorme macumba per il tour (ma risparmia il mio bel hincapie !)
ciao
mestatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 15/05/2005 alle 02:37
Ciao Mesty, il tuo è un discorso molto machiavellico e non posso che apprezzarlo.
Tuttavia ti faccio notare che (almeno nel mio caso) ho scritto cose che sento corrispondere a verità, e mi è difficile pensare che la verità sia accanimento.
Comunque sono coerente con me stesso, non compro il braccialetto e nemmeno spendo cento euro per un paio di scarpe che ne valgono a malapena un ventesimo.
Ciao!

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Tour




Posts: 229
Registrato: Apr 2005

  postato il 15/05/2005 alle 08:02
si, le banche, che prima ti fanno la pubbli x donazioni ai poverini africani che muoiono di fame e poi figurano nelle operazioni finanziarie atte alla vendita di armi nei paesi del terzo mondo...milly carlucci..e tutte le baracconate x sentirsi a posto con la coscienza...comprata x 10 euro dalla multinazionale amerikana e dal suo clone...

ma x favore...

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Marco Pantani




Posts: 1409
Registrato: Nov 2004

  postato il 15/05/2005 alle 11:16
Ciao Mestatore,

lasciami intanto dire che mi é perfettamente chiaro che bisogna disconnettere quanto si può dire su questa iniziativa da quanto si può pensare del personaggio che l'ha lanciata.

Come al solito dici delle cose che condivido. Ne cito un paio:
- Che la sosa importante sia spingere la gente a fare del bene. Che se si arriva a questo via una moda lanciata da una campagna mediatica, beh che la moda sia la benvenuta.
- Che quello che importa é che qualcosa arrivi in fondo alla catena, sia questa la ricerca contro il cancro, la vaccinazione dei bambini africani o la distribuzione di riso in Bangladesh. Se poi una parte del denaro si perde per strada, pazienza...

Per il resto, che dire? Se tu dici che ti risulta che tutto il ricavato di questa iniziativa (al di là dei costri di produzione immagino) vada effettivamente alla fondazione e che questa li usi integralmente per scopi benefici, non c'é ragione di non crederti.
A me é capitato di vedere altre iniziative in cui veniva combinato l'aspetto commerciale con quello caritativo. In genere ti veniva proposto un prodotto o un servizio assicurandoti che una parte (non la totalità) del ricavato sarebbe stata devoluta a questa o quella azione caritativa.
In questo caso specifico é vero che la multinazionale produttrice dei braccialetti é universalmente nota per far lavorare i bambini pagandoli quasi niente e che quindi potrebbe benissimo lanciarsi in una iniziativa del genere con costi di produzione ridottissimi. Potrebbe inoltre limitarsi a puntare, come unico benificio, ad un rindoramento di un blasone che é piuttosto appannato. A ben pensarci direi che molto dipende dall'onestà con cui vengono valutati "i costi di produzione"...

Sulla serietà dei controlli a enti e organizzazioni effettuati negli USA, anche lì, se tu lo dici immagino che tu ne abbia solide ragioni. Io negli USA non ho mai vissuto, quindi non sono in misura di emettere un giudizio che non può basarsi che su una lunga esperienza quotidiana. Le notizie che ci arrivano, dallo scandalo Worldcom alla recente scomparsa di ingenti somme che dovevano essere utilizzate per la ricostruzione dell'Irak (tutte cose in teoria rigorosamente controllate) non sono rassicuranti. Ma si deve onestamente ammettere che le notizie che arrivano concernono sempre le cose che non vanno e mai quelle che funzionano bene. Si tratterà di qualche (grosso) cubetto di ghiaccio in un oceano di acqua peraltro limpida? O é piuttosto la punta emersa di un pericolissimo iceberg? Difficile rispondere vivendo lontano...

Hai ragione quando dici che é meglio non guardare troppo in dettaglio in quello che sta dietro le varie iniziative a carattere umanitario-caritativo perché si rischia di scoperchiare un pentolone in cui c'é di tutto e di più. Tanto per citare un esempio, un pò di tempo fa, l'associazione francese che raccoglieva fondi per la ricerca contro il cancro é finita sulla prima pagina dei giornali perché pare che i fondi fossero in gran parte utilizzati in cene gargantuesche e gazzovigliamenti vari. Che farci?

Sotto casa mia c'é un SDF (sans domicile fixe) che incontro molto spesso quando vado al lavoro. Gli do sempre qualcosa quando lo vedo. Nel caso suo so che quanto gli do gli servirà al 100% per tirare avanti fino all'indomani. Forse si può cominciare da lì.

Ciao!

 
Edit Post Reply With Quote
Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.9675920