Board logo

Il Forum di Cicloweb

Non hai fatto il login | Login Pagina principale > Dite la vostra sul ciclismo! > Giro, 3a tappa: DIAMANTE-GIFFONI VALLE PIANA (205 Km)
Nuovo Thread  Nuova risposta  Nuovo sondaggio
< Ultimo thread   Prossimo thread >  |  Versione stampabile
<<  1    2  >>
Autore: Oggetto: Giro, 3a tappa: DIAMANTE-GIFFONI VALLE PIANA (205 Km)

Livello Tirreno-Adriatico




Posts: 58
Registrato: May 2005

  postato il 10/05/2005 alle 20:06
Sono arrivati 50 corridori davanti,e l'unico CSC era Ivan Basso,a me sembra mooolto grave!!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 3567
Registrato: Jul 2004

  postato il 10/05/2005 alle 20:37
Originariamente inviato da gabri59

Originariamente inviato da WebmasterNSFC

Scusa Gabry...con un treno Liquigas così bello schierato...e Damiano perfettamente a ruota di Garzelli e poi di Di Luca... mi spieghi a cosa serviva che Simoni si mettesse a tirare?


Sarebbe servito prima, sarebbe servito che lo pilotasse davanti, invece Damiano ha dovuto rimontare posizioni tutto da solo, e l' ha detto anche lui nell' intervista del dopo tappa.... Certo, magari Simoni avrebbe potuto addirittura fare lui da pilota a Damiano come Di Luca ha fatto per Garzelli, ma probabilmente non ne sarebbe stato in grado.




...ti sei risposta da sola gabri,nn e'Simoni il tipo di corridore in grado di portar davanti,proteggere e difender le posizioni in una volata che,seppur ristretta,sempre tale e'stata!
diciamo quindi che l'aiuto che poteva dargli era molto inferiore al rischio di poter incappare in una caduta,per chi nn e'abituato a star davanti in simili bagarre credo che sia controproducente farlo,soprattutto se si hanno obiettivi di classifica....

ciao

 

____________________
Giuseppe Matranga

www.cicloweb.it

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 10/05/2005 alle 21:59
Ma sì, la Liquigas aveva quattro uomini davanti e si è presa la responsabilità di fare la corsa.
Oltretutto fino all'ultimo chilometro era tutta discesa ed erano bene in fila.
Simoni mica poteva fare l'esagerato e mettersi davanti lui.
Poi all'ultimo chilometro Di Luca è stato davanti per settecento metri prima duellando con Bettini ( al limite della regolarità ) e poi con Cunego (in rimonta), non si faceva mettere la ruota davanti da nessuno.
Veramente signorile Bettini. E' così che ci si guadagna la stima di tutti (che' poi viene il momento di essere ricambiati ).

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2432
Registrato: Jan 2005

  postato il 10/05/2005 alle 22:13
certo è vero che di luca ha fatto la curva in tutta comodità possiamo dire, però pure bettini ci è entrato troppo veloce, avete visto come si è alzato sui pedali per spingere prima di affrontarla? e poi passare all'esterno...molto arduo. cmq veramente in stile bettini l'epilogo in cui si accolla tutte le colpe...bravo grillo!
 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote Visit User's Homepage

Livello Fausto Coppi




Posts: 1671
Registrato: Dec 2004

  postato il 11/05/2005 alle 00:11
bettini grande corridore, non solo in corsa, ma anche per le lucide dichiarazioni rilasciate subito dopo l' arrivo.
così sono i ciclisti, diversi dalla maggioranza dei calciatori.
una bella lezione per l' "ipocondriaco" petacchi.
vorrei anche segnalare che basta una salitella per accendere una tappa; tappe così e come quella di ieri riconciliano con il giro: basta con i volatoni dopo monotoni trasferimenti.
ciao
mestatore

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 1635
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/05/2005 alle 00:16
Che signore Bettini. Ecco perchè il ciclismo è lo sport top. Un calciatore avrebbe accusato l'arbitro, invocato il fuorigioco, simulato il rigore.

 

____________________
pedala che fa bene.....

 
Edit Post Reply With Quote

Member





Posts: -1
Registrato: Aug 2006

  postato il 11/05/2005 alle 10:09
Ma che significa??
Per Nino58...
guarda che posso pure chiamarmi EXTRATERRESTRE, non per questo debba tifare x gli alieni!
Io sarò sempre dalla parte dei corridori italiani (anche quelli meno simpatici).
E se poi ha vinto Di Luca penso siano contenti tutti.
O vogliamo tornare ai Giri vinti da Indurain Rominger Tonkov Berzin Fignon???
McEwen?
Abbiamo visto la figuraccia che ha fatto ieri.
A momenti metteva il terzo coroncino da Mountain bike.
che robe...

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 2475
Registrato: Sep 2004

  postato il 11/05/2005 alle 15:20
faccio notare anche che Bruseghin e' arrivato nel primo gruppo,e anche che negli altri giorni erano soprattutto Codol e Gustov a tirare e non lui.l'impressione e' che Bruseghin voglia fare classifica
 
Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 5156
Registrato: Apr 2005

  postato il 11/05/2005 alle 21:16
Per Knightlake,
anch'io sono felicissimo pure se vince l'italiano a me meno simpatico, però se mi pare che il pronostico di una corsa sia favorevole a un non italiano, lo dico tranquillamente, che problema c'è?
EXTRATERRESTRE è un buon nomignolo, oltretutto di etimologia latina, più italiano di così ......!

 

____________________
nino58

 
E-Mail User Edit Post Reply With Quote

Livello Fausto Coppi




Posts: 6922
Registrato: Jul 2004

  postato il 12/05/2005 alle 00:43
faccio notare anche che Bruseghin e' arrivato nel primo gruppo,e anche che negli altri giorni erano soprattutto Codol e Gustov a tirare e non lui.l'impressione e' che Bruseghin voglia fare classifica


Ciao Guglielmo, anche io ho avuto la tua stessa impressione, la sottoscrivo.
Dispiace che Bulbarelli non se ne sia accorto, tacciando Marzio come "colpevole di aver lasciato Petacchi da solo", e Sgarbozza ha dato i numeri, dicendo che quello di Bruseghin è un grave errore perchè una vittoria di tappa vale più di un dodicesimo posto in classifica.
A parte che Petacchi la tappa di Giffoni non l’avrebbe vinta nemmeno se ci fosse stato Armstrong a scarrozzarlo, è esilarante dare per scontato che Bruseghin non possa andare oltre il dodicesimo posto in classifica.
Giustamente Ferretti ha capito che, se si vuole convincere Fassa a restare nel Pro Tour, bisogna offrire qualcosa di più che non le cinque o sei probabili vittorie di tappa di Petacchi.

 
Edit Post Reply With Quote

Non registrato



  postato il 12/05/2005 alle 02:00
L'impressione mia è che già portare una squadra per un solo uomo sia una stupidata...tanto più che si sapeva che le tappe adatte al Peta erano meno dell'anno scorso nonostante i suoi notevolissimi miglioramenti sulle salitelle.
Pensate se alla prima tappa fosse successo qualcosa...i Fassa sarebbero tornati a casa? O forse avrebbero lasciato qui i soli Velo e Bruseghin...anche se il primo non è + il Velo che pilotava anche Pantani.
Per beccare qualcosa dal Pro Tour forse dovevano pensarci prima...magari tentare con un Facci...farlo crescere un pò... altrimenti si ritroverà a 25-26 anni senza grosse corse a tappe nelle gambe...
Ciao

 

____________________

 
Edit Post Reply With Quote
<<  1    2  >> Nuovo Thread  Nuova risposta   Nuovo sondaggio
 
Powered by Lux sulla base di XMB
Lux Forum vers. 1.6
1.3538620